RisorgiMarche, insieme si può!

RisorgiMarche è il Festival per la rinascita delle comunità colpite dal sisma
Così ce lo spiegano in poche parole ma solo chi ha partecipato ad uno dei concerti organizzati da Neri Marcorè può comprendere cosa sia in realtà RisorgiMarche.
Innanzitutto inizio parlandoti proprio di Neri Marcorè, che poi sono ancora in tanti a chiedersi (sentivo rincorrersi questa domanda anche sui prati delle Marche…) quale sia il nome e quale il cognome. Attore, comico, doppiatore e presentatore televisivo Neri Marcorè rappresentata le Marche in maniera spontanea e genuina, lui è un marchigiano Doc, uno di quelli fieri di essere nato e cresciuto in questa terra, uno di quelli che porta nel suo DNA tutti i tratti dell’essere marchigiano!
“Sono nato e cresciuto nelle Marche. È la mia vita, la mia terra.
Se le conosci le ami, se non le ami è perché ancora non le conosci.”
Neri Marcorè, la vera star di ogni concerto conquista tutti!

 

L’idea geniale è quella di far rivivere i luoghi distrutti dal terremoto grazie alla grande musica. Al suo richiamo di aiuto hanno aderito tanti grandi artisti italiani che via via si sono esibiti e si esibiranno sui prati più belli delle Marche.
Un momento per dare una spinta al turismo e per unire gli stessi marchigiani in un abbraccio virtuale.
Un modo anche per riconciliarsi con la natura che a volte ci toglie ma ci regala anche molto…e forse non ce ne accorgiamo!
Questo vuole essere un modo per rientrare in sintonia con il creato, mettersi in ascolto e in cammino, in maniera lenta e dolce senza la frenesia che ci assilla tutti i giorni.
In genere sono circa 3 i km da percorrere a piedi per arrivare nel luogo del concerto e ad accogliere gli ospiti non ci sono posti numerati e neanche palchi, ma grandi prati dove trovare spazio e dai quali godersi lo spettacolo e panorami mozzafiato.
A Cingoli Domus San Bonfilio
Insomma uno spettacolo nello spettacolo, natura, musica, panorami e tanta bella gente che gremisce i soffici tappetti delle Marche.
Il cammino lento, che a volte  faticoso più per il gran caldo che per i km percorsi, porta fino in Paradiso, fin lassù dove le emozioni sono assicurate. E qui mi permetto di fare una raccomandazione…se potete non fate come me che tra lavoro e bambini arrivo sempre all’ultimo minuto, partite per la destinazione già alle primi luci del mattino in modo da arrivare con calma e godere di tutta la giornata.
In cammino tra i Monti Azzurri…
Ho partecipato ai concerti di Malika Ayane e di Ron e devo dire che solo ripensare a questi momenti mi fa venire la pelle d’oca, ti certo farò di tutto per partecipare anche agli altri.
Un’emozione che difficilmente si riesce a spiegare a parole ma resta nel cuore per sempre.
Bello vedere tante persone di ogni età stringersi attorno alla propria terra, bello vedere tanti turisti entusiasti, bello vedere le nostre Marche avvolte da tanto affetto.
Lungo la strada ci si saluta, ci si sostiene, si percorre un pezzettino di strada insieme, mi è sempre piaciuta la montagna perché riesce ad avvicinare le persone e a renderle più umane e speciali.
Passo dopo passo verso Pintura di Bolognola
Si arriva felici, magari perché quell’attesa dalla quale cerchiamo di fuggire quotidianamente rende questo momento ancora più intenso.
Si cerca uno spazio per godere di tanta meraviglia, non si fa a pugni per stare in prima fila ma ci si fa più in là per fare spazio a chi arriva. Quassù in alto ogni posto è quello giusto quindi anche se non siete abbonati niente paura!
Qualcuno per sfuggire al caldo si attrezza con ombrellini, ombrelloni, tende e chi più ne ha più ne metta. Io porto solo me stessa, una borraccia d’acqua e una voglia insaziabile di conoscere persone, luoghi, emozioni, di vivere momenti che per sempre rimarranno nei miei occhi e nel cuore.
Lo spettacolare concerto di Malika Ayane

 

E’ sempre Neri Marcorè a dare il benvenuto agli ospiti, ci accoglie con una battuta, un sorriso, una raccomandazione e sembra che anche lui a vedere così tanta gente si emozioni come noi! Poi arriva un artista, un grande artista, ed esplode la gioia in un clima già fantastico…note, parole e musica si fondono e tanta meraviglia viene donata da un palcoscenico naturale dal fascino unico.
Ma vogliamo dirle due parole su Neri Marcorè?
Disponibile, sorridente, divertente, geniale e marchigiano verace si sdraia sul manto erboso e osserva quanto di bello è riuscito a fare per la sua terra anche grazie all’aiuto di tanti artisti che hanno risposto SI al suo invito.
Credo che nessuno di loro dimenticherà mai e poi mai il concerto di RisorgiMarche.
A lui un GRAZIE, ma non un semplice grazie, uno di quelli che poi si porta via il vento, bensì un grazie che rimane nella memoria, un grazie davvero di cuore per quanto con la sua idea ha contribuito alla rinascita delle nostre Marche!
Malika Ayane e Neri Marcorè…attimi di pura magia!

 

In realtà, caro Neri Marcorè, anche noi nel nostro piccolo avevamo capito che la chiave per la ripartenza era quella del cammino, di rimettersi in marcia e di riscoprire passo dopo passo le meraviglie della nostra terra. Da qui erano nate le camminate solidali alla scoperta delle meraviglie delle Marche, il successo non è stato come quello di RisorgiMarche ma la gioia per aver dato il nostro abbraccio alle popolazione colpite dal sisma è stata comunque grande!
Mucche al pascolo – Photo di Cinzia Mariani

Ma ritorniamo alla grandiosità di RisorgiMarche prima di riprendere la strada di casa, che poi non si vorrebbe mai venir via da questi luoghi, non senza un assaggio, acquisti di prodotti tipici, una degustazione e la scoperta di quanto oltre che belle, le Marche siano davvero buone!

Gli stand delle eccellenze marchigiane…
Lungo la strada ancora incontri di conoscenti e amici che poi alla fine sembra che siamo tutti amici quando si è in cammino.
Mi piace pensare che RisorgiMarche possa lasciare ad ognuno oltre a tante emozioni anche tanti insegnamenti.
Lo sai che dopo il concerto i prati sono rimasti immacolati e puliti così come prima dell’arrivo degli spettatori?
Ron si esibisce a Pintura di Bolognola
Ma allora è possibile essere educati e rispettosi della natura e di tutto quello che ci circonda!
Ma allora è possibile pensare anche ad un mondo migliore dove ognuno, invece che andare per la sua strada, la percorra insieme agli altri in un clima di rispetto e solidarietà, cosa che ahimè ci manca sempre di più.
Ma allora è possibile sperare e lottare per un mondo migliore?
Io dico di sì e dico ancora grazie a Neri Marcorè per tutto quello che ci ha fatto vivere.
La mia ombra…durante il cammino!
Non so se ti ho convinto ma almeno spero di averti fatto arrivare almeno un pizzico delle mie emozioni.
Io intanto ho già preparato il mio zainetto, la mia borraccia, la mia maglia di RisorgiMarche, rossa come l’amore grande che provo per la mia terra e già sono di nuovo in cammino per vivere insieme a chi vorrà uno dei grandi spettacoli di RisorgiMarche.
Per chi non lo conosce ecco tutto il programma del festival RisorgiMarche:
  • Niccolò Fabi e Gnu Quartet – 25 giugno – Arquata del Tronto (Ap), Forca di Presta.
  • Malika Ayane – 7 luglio – Cingoli (Mc), Domus San Bongilio.
  • Daiana Lou – 8 luglio – Montegallo (Ap), Propezzano.
  • Ron  – 9 luglio – Bolognola (Mc), Pintura di Bolognola
  • Enrico Ruggeri  – 12 luglio – Amandola (Fm), Campolungo.
  • Paola Turci – 20 luglio – Fiastra/Sarnano (Mc), Piani di Ragnolo.
  • Bungaro  – 23 luglio – San Ginesio (Mc), Monte Rocca Colonnalta.
  • Samuele Bersani  – 25 luglio – San Severino (Mc), Bosco di Canfaito.
  • Daniele Silvestri  – 27 luglio – Montefortino (Fm), Rubbiano.
  • Fiorella Mannoia e Luca Barbarossa – 30 luglio – Camerino (Mc), Morro.
  • Brunori Sas  – 31 luglio – Montemonaco (Ap), Foce.
  • Max Gazzé – 2 agosto – Sefro (Mc), Altopiano di Montelago.
  • Francesco De Gregori con l’orchestra Filarmonica Marchigiana e gli Gnu Quartet – 3 agosto – Visso (Mc), Santuario di Macereto.

E quando i concerti saranno finiti non dimenticatevi di quello che vi hanno insegnato ma soprattutto non dimenticatevi di quanto siano meravigliose le nostre Marche!

Panorama incantevole da Pintura di Bolognola!

Per saperne di più 

Visita il sito ufficiale RisorgiMarche

Visita la Pagina Facebook ufficiale di RisorgiMarche

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.