Modi di dire e simpatici “insulti” in dialetto marchigiano

Vuoi sapere quali sono i modi di dire e gli insulti più usati nel dialetto marchigiano?

Ecco l’ultima puntata della seguitissima serie “Parlare in dialetto no pe’ ignoranza ma per tradiziò” con i modi di dire e i simpatici insulti in dialetto marchigiano.

 

Come te se mintùa?

Come ti chiami?

 

Porti la capoccia pe spartì le ‘recchie.

Hai la testa solo per dividere le orecchie, sei stupido.

 

 

Sì tutta testa, da lo collo in zu. 

Sei tutto testa, dal collo in su.

 

O bbocca lo chiodo o spacco la tavoletta.

O entra il chiodo o si rompe la tavoletta (O la va o la spacca).

 

‘Na recchia sorda cendo lengue secca.

Un orecchio sordo secca cento lingue (mette a tacere).

 

È fadíga a fadigà

Lavorare è faticoso.

 

A discorre non è fadiga/A discóre n’è fadíga

A parlare non è fatica.

 

 

Ki nasce tunnu, non more quadru..!

Chi nasce rotondo, non muori quadrato (se hai certe caratteristiche difficilmente cambi con il passare degli anni).

 

Ce sendi cerqua?

Ci senti quercia (Espressione usata per marcare la propria soddisfazione)

 

Te pijo a schiaffi due a due fino a quanno nn dienta dispari!

Ti prendo a schiaffi 2 a 2 fino a quando non diventa dispari (…mai).

 

Cala jo da sto ceregio?

Scendi da quel ciliegio (non darti troppe arie).

 

Se chiude ‘na porta se apre ‘n portò

Si chiude una porta si apre un portone (invito a non perdere la speranza)

 

Lu somaru te freca solo per le recchie!

L’asino è

Oh và, vo vè lo vì?

Oh babbo, vuoi bere il vino?

 

A discore con te è come fà a cure col lepre!

A discorre con te è come fa a cappellate co li passeri!

A rajonà co te è cume fa a corsa co un lebbore!!!

A parlare con te è come fare la corsa con il lepre…insomma è una battaglia persa.

modi di dire dialetto marchigiano

Vuoi conoscere qualche “simpatico” insulto? Eccone una serie…

Pozza pijatte un  ‘ngorbu!

Che te pija n’gorbu!

Te pijesse ‘n gorbu!

‘N gorbu che te spacca!

Te pijesse un sboccu de sango!

Te pijesse un travasu de sango!

Pozza vinitte na sciorda a fischiu!

Pozzi fa bubbù! 

Pozza pijatte un ‘ngorbu a ombrella !

 

Ti sei perso le puntate precedenti? Leggile ora!

 

 

Ho dimenticato qualche modo di dire o simpatico insulto? Scrivilo nei commenti!

 

Seguirmi su Feisbuck??? (e non fa lu tirchio metticelu un ME PIACE su la pagina mia).

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.