“Le Marche con i bambini” raccontate da 3 donne speciali!

Silvia, Vissia e Lucia sono donne speciali e Marchigiane Doc  che amano così tanto la loro terra da aver scritto anche un libro che racconta tutto, ma proprio tutto, quello che c’è da fare in questa Regione insieme ai bambini!

Ma andiamo subito a scoprire insieme luoghi e meraviglie delle loro, anzi delle nostre, Marche!

 

Intanto te le presento:

Vissia Lucarelli per gli amici Vix, fermana, storica dell’arte e operatore didattico nei Musei di Fermo, guida turistica e mamma molto social tanto che ha creato un suo sito tutto dedicato alle marche e ai bambini, Marcheforkids!

Silvia Alessandrini Calisti, Pistacoppa Doc che ha ideato Mammemarchigiane.it , portale che dal 2010 si rivolge alle mamme e alle famiglie delle Marche! Appassionata di folklore locale e di viaggi ha pubblicato nel 2016 “Sani e liberi. La maternità nella tradizione marchigiana”.

Lucia Paciaroni, per gli amici Lula, anche lei Pistacoppa Doc  è una giornalista e fotografa freelance. Ha collaborato con diverse testate e ora fa parte del team infacciaunpodisole.it, un blog dove racconta e scopre il nostro affascinante territorio.

 

Ami le Marche perché …

S – Una regione a misura umana, lontana dalla dimensione cittadina delle grandi metropoli e più vicina alla persona. Immersa nella natura e nella storia, ricca di cultura e di bellezze che modestamente, come il carattere dei propri abitanti, il territorio non ostenta, ma regala a chi ha voglia e curiosità di uscire dai percorsi più battuti.

V – Perché è una regione che non ha subito invasioni turistiche, è ancora intatta e ha bisogno di essere scoperta soprattutto dai suoi abitanti. Viaggio da una vita ma torno sempre a casa!

L – Amo le Marche perché, da Nord a Sud, sono ricche di parchi e riserve dove posso fare le mie amate escursioni, di borghi e città incantevoli dove trascorrere del tempo, di storie e leggende che non mi stanco mai di scoprire. Amo anche il modo di essere delle Marche: ti entrano nel cuore in punta di piedi.

Parliamo di Marche …

1 – Qual è il tuo luogo del cuore?

S – La riserva naturale dell’Abbadia di Fiastra

V – Visso

L – Sicuramente i Monti Sibillini, un luogo a cui sono legata dall’infanzia.

I Sibillini Photo Credit Gianluca Storani

2 – Qual è il luogo più romantico?

S – Il paese alto di Grottammare

V – Recanati

L – Ce ne sono tanti, ma il MIO luogo romantico è Elcito, un piccolo borgo del Comune di San Severino Marche.

Elcito, dove le stelle si toccano con un dito!

3 – Qual è il sentiero più speciale?

S – I boschi della Riserva Naturale Regionale del monte San Vicino e del monte Canfaito.

V – Lame Rosse di Fiastra.

L – Il sentiero più speciale, per me, è quello che dal Rifugio Sibilla, nel comune di Montemonaco, conduce al Monte Sibilla. Prima di arrivare in cima, si incontra anche la Grotta dove si dice vivesse la Regina Sibilla. Quindi, un cammino avvolto nella leggenda!

Meravigliosamente Canfaito Photo Credit Enzo Torelli

 

4 – Qual è la tua spiaggia preferita?

S -San Benedetto del Tronto

V – Spiaggia di San Michele a Sirolo.

L – Appassionata di montagna, frequento poco le spiagge, ma una di quelle che mi è sempre piaciuta è la spiaggia di Mezzavalle, nella Riviera del Conero.

Panoramica Mezzavalle
Panoramica di Mezzavalle

5 – Qual è il luogo ideale per fare un pic nic?

S – Pian dell’Elmo, sul Monte San Vicino

V – Campolungo di Amandola

L – Il luogo che frequento di più per i pic nic è l’Abbadia di Fiastra: c’è tutto lo spazio per mangiare stesi sul prato e per scorrazzare! Poi c’è un punto del prato un po’ in discesa perfetto per rotolarsi.

Monte San Vicino… Mucche al pascolo

6 – Qual è il luogo dove vedere il tramonto più affascinante?

S – Lungo la strada che da Macerata conduce a Potenza Picena: un susseguirsi di colline, campi coltivati, azzurro del cielo e del mare che fa capolino ad est. Il tipico panorama marchigiano, secondo me, è espresso qui egregiamente.

V- Porto di Ancona

L – Dal Rifugio del Fargno, dove puoi ammirare il Monte Bove che si tinge di rosso.

le-grotte-passetto-ancona
Le grotte del Passetto al tramonto

7 – Qual è il luogo perdersi nella natura?

S – La riserva Naturale Sentina, a Porto d’Ascoli

V – Monti Sibillini

L – Quando voglio perdermi nella natura, scelgo un bosco, come quello di Canfaito o un sentiero della Riserva naturale regionale del Monte Canfaito e Monte San Vicino.

La faggeta di Canfaito
La faggeta di Canfaito Photo Credit Enzo Torelli

8 – Qual è la tua piazza preferita?

S -Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno

V – Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno

L – La mia piazza preferita è quella di San Severino Marche, dalla particolare forma ellittica. Ho trascorso in questa piazza tante domeniche della mia infanzia e ogni volta che ci torno adoro camminare sotto i portici!

9 – Qual è il tuo teatro preferito?

S – Il teatro Lauro Rossi di Macerata.

V – Teatro Flora di Penna San Giovanni

L – Adoro tutti i piccoli teatri storici delle Marche.

teatro-apollo- Mondavio
Il Teatro Apollo di Mondavio

10 – Qual è l’Abbazia più affascinante?

S – Difficile davvero dirne una sola! L’Abbazia di Santa Maria della Rocca ad Offida è sicuramente da vedere

V – L’abbazia di Rambona a Pollena

L – L’Abbazia di Sant’Urbano, a pochi chilometri da Apiro. La struttura è molto particolare: una chiesa dentro la chiesa praticamente! Due volte l’anno, il 25 maggio, giorno di S.Urbano, e il 19 luglio, in questa abbazia, accade un evento molto particolare: alle prime luci dell’alba, un fascio di luce proveniente da un foro colpisce un’incisione rotonda.

Apiro, la città del Folckore

11 – Qual è il tuo museo preferito?

S – Tutti i musei delle tradizioni popolari ( e ce ne sono molti nelle Marche)!

V – Museo della Carta di Fabriano

L – Adoro i musei legati alle mie amate montagne, come il Museo del Paesaggio di Amandola e il Museo della Sibilla di Montemonaco.

Museo della Civiltà Contadina a Mombaroccio

12 – Qual è il tuo borgo preferito?

S – Elcito

V – Torre di Palme

L – Il mio borgo preferito è Elcito, non mi stancherò mai di andarci!

13 – Qual è la tua città preferita?

S – Gioco in casa, Macerata!

V – Fermo (non poteva non esserlo, anche se ci ho pensato tanto…)

L – Sembra scontato, ma la mia città preferita è quella in cui ho sempre vissuto, Macerata. Rappresenta il luogo dove sono cresciuta, dove ho stretto le amicizie più forti, dove ho passeggiato per il centro sabati e sabati e dove ci sono tante cose da fare, basta saper guardare con gli occhi giusti!

Macerata Granne!

14 – Qual è il tuo piatto tipico preferito?

S – Il Pristingo, dolce marchigiano di origine antichissima e dai mille nomi!

Se vuoi conoscere la ricetta clicca qui -> (La ricetta del Pristingo)

V – Maccheroncini di Campofilone

L – I Vincisgrassi!

frustingo ricetta
Lu frustingu

15 –  E infine qual è il luogo ideale per portare i bambini?

S – Quasi impossibile dirne uno solo… ce ne sono così tanti che ci si potrebbe scrivere un libro! Ma, aspetta, mi pare che qualcuno l’abbia già fatto!

V – I sentieri dei Monti dei Sibillini

L – Io porterei i bambini a Bolognola, dove parte il sentiero per la Fonte dell’Aquila. Il sentiero costeggia, nella prima parte, l’area faunistica del camoscio appenninico. Poco sopra la fonte c’è un punto panoramico con un cartello informativo che indica i nomi delle cime. Subito dopo, suggerirei un pranzo al Lago di Fiastra. Si tratta di un itinerario che si può fare anche durante le belle giornate autunnali.

Mucche al pascolo nei Sibillini – Photo di Cinzia Mariani

Ma quante meravigliose idee e quanti fantastici luoghi delle nostre amate Marche ci hanno raccontato queste ragazze?

Se sei ancora curioso e vuoi scoprirne tanti altri da visitare insieme ai bimbi ti consiglio un libro davvero unico che hanno scritto proprio queste 3 donne speciali Silvia, Vissia e Lucia.

Il libro si intitola “Le Marche con i bambini” e leggendolo avrai la possibilità di conoscere tantissimi luoghi unici della nostra Regione!

E mi raccomando, non dimenticare di cliccare mi piace alla mia pagina facebook , avrò modo di portarti a spasso per le Marche e per il Mondo e ti farò conoscere altri libri speciali come questo!

Alcune delle foto inserite nell’articolo sono state fornite da “Le Marche con i Bambini”.

Grazie a Vissia, Lucia e Silvia per questa intervista!

Per Saperne di più

Leggi anche  5+1 motivi per scegliere le Marche per la tua vacanza in famiglia!

Scopri tanti altri luoghi speciali cliccando Le Marche con i bambini di Viaggi e Sorrisi

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.