L’Abbazia di S. Maria in Castagnola – Chiaravalle

Il cuore di Chiaravalle è la sua Abbazia di Santa Maria in Castagnola. E’ una delle 3 abbazie cistercensi presenti in Italia. La storia di Chiaravalle è legata a questa abbazia intorno alla quale si sono sviluppati i primi nuclei abitati e in maniera più significativa tutto il paese solo nella metà del ‘700 quando nasce la Manifattura Tabacchi.

 abbazia santa maria in castagnola chiaravalle

La Storia dell’Abbazia di Santa Maria in Castagnola

L’Abbazia è stata fondata dai monaci cistercensi arrivati a Chiaravalle nel 1147. Grandi coltivatori di terre misero a coltura la selva di Castagnola e scelsero questo luogo come ideale per la preghiera e il lavoro. I monaci (se ne contano ben 40 nel 1248) ebbero un ruolo fondamentale nello sviluppo del territorio soprattutto quando dopo varie vicende non sempre favorevoli nel 1797 a Chiaravalle venne creata la Manifattura Tabacchi, centro propulsore dell’economia locale.

Imponente e solenne la facciata con il portico d’ingresso (XVII) a due spioventi arricchita dal rosone. Molto gradevole anche tutta la zona circostante l’abbazia con verde e panchine dove rilassarsi o leggere un buon libro. Notevole l’architettura dell’abbazia che richiama due stili, romanico all’interno e gotico all’esterno. Tre navate con transetto, abside quadrata fiancheggiata da cappelle. Tra le cappelle da vedere quella alla sinistra dell’altare dedicata proprio a Santa Maria in Castagnola. Consiglio di vedere anche la sagrestia con i suoi affreschi e fare una passeggiata fino al chiostro.

abbazia santa maria in castagnola chiaravalle chiostro

L’Abbazia di Santa Maria in Castagnola oggi

Passeggiando per Chiaravalle ad un certo punto il tuo sguardo verrà conquistato da questa abbazia e sembra per un attimo di essere catapultati in un ambiente completamente diverso. Circondata da un parco e alcune panchine l’abbazia si mostra maestosa e imponente proprio come importante è la sua storia e forte la sua presenza nello sviluppo di Chiaravalle.

I monaci cistercensi dal 1985 hanno abbandonato definitivamente l’abbazia che oggi è sede dell’amministrazione del Clero.

abbazia santa maria in castagnola chiaravalle

Cosa fare e vedere a Chiaravalle

Chiaravalle è una cittadina a circa 20 km dal capoluogo Ancona ed è nota soprattutto per aver dato i natali a Maria Montessori, fondatrice della prima scuola per l’infanzia e famosa per aver dato vita ad uno dei metodi educativi più famosi al mondo, il metodo Montessori appunto. La Montessori ci insegna che il bambino deve essere al centro dell’attività didattica e l’insegnante non deve essere il protagonista ma semplicemente il facilitatore. Da visitare a Chiaravalle la sua casa natale.

Chiaravalle oggi come ieri rimane un luogo con una sensibilità superiore rivolta sia al prossimo che all’ambiente.   Lo testimoniano la presenza di numerose associazioni e tanti spazi verdi di cui il più amato rimane sicuramente il parco I Maggio, punto di incontro e ritrovo per ragazzi, bambini e tutti i chiaravallesi.

 

Come arrivare all’Abbazia di Santa Maria in Castagnola

L’Abbazia si trova al centro di Chiaravalle a pochi passi dal Corso principale del paese.

Parrocchia di Santa Maria in Castagnola
Via Abbazia n.43
60033 CHIARAVALLE (AN)
Tel. e Fax:071.94350

abbazia santa maria in castagnola chiaravalle

 

 

Per saperne di più

Scopri altri interessanti itinerari in provincia di Ancona

Scopri altre Abbazie e Santuari delle Marche

 

 

 

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.