La ricetta de lu ciambellò co la nutella

Il ciambellone è uno dei dolci tradizionali più amati e apprezzati da tutti. Un tempo si faceva in tutte le case per i giorni di festa e chi poteva lo accompagnava ad uno “stampetto” di crema.

Il ciambellone nasce senza tanti condimenti, fatto a filoncino con sopra la granella di zucchero, poi sono arrivate le varianti e allora i ciambelloni sono stati cosparsi di zuccherini colorati e poi farciti con qualche candito che li rendeva più nobili.
Oggi come oggi c’è un ingrediente che è diventato il vero e proprio ripieno per eccellenza del ciambellone…si tratta della nutella!
E allora ecco una ricetta dedicata a tutti i “ghiottoni” e golosoni…

Il grande Mario Bocchini ci presenta ‘l ciambellò co lo ripieno de nutella!

Ricetta de lu Ciambellò co la nutella

Ingredienti

350 gr di farina 00
70 gr di zucchero
scorza di limone grattugiato
un uovo intero + un tuorlo
un pizzico di sale
mezza bustina di lievito
70 gr di olio
70 gr di latte
nutella q.b. (abbondante!)
ciambellò alla nutella marchigiano

Procedimento 

  • In ciotola impastiamo 350 gr di farina per dolci (doppio zero), un pizzico di sale, 70 gr di zucchero, mezza bustina di lievito (circa 8 grammi) e la scorza di un limone grattugiato.
  • Una volta ottenuto un composto omogeneo andremo ad aggiungere un uovo intero ed un torlo, 70 grammi di olio e altrettanti di latte.
  • Mescoliamo tutto fino ad ottenere un impasto non appiccicoso, lo dividiamo in due parti, la prima la stendiamo in forma allungata (tipo filoncino di pane).
  • La poniamo su una lastra dove avremo messo della carta da forno.

  • Prendiamo la nutella e la poniamo al centro senza arrivare ai bordi, stendiamo l’altra parte dell’impasto con una forma simile alla prima e mettiamola sopra quanto già abbiamo preparato nella lastra avendo cura di sigillare bene i bordi con un dito.
  • Spennelliamo con un uovo oppure 3 cucchiai di latte e ricopriamo con la granella di zucchero.

  • Inseriamo nel forno già caldo non ventilato a 180 gradi per una mezz’ora circa.
  • Prima di sfornare fare la prova con uno stecchino. Come si fa? Basta inserire uno stecchino delicatamente nel ciambellone. Se viene fuori asciutto e senza impasto la cottura è completa, se viene fuori con dell’impasto attorno dobbiamo proseguire con la cottura.
  • A cottura terminata sforniamo, lasciamo raffreddare un po’ e … buon appetito!

ciambellò alla nutella

Grazie infinite a Mario per questa ricetta davvero preziosa! Ti invito a visitare anche la sua pagina Travel Experience

Per non perderti neanche una delle ricette della tradizione marchigiana seguimi su Facebook oppure iscriviti alla mia newsletter. Tra una ricetta e l’altra ti porterò alla scoperta delle bellezze delle Marche e non solo.

Per saperne di più 

Leggi anche le altre Ricette de la Vergara

Scopri le tradizioni nelle Marche

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.