I maritozzi marchigiani, ricetta semplice e deliziosa.

di Marta Mancini
maritozzi fatti in casa

Ma quanto sono buoni i maritozzi da 1 a 10? 100!

C’è qualcuno che ancora non li conosce? Non sapete cosa vi perdete!

I maritozzi marchigiani sono delle brioches morbidissime, dei panini dolci dalla forma allungata, sofficissimi e profumati.

Vuoi provare a farli in casa? Ecco una ricetta semplice e veloce!

E’ la ricetta di Marilena, marchigiana e vergara doc.

maritozzi fatti in casa

Maritozzi fatti in casa – Photo Credit Cinzia Mariani

Ricetta dei maritozzi marchigiani

Ingredienti

2 uova

250 gr di latte

100 gr di zucchero

1/2 cubetto di lievito

85 gr di olio di girasole

circa 600 gr di farina 00

buccia grattugiata di un limone non trattato

 

Chi vuole può aggiungere anche l’uvetta e anice per rendere ancora più golosi i maritozzi.

Procedimento

  • Versare il latte tiepido in un recipiente e far sciogliere il lievito.
  • Aggiungere lo zucchero, le uova e mescolare.
  • Aggiungere anche l’olio, la buccia del limone, la farina e continuare a mescolare.
  • Impastare e lavorare con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo, elastico e morbido.
  • Coprire con pellicola e mettere a riposare fino ad ottenere il raddoppio del volume iniziale (circa 2 o 3 ore).
  • Riprendere l’impasto con le mani già unte di olio e iniziare a dare la forma desiderata ai maritozzi.
  • Disporre i maritozzi su una teglia con carta da forno.
  • Preriscaldare il forno ed infornare per 25 minuti a 180°.
  • Una volta conclusa la cottura quando i maritozzi sono ancora caldi spennellare con acqua e guarnire con lo zucchero a velo.
  • Se preferite guarnire con la glassa ecco come farla…

Glassa per i maritozzi

1 albume
Zucchero semolato q.b.
Qualche goccia di succo di limone

La glassa si ottiene mescolando in una tazza l’albume già sbattuto con qualche goccia di succo di limone e zucchero sufficiente ad avere una soluzione consistente e facile da applicare sui maritozzi.

Una volta ultimata la cottura, i maritozzi vanno subito spennellati con la glassa. Rimettere poi nel forno spento ma ora caldo per qualche minuto, in modo da far indurire la glassa.

I maritozzi puoi mangiarli a colazione oppure a merenda insomma ogni momento è quello buono per degustare questa delizia.

E buon appetito a tutti Voi!

Grazie di cuore a Marilena per la sua ricetta e a Cinzia per le sue foto!

maritozzi marche

Maritozzi a forma di brioche – Photo Credit Cinzia Mariani

Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato utile condividilo con i tuoi amici e se vuoi passa a trovarmi più spesso. Se metti un like alla mia pagina Facebook , ti racconterà tante altre ricette tipiche e ti porterò con noi a spasso per le Marche e per il Mondo!

Per saperne di più 

Scopri le ricette tipiche marchigiane

Scopri le ricette di dolci tipici marchigiani

Potrebbe interessarti