La Ferrovia del Centro Italia da Sulmona a Rieti con il treno storico

Un emozionante viaggio nel cuore dell'Italia con la Ferrovia del Centro Italia

di Marta Mancini
ferrovia del centro italia

Il viaggio in treno mi ricorda la mia infanzia e mantiene intatto tutto il fascino e la meraviglia di quando ero piccina. Ho avuto il piacere di salire prima sul treno storico della Transiberiana d’Italia e mi è piaciuto così tanto che non abbiamo potuto fare a meno di provare anche il treno storico del Centro Italia.

Perchè viene chiamata Ferrovia del Centro Italia?

L’appellativo Ferrovia del Centro Italia nasce proprio dal tragitto che il treno storico percorre  attraverso il cuore del Centro Italia.

ferrovia centrro italia

Il percorso della Ferrovia del Centro Italia

Siamo stati ospiti della tratta  inaugurale del 27 Marzo del 2022. Per  quest’anno sono previste altre partenze che potrebbero subire alcune variazioni o integrazioni visto che quella alla quale abbiamo partecipato era in assoluto l’esordio  “moderno” della tratta.

Il calendario delle partenze, gli itinerari, gli orari e le tappe sono da consultare sul sito ufficiale  ⇒ Partenze Treni Storici

Sul treno è attivo un servizio di informazioni, alcuni ragazzi dello staff passano per le carrozze storiche e raccontano ai viaggiatori la storia del convoglio dando indicazioni utili suoi luoghi che si vanno ad attraversare. Durante il nostro viaggio, ospiti della ferrovia dei parchi, Alessandro è stata la nostra guida e ci ha dedicato qualche minuto per farci scoprire tante curiosità sul territorio e sulla linea.

A differenza della Transiberiana nel nostro viaggio non erano inserite tappe intermedie o soste se non l’arrivo a Rieti. L’unica fermata sia all’andata che al ritorno è stata effettuata a L’Aquila ed è stata solo di qualche minuto per consentire la salita e poi la discesa di un altro gruppo di viaggiatori.

Nel dettaglio questo il tragitto che abbiamo percorso il 27 Marzo 2022:

  • Sulmona, stazione di partenza, binario 4, ad accoglierci un gruppo folcloristico che ha allietato la nostra breve attesa con canti popolari legati alla tradizione abruzzese.

  • L’Aquila, fermata per salita viaggiatori per poi proseguire raggiungendo il punto altimetrico più elevato della linea a Sella di Corno prima della discesa verso la vallata del fiume Velino.
  • Rieti, punto di arrivo del nostro itinerario. La stazione si trova a pochi passi dal centro storico che è possibile visitare liberamente o avvalendosi di visite guidate prenotate in precedenza.

Dopo la sosta di qualche ora il treno è ripartito in direzione Sulmona ripercorrendo il medesimo tragitto dell’andata.

Le visite sono assolutamente consigliate in quanto permettono di conoscere il territorio in maniera più approfondita ed inoltre impediscono che la sosta di qualche ora possa diventare noiosa ed eccessivamente lunga.

Il viaggio generalmente è di andata e ritorno in giornata. Si parte quindi da Sulmona e si rientra a Sulmona ripercorrendo lo stesso itinerario dell’andata.

Quanto costa viaggiare con il treno storico della Ferrovia del Centro Italia?

E’ possibile acquistare il biglietto dal sito ufficiale ⇒ www.latransiberianaditalia.com

Il biglietto non è economico ma l’esperienza è di quelle da fare almeno una volta nella vita.

ferrovia centro italia cabina

Consigli utili Ferrovia del Centro Italia

II viaggio in treno offre paesaggi meravigliosi, noi abbiamo visto l’Appennino innevato e nel viaggio di ritorno abbiamo incontrato tanti animali (Aironi cenerini, cinghiali, pecore, cavalli, lepri). Ti consiglio, visto la sosta lunga a Rieti, di prevedere attività e visite guidate in anticipo che puoi prenotare direttamente insieme al biglietto del treno stesso.

Noi abbiamo optato per la visita guidata. Nicoletta, la nostra guida, ci ha fatto scoprire la Rieti Sotterranea. La visita è stata molto interessante.

rieti visita guidata

Altro consiglio è quello di fermarsi a degustare delizie locali più avanti ti darò qualche consiglio specifico su dove e cosa mangiare.

Il treno parte con qualsiasi condizione meteo quindi vestiti a cipolla e consulta il meteo prima di partire in modo da essere attrezzato per ogni occasione.

Il treno parte da Sulmona, paese che merita assolutamente una visita, ti consiglio quindi di trascorrere almeno una notte nella patria dei confetti. Sono previsti inoltre alcuni pacchetti viaggio direttamente sul sito della ferrovia dei parchi.

Nelle vicinanze della stazione, a circa 50 metri dalla stessa, è presente un ampio parcheggio libero dove poter lasciare l’auto. Presente anche un piccolo parcheggio sul piazzale della stazione ma con pochi posti a disposizione.

Cosa vedere a Rieti

 In poche ore riuscirai comunque a vedere la parte storica di Rieti. Noi nel dettaglio abbiamo visitato:

  • Piazza Rufo, l’ombelico d’Italia,

piazza rufo ombelico d'italia

  • Giardini del Vignola

  • Il Duomo
  • Il Vescovato

rieti vescovado

  • Il Ponte Romano

rieti ponte romano

  • Porta Romana

  • Abbiamo infine partecipato alla visita guidata della Rieti Sotterranea che consiglio a tutti!

rieti sotterranea

Consigli per una Rieti gustosa

 Ti lascio altri consigli per scoprire da buongustaio le golosità della città. Per pranzo ti raccomando di fare una tappa alla Cantina Centro d’Italia. Avrai il piacere di degustare piatti tipici della cucina reatina, dai rigaji all’amatriciana fino alla carbonara, dalla trippa alla coda alla vaccinara.

Gentilezza, cortesia e buon cibo sono il mix di questo locale assolutamente consigliato. Prenotare in anticipo per trovare un posticino a tavola (Prenotazioni al 0746 259253).

La Cantina del Centro Italia si trova Via Tancia, 1 nei pressi di Porta Romana.

Per la merenda invece una bella sosta alla Cioccolateria Gelateria Napoleone che si trova a pochi passi dalla stazione ferroviaria in Piazza Guglielmo Oberdan, 75.

cioccolateria napoleone

Carrozze della Ferrovia del Centro Italia

 Siamo saliti a bordi di un treno storico così composto:

  • locomotore D345 in livrea storica,
  • 1 vettura Corbellini grigio ardesia,
  • 3 vetture Centoporte in livrea Castano Isabella,
  • 1 vettura serie 31000 a compartimenti Castano Isabella e
  • un bagagliaio a due assi grigio ardesia.
treno storico del centro italia

Le vetture hanno ciascuna la toilette di servizio che potranno essere utilizzate durante la marcia del treno.
Non è presente l’aria condizionata, così come non è presente il collegamento wi-fi.

treno storico centro italia con bambini

Considerazioni finali

Rispetto al viaggio in Transiberiana d’Italia il tour è stato meno articolato in quanto era prevista una sola sosta a Rieti e quindi forse meno suggestivo da questo punto di vista. D’altra parte ci ha permesso però di scoprire una città che non conoscevamo. Trascorrere qualche ora a Rieti è stato assolutamente piacevole.

rieti mura storiche

Quale esperienza consigliare? Entrambe!

E se dovete proprio scegliere…la Transiberiana è consigliata a chi ha l’animo più green, ama i piccoli borghi e fare più soste durante il viaggio, la Ferrovia del Centro Italia  invece a chi ama scoprire la Rieti Storica!

Per scoprire la Transiberiana d’Italia leggi anche: Transiberiana d’Italia un emozionante viaggio lungo la Ferrovia dei Parchi.

ferrovia del centro italia rieti

Accesso persone diversamente abili

Il treno è un treno d’epoca e non ci sono accessi attrezzati ma il personale di bordo è a disposizione per facilitare le operazioni di salita e discesa. Le carrozzine, così come eventuali passeggini, possono essere riposte nell’apposito carro bagagliaio.

Cani a bordo 

E’ possibile portare a bordo cani di piccola taglia, al guinzaglio e senza alcun costo aggiuntivo. Non sono ammessi cani di taglia grande.

Normativa Covid

Durante l’emergenza Covid è necessario indossare la mascherina FFP2 all’interno del treno ed essere in possesso del Green Pass.

ferrovia centro italia

Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato utile condividilo con i tuoi amici e passa a trovarmi più spesso. Se metti un like alla mia pagina Facebook  e ti iscrivi alla newsletter  ti porterò con noi a spasso per le Marche e per il Mondo! Segui le nostre avventure anche su Instagram!

Per saperne di più

Visita il sito www.ferroviadeiparchi.it

Scopri anche altri interessanti itinerari in Abruzzo

Potrebbe interessarti