5 cose da non perdere a Frontone, la Svizzera delle Marche

Frontone è un borgo che non tutti conoscono ma chi lo ha visto se ne è innamorato. Paesino della provincia di Pesaro Urbino, a ridosso delle pendici del Monte Catria, è situato in posizione strategica e questo caratteristico castello appenninico molto probabilmente fu abitato fin dai tempi più remoti.
Durante l’inverno Frontone è collegato mediante una funivia con i campi innevati del Monte Acuto mentre in primavera e soprattutto in estate è possibile effettuare escursioni fino alle cime dell’Acuto e del Catria le cui pendici boscose sono percorse da diversi sentieri tabellati e dotate di rifugi turistici.

Cose fare e vedere a Frontone

1 – Visitare il Castello di Frontone

Il castello è situato su un’altura proprio davanti alla catena appenninica e al Monte Catria, ai tempi era un baluardo difensivo di grande importanza. Singolare è la sua forma  a vascello dotata di un puntone in luogo di prua.

Prima della famiglia Gabrielli di Gubbio poi dei Malatesta ai quali nella seconda metà del XV secolo subentrarono i Montefeltro, il castello nei secoli seguenti passò ai Della Rovere e successivamente ai Della Porta che vi operarono sensibili trasformazioni, accentuando il carattere residenziale e civile del complesso a danno della struttura bellica.

frontone castello

L’intero castello fu ceduto nel 1530 da Francesco Maria della Rovere al conte Gianmaria Della Porta per i servizi resigli facendo così assurgere Frontone al rango di contea.

Ora di proprietà dell’amministrazione comunale è spesso sede di mostre ed eventi (è possibile inoltre organizzare all’interno dei banchetti nuziali).

Informazioni utili visita al Castello di Frontone

Tel 353 4109466
Pagina Facebook “Castello Della Porta”

2 – Ammirare il panorama

Da brividi e difficile da descrivere a parole il panorama che puoi ammirare dall’alto del castello di Frontone.

Ecco alcuni scatti che mostrano tanta bellezza.

Panorama Frontone PU

Panorama Frontone PU

Panorama Frontone PU

3- Passeggiare tra i vicoli di Frontone

Passeggia per i vicoli stretti di Frontone, osservane le finestre, le porte, le mura di quelle case così antiche, così belle.

frontone panorama

4 – Godere dell’aria fresca e della tranquillità di questa oasi di pace

In un mondo dove tutto va di corsa arrivando a Frontone ti accorgi che è ancora possibile ritrovare degli angoli di pace dove il tempo sembra quasi essersi fermato. Goditi quella serenità che donano i monti, respira l’aria pulita e pura degli appennini e ringrazia il cielo per tanta bellezza.

Vista dal castello di Frontone

5 – Gustare le delizie locali

E quando avrai finito di passeggiare per Frontone siedi a tavola e apprezza le tante delizie e tipicità di questa terra. Dalla crescia ai salumi, dalla carne alla brace alle erbe di campo, dalle tagliatelle agli gnocchi.

Noi ci siamo fermati alla Taverna della Rocca dove l’ambiente è caldo e accogliente oltre che molto caratteristico e i piatti tipici della tradizione vengono preparati con cura e passione.

Taverna la Rocca Frontone

Insomma  questo borgo ha tanto da offrire ad ogni turista ma credo che la cosa più bella che lascia nel cuore è quella pace e quella serenità che spesso non riusciamo a trovare nelle nostre vite piene di tutto o forse di niente…ecco perché ogni tanto mi piace ritornare quassù tra i monti e godere di questo clima d’altri tempi.

Come arrivare a Frontone

Frontone è collegato alla Riviera adriatica grazie alla superstrada Fano-Grosseto. Prendere in direzione Roma fino all’uscita di Cagli est, imboccarla superando l’abitato e proseguire verso Pergola fino all’incrocio con la strada che conduce a Frontone.
Per chi proviene dall’Umbria si percorre la Flaminia in senso opposto, arrivando a Cagli ed imboccando poi la strada che poi condurrà a Frontone.

Eventi da non perdere a Frontone

A metà Maggio si svolge a Frontone la sagra “Sapori e Profumi di Primavera” con stand gastronomici, musica dal vivo e tanti eventi come escursioni guidate e passeggiate cicloturistiche.

Nel periodo natalizio il Castello di Frontone da vita ad un evento tanto apprezzato da grandi e piccini, il Castello di Natale.

Castello di Natale Frontone

Curiosità

Se girando per  Frontone incontri per caso un certo Francesco Totti  o sua moglie Ilary Blasi non ti stupire troppo!

La famiglia Blasi è originaria di Frontone e questi luoghi sono rimasti nel cuore di Ilary prima e di Francesco poi!

frontone

Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato utile condividilo con i tuoi amici e passa a trovarmi più spesso. Se metti un like alla mia pagina Facebook  e ti iscrivi alla newsletter  ti porterò con noi a spasso per le Marche e per il Mondo! Segui le nostre avventure anche su Instagram!

 

Per saperne di più

Scopri altri affascinanti borghi delle Marche

Scopri altri interessanti itinerari nella provincia di Pesaro Urbino

Articolo pubblicato a Dicembre 2015 (ultimo aggiornamento Marzo 2021)

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.