Il Museo Archeologico Nazionale delle Marche – Ancona

di Marta Mancini
museo archeologico nazionale ancona

Nella città di Ancona a pochi passi dalla Cattedrale di San Ciriaco si trova un Museo davvero interessante che ripercorre tutta la nostra storia, si tratta del Museo Archeologico Nazionale delle Marche.

La Storia del Museo Archeologico delle Marche

Il museo è sorto nel 1860 come Gabinetto Archeologico della Commissione dei Monumenti Regionale ed è poi diventato Museo Archeologico Nazionale nel 1906. Affascinante la sede che ospita il museo da 1958. Siamo nel cinquecentesco e meraviglioso Palazzo Ferretti, sul panoramico Colle Guasco.

Il Museo ci permette di viaggiare nel tempo e di scoprire le civiltà che si sono succedute nelle Marche dal Paleolitico all’Alto-Medioevo.

La visita si svolge su tre piani: per seguire l’ordine cronologico dovremmo iniziare dal secondo, dove si trovano le testimonianze archeologiche più antiche rinvenute nelle Marche. Nelle sale dedicate alla preistoria troviamo reperti storici relativi al:

  • Paleolitico
  • Neolitico
  • Eneolitico
  • Età del Bronzo

Al primo e terzo piano si trovano le sale dove sono esposte le testimonianze dei due popoli che abitarono le Marche nel periodo pre-romano:

  • i Piceni
  • i Galli Senoni

Da vedere anche la sezione ellenistico-romana relativa alla necropoli di Ancona, quella dedicata ai reperti relativi ad Ancona in età romana  e ammirare addirittura i calchi dei famosi Bronzi di Pergola.

Lungo il percorso museale sono diversi i supporti multimediali che accompagnano il visitatore in questo affascinante viaggio. Uno su tutti ci è piaciuto davvero tanto e ci ha permesso di “vedere con le mani e toccare con gli occhi”…

Informazioni utili

Indirizzo: Ancona, Via G. Ferretti, 6

Orari: Da Martedì a Domenica 08.30-19.30. Chiuso il 25 Dicembre, 1 Gennaio, 1 Maggio.

Contatti: Centralino Museo tel. 071 202602
Sito del museo – Soprintendenza archeologica

Ingresso

Prezzo biglietto: €. 5,00

Riduzioni: € 2,50 per i studenti di Architettura, Accademia ecc, tra i 18 e i 25 anni; gratuito per i cittadini italiani o stranieri in condizioni di reciprocità, al di sotto dei 18 anni.

Consigli per la visita

Se come me viaggi con bimbi a bordo, al museo, per catturare la loro attenzione, non dimenticarti di chiedere in  biglietteria la scheda “Scopri il tuo museo”.

I miei puffetti si sono divertiti a fare una specie di caccia al tesoro tra i reperti storici.

Non consiglio il museo ai bambini di età inferiore a 5 anni in quanto il percorso è piuttosto lungo e potrebbe diventare noioso. Invece sono consigliatissime le giornate che permettono di vivere il Museo Archeologico attraverso alcune attività didattiche dedicate (per ulteriori info ti consiglio di seguire la pagina facebook del Museo).

Dove si trova il Museo Archeologico Nazionale delle Marche

Il Museo Archeologico si trova in Via Ferretti a pochi passi dal duomo di San Ciriaco. Nella zona c’è la possibilità di lasciare l’auto presso alcuni parcheggi a pagamento. Altra opzione è quella di arrivare fino alla Cattedrale dove sono presenti alcuni parcheggi gratuiti e riscendere a piedi, in meno di 10 minuti sarete al museo.

Per saperne di più 

Scopri altri interessanti itinerari nella città di Ancona

Leggi anche 10 cose da non perdere ad Ancona

Scopri altri Musei delle Marche

Potrebbe interessarti