Piticchio, uno dei più bei castelli di Arcevia

Piticchio si trova nelle Marche in provincia di Ancona ed è uno dei 9 deliziosi borghi di Arcevia. A chi visita Piticchio consiglio di non perdere l’itinerario dei 9 castelli. E se Loretello è il castello più romantico di Arcevia Piticchio è assolutamente uno dei più suggestivi e meglio conservati dell’arceviese.

Il paese sorge su un poggio (379 m. d’altitudine) sito a circa sette chilometri da Arcevia, in direzione Serra de’ Conti. Percorrendo le vie del borgo ci si innamora dei suoi profumi che provengono dalle cucine delle vergare e dei suoni che scandiscono la vita di un paese avvolto in una pace quasi surreale.

piticchio porta

Cosa vedere a Piticchio

Sembra che Piticchio sia nato proprio sulle rovine della città romana di Pitulum, ma di ciò non abbiamo certezza. Si legge su un documento datato 1223 che Onorio III riconosceva la proprietà del Castrum Peticli al Vescovo di Senigallia. Il borgo viene sottomesso da Rocca Contrada, dopo varie distruzioni, alla fine del ‘200.

piticchio porta maggiore

Le Mura e i camminamenti di ronda di Piticchio

Il Castello di Piticchio è cinto da mura che risalgono al Quattrocento. La cinta muraria è perfettamente conservata e rende questo borgo un luogo molto suggestivo. Passeggiando lungo le mura ed entrando nello splendido camminamento di ronda si possono ammirare panorami meravigliosi fatti di colline con contrasti di colori sorprendenti.

piticchio mura

L’elemento architettonico ed urbanistico più significativo è lo splendido camminamento di ronda che permette di passeggiare lungo l’intera cinta muraria, sostenuta da una ampia scarpa su cui poggiano i torrioni difensivi.

piticchio camminamenti

A Piticchio da ammirare anche il Palazzo Carletti Giampieri, tipico esempio di architettura civile di prestigio delle Marche. Il palazzo custodisce al suo interno un graziosissimo teatro costruito nel 1846.

piticchio panorama

Torre e ingresso al paese di Piticchio

Porta Maggiore rappresenta l’unica porta d’accesso al paese e risale alla fine dell’800, quando si eliminarono il ponte levatoio e la strada sottostante.  L’arco gotico alla base della torre risale invece al tardo Medioevo e sovrastava l’antica porta d’ingresso. Sopra l’antico arco fu soprelevata la Torre con l’installazione dell’orologio. Il quadrante dell’orologio e anche lo stemma di Piticchio sono stati realizzati in ceramica nel 1991 dal noto pittore Bruno d’Arcevia, nativo proprio del paese.

piticchio torre

Chiesa di San Sebastiano 

All’interno delle mura di Piticchio, proprio nel punto più alto del paese, si trova la chiesa di San Sebastiano. La chiesa risale alla seconda metà del ‘400 e fu ampliata alla fine del secolo successivo. Al suo interno potrai ammirare tre tele di Ercole Ramazzani raffiguranti l’Ultima Cena, San Sebastiano e Santa Chiara.

piticchio vicoli

Museo Giocando di Piticchio

Esiste a Piticchio un luogo che fa innamorare grandi e piccini, il Museo Giocando! Perché questo museo sorge a Piticchio? Forse per una serie di strane coincidenze, a me piace pensare che non ci sia luogo più perfetto di questo piccolo e incantato borgo per lasciarsi andare al mondo dei sogni.

museo piticchio del giocattolo

E sì perché il museo dei giocattoli di Piticchio è un posto magico e incantato dove i sogni prendono forma.

“Il gioco è il mezzo col quale tutti i cuccioli, compresi quelli dell’uomo, si preparano alla vita.”

museo giocando

Il Museo Giocando è unico e raccoglie in maniera attiva e viva gli oltre 4000 pezzi raccolti da Giovanni, toscano di nascita, marchigiano d’adozione, nel corso della vita. Oltre 4.500 oggetti fanno parte di questa meravigliosa collezione privata del Sig. Giovanni e della Sig.ra Antonia  e sono tutti oggetti speciali. Giochi che lasciavano ancora spazio alla fantasia, costruiti in genere con materiali  quali la latta, il legno o la ghisa.  Tra i 4.500 reperti troverai ogni genere di gioco dalle automobiline ai trenini, dalle bambole ai soldatini, dagli aerei alle navi, dai giocattoli meccanici fino agli arredi e alle cucine in miniatura. Nel Museo Giocando troverai molto altro… e potrai veramente immergerti in un mondo incanto.

museo del giocattolo

Ho avuto il piacere e la fortuna di entrare in questo museo in anteprima proprio nei giorni della Festa d’Autunno di Piticchio visto che ufficialmente non è ancora aperto al pubblico.

Tra primavera ed estate 2019 il museo, ultimati gli ultimi lavori di questo angolo magico, sarà accessibile a tutti.

museo giocattolo piticchio

Assolutamente da non perdere!

E ricorda sempre…

“Non si smette di giocare perché si diventa vecchi: si diventa vecchi perché si smette di giocare”

Un grazie particolare a Giovanni ed Antonia per avermelo ricordato con il loro affascinante museo!

museo gioco piticchio

Museo Giocando si trova in via S. Nicolò, 43 a pochi passi dal centro storico di Piticchio.

Per informazioni e prenotare una visita al museo scrivi a:

giantella48@yahoo.it

Visita anche il sito www.museogiocando.com

giochi museo giocattolo piticchio

Eventi da non perdere a Piticchio

Tra gli eventi che ti consiglio di non perdere in questo castello meritano una menzione:

  • Heart un festival multidisciplinare sull’incontro tra uomo e natura a Maggio
  • La festa d’autunno che si svolge a Novembre tra stand e spettacoli

Piticchio è bellissimo in questi giorni ma ti assicuro che è ancora più speciale in tutto il resto dell’anno, quando ritrova la sua quiete e la sua meravigliosa vita di piccolo borgo.

Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato utile condividilo con i tuoi amici e se vuoi passa a trovarmi più spesso. Se metti un like alla mia pagina Facebook  ti porterò con noi a spasso per le Marche e per il Mondo!

 

piticchio dettagli

Come raggiungere Piticchio

Come arrivare a Piticchio

In auto: 

Da Nord: Prendere l’autostrada A14 in direzione di Ancona. Uscita consigliata Senigallia. Continuare in direzione di Sassoferrato e seguire le indicazioni per Arcevia.

Da Sud: Prendere l’autostrada A14. Uscita consigliata Ancona Nord, continuare sulla SS 76, svoltare in direzione Sassoferrato e proseguire in direzione di Arcevia.

In treno: 

Stazione ferroviaria di Senigallia, proseguire con autobus

In aereo: 

L’aeroporto di Falconara si trova a circa 50 km da Piticchio.

 

Mappa di Piticchio – Google Maps

Per saperne di più 

Scopri i castelli di Arcevia

Scopri altri deliziosi borghi delle Marche 

 

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.