5 cose da non perdere a Badia Tedalda

Badia Tedalda si trova in provincia di Arezzo, nella Valtiberina toscana, ed è considerata il capoluogo dell’Alpe della Luna.

Badia Tedalda si presenta al visitatore come un paese ricco di storia e avvolto dalla natura. E’ un luogo nascosto e poco conosciuto della nostra Italia verde e silenziosa ma ricco di tesori naturali, culturali e artistici. La vacanza in questo luogo non è frenetica ma dolce e rilassata come il canto degli uccelli che cinguettano felici in ogni angolo.

 

Badia Tedalda
Incantevole panorama da Badia Tedalda

Ecco cosa fare e vedere a Badia Tedalda

#1 – Immergersi nella natura della Riserva Alpe della Luna

Inutile dire che a Badia Tedalda la natura è la Regina assoluta. Lo chiamano il paese tra le nuvole, qui la natura è davvero incontaminata e la vita scorre lentamente come tanti anni fa. Tra le valli del Foglia e del Marecchia, si trova nella zona denominata Alta Valle del Tevere.

“Crocevia di genti, spartiacque dell’Appennino tra Tirreno e Adriatico, area limite per la distribuzione di specie vegetali permeata dalla diversità e dal dinamismo della natura e dai segni dell’uomo e del tempo”

Uno degli elementi che caratterizza il territorio dell’Alpe della Luna è proprio la presenza dell’acqua, in tutte le sue forme: sorgenti, torrenti, fossi, cascate.

Diverse le escursioni da non perdere, mi permetto di citarne almeno un paio:

  • la cascata di Presalino, raggiungibile tranquillamente anche in auto e a pochi Km dal paese (prendere la stradina a lato del Municipio e seguire le indicazioni, ti troverai la cascata sulla destra). Poco più avanti della cascata a circa 200 m troverai anche un’area attrezzata per un picnic nel verde. Mi raccomando, al termine della tua merenda non lasciare segni del tuo passaggio, la natura è un bene prezioso che dobbiamo rispettare tutti.
cascata del presalino badia tedalda ar
La Cascata del Presalino
  • lo specchio della Luna. Mi hanno raccontato che il luogo è di una bellezza unica, ma noi purtroppo non siamo riusciti ad osservarlo, ammirandolo in notturna è stato osservato il particolare riflesso della luna sull’acqua, da qui il nome di questa piscina naturale. Questo sarà solo uno dei tanti motivi per  per ritornare in questa zona. Per arrivarci si percorre un sentiero a piedi, per ulteriori dettagli ti invito a rivolgerti al Centro Visite che si trova dietro al Municipio, sono davvero gentilissimi e molto disponibili.

Da non perdere anche una visita alla Grotta della Tabussa.  La cavità, di origine tettonica, presenta un’ampia sala dove si trova un trogolo scolpito nella roccia entro il quale si raccoglie l’acqua che scola lungo la parete. Pensa che in questo luogo vivono degli anfibi chiamati geotritoni, se hai la fortuna di vederli mi raccomando non toccarli!

Per apprezzarne al meglio il fascino dolce e selvaggio allo stesso tempo l’Alpe della Luna va vista di notte quindi tieni sempre d’occhio il calendario della Pro Loco di Badia Tedalda e non mancare ad una delle escursioni in notturna.

Ancora la Cascata del Presalino

#2 – Centro Visite Badia Tedalda

Proprio dietro al Palazzo del Comune di Badia Tedalda trovi il Centro Visite. Questo è un luogo davvero speciale per grandi e piccini dove iniziare a prendere confidenza con il paese e con il suo territorio, la sua fauna e la sua flora. Giochi didattici, piante rare, filmati che renderanno il tuo percorso ancora più affascinante. Inutile dire che i miei bambini non volevano più uscire. E’ stato il Sig. Fulvio ad accompagnarci lungo questo itinerario e a farcene apprezzare ogni angolo.

centro visite badia tedalda
Martina e il percorso tattile al Centro Visite Badia Tedalda

Natura, storia e tradizioni locali. Tutto questo e molto altro ti attendono al Centro Visite “Alpe della Luna”. Un punto dal quale partire per scoprire la bellezza di un territorio incontaminato e prima di vivere tale esperienza dal vivo.

Presente anche un settore riservato ai reperti storici ritrovati nella zona e una parte dedicata al Parco Storico della Linea Gotica. Devi sapere che nel territorio di Badia Tedalda sono presenti i resti delle fortificazioni della Linea Gotica. Questo patrimonio storico si è conservato nel tempo ed è stato valorizzato grazie ad alcuni itinerari, un programma di iniziative ed eventi volti proprio a recuperare la memoria locale.

Centro visite badia tedalda
Centro Visite Badia Tedalda

#3 – Montebotolino, il paese sopra il Paradiso

Questo borgo incantevole si raggiunge dopo circa 8 km  di strada da Badia Tedalda e me lo hanno presentato come il “Paese sopra il Paradiso”, quando ci arriverai scoprirai il perché! Per arrivarvi gli ultimi 2 km sono di strada imbrecciata e in alcuni punti anche sconnessa ma comunque percorribili senza troppe difficoltà (almeno nel periodo estivo). Da Badia a Montebotolino meritano una sosta anche il paesino di Rofelle con la sua Chiesa di Santa Maria Assunta ed il suo campanile a vela e l’antico mulino Mastacchi, costruito su un masso posto sopra al fiume Marecchia.

Arrivato a Montebotolino rimarrai con il fiato sospeso davanti ad un panorama affascinante ed infinito. Difficile incontrare persone, più facile perdersi tra le farfalle, gli uccellini e la piacevole brezza che accarezza i capelli. E’ un luogo fuori da ogni tempo dove si trova la Chiesa di San Tommaso (che difficilmente troverai aperta) che custodisce al suo interno una terracotta invetriata eseguita da Santi Buglioni che rappresenta L’incredulità di San Tommaso (seconda metà XVI).

vicoli di montebotolino
Tra i vicoli di Montebotolino

Ti lascio con queste parole che meglio di ogni altre descrivono Montebotolino…

«Certe sere i casoni di Montebotolino volano via e sembrano delle macchie rosa sopra una tela trasparente. D’inverno, se piove, restano coi piedi dentro le pozzanghere e l’acqua gli scivola addosso come se fossero delle rocce.»

(T. Guerra, Il libro delle chiese abbandonate).

Panorama da Montebotolino
Panorama da Montebotolino

#4 – Scoprire le migliori realtà locali

Proprio sotto Montebotolino a pochi Km c’è un’azienda agricola che da anni produce artigianalmente i migliori formaggi della zona. E’ Valentino insieme al suo papà e alla sua mamma e anche a Loredana, la sua amata, che ogni giorno si prende cura dei campi e del bestiame  con allevamento di Chianine e pecore Lacaune. Uno spazio dell’azienda è riservato ai frutti di bosco coltivati in maniera biologica e così tanto apprezzati dai miei bambini che non volevamo più lasciare il terreno. Martina ne ha raccolti e mangiati in grande quantità Lamponi, Ribes Bianco, Rosso, Nero e Uva Spina e non voleva smettere per nessun motivo.

Raccolti e mangiati...frutti di bosco km 0
Raccolti e mangiati…frutti di bosco km 0

E per la serie viaggiando si impara…Qui abbiamo scoperto anche come si produce la ricotta e la caciotta!

A casa ci siamo riportati un pezzo di questa terra e non senza un sorriso ti racconto che la mattina appena apro il frigo i bambini la prima cosa che mi chiedono non è il latte o lo yogurt ma un pezzettino della caciotta di Valentino! Questa si che è la colazione dei campioni!

Azienda agricola Gori Valentino
Imparando a fare la ricotta

Per raggiungere l’azienda Agricola Gori Valentino devi scendere da Montebotolino per un paio di Km e prima di Rofelle girare a destra, proprio in corrispondenza di alcuni cassonetti svoltare  ancora a destra (a sinistra se si viene da Badia) e dopo pochi metri sarai arrivato a destinazione.

Qui potrai acquistare saporiti formaggi e fare scorpacciate di frutti di bosco biologici a KM 0, anzi millimetri 0!

Azienda Agricola Gori Valentino

Per ulteriori informazioni e prenotazioni

Strada Comunale di Rofelle, 81, 52032 – Cell. 346 338 1008
formaggi azienda agricola gori valentino
La caciotta di Valentino & C..

Devi sapere inoltre che a Badia Tedalda c’è un’altra azienda che è considerata un’eccellenza del territorio. E’ quella di due fratelli che hanno ristrutturato in maniera sapiente e molto raffinata un casolare proprio a pochi passi dal paese nel cuore della Riserva Alpe della Luna. Qui con la massima attenzione e cura vengono creati i cosmetici dell’Alpe della Luna, lasciando uno spazio sempre aperto a nuove sperimentazioni e scenari e mettendo in risalto le materie prime del territorio. Ecco ad esempio nascere la linea all’olio extra vergine di oliva tra le linee più apprezzate e che abbiamo avuto il piacere di testare anche noi nel nostro hotel, davvero una fragranza unica e molto particolare.

Se vuoi riportarti a casa i profumi dell’Alpe della Luna non devi far altro che passare a trovare Giacomo e Marianna, ecco i loro riferimenti:

Alpe della Luna snc di Mosconi Marianna e Giacomo
Via Maggiore 35, 52032 Badia Tedalda AR
Tel 0575714266 Mail  info@alpedellaluna.eu

alpe di luna cosmetici badia tedalda
Giacomo ci mostra il suo laboratorio

#5 – Itinerari dei Della Robbia

Per gli appassionati di arte da non perdere un itinerario tra le splendide terracotte della scuola dei Della Robbia, di notevole valore artistico, molto diffuse nella zona di Badia Tedalda.  Devi sapere che solo nel 1489 Badia Tedalda assunse lo statuto fiorentino ed il suo Podestà. Proprio in questo periodo Leone X dette in commenda l’abbazia al certosino Leonardo Bonafede. A lui viene attribuito il merito di ricostruire e abbellire l’Abbazia di San Michele.

Abbazia di San Michele Arcangelo Badia Tedalda
Abbazia di San Michele Arcangelo a Badia Tedalda

E’ proprio il monaco che commissiona a Benedetto e Santi Buglioni, discepoli dei Della Robbia, alcuni lavori che ancora oggi donano un fascino unico alla Chiesa:

  • Madonna in trono con Bambino e quattro Santi (1516-1517) Benedetto Buglioni
  • Madonna in Cintola (1521) Benedetto e Santi Buglioni
  • Annunciazione e Santi Giuliano, Sebastiano e Antonio Abate (1522) Benedetto e Santi Buglioni
  • Tabernacolo per il Sacramento (1522) Benedetto e Santi Buglioni
abbazia san michele arcangelo badia tedalda interno
L’Abbazia di San Michele Arcangelo con le sue pregevoli terracotte

Da vedere anche le terracotte che si trovano nella Chiesa di San Tommaso a Montebotolino e quelle della Chiesa di San Pietro a Fresciano ( difficilmente troverai le Chiese aperte, ma per vederle puoi richiedere la collaborazione della Pro Loco di Badia Tedalda).

Incredulità di San Tommaso - Santi Buglioni (Chiesa di San Tommaso Montebotolino)
Incredulità di San Tommaso – Santi Buglioni (Chiesa di San Tommaso – Montebotolino)

Curiosità

Hai mai sentito parlare della Via dei Biozzi?

Oggi il nome è legato ad una manifestazione molto amata dai ciclisti che si tiene a Settembre, qualche decennio fa invece era il viaggio che che i contadini facevano insieme al bestiame dall’Appennino fino alla Maremma, la cosiddetta transumanza.

L’itinerario parte proprio da Badia Tedalda e arriva come ti dicevo fino alla Maremma (per la precisione alla tenuta “La Valentina” nel Parco dell’Uccellina). Il percorso prende il nome dai Biozzi, una famiglia i cui possedimenti terrieri si estendevano su vaste aree dell’Alta Valtiberina e Valmarecchia e che anni fa con il loro bestiame ripercorrevano tutto questo tragitto.

Per non dimenticare questa tradizione oggi ciclisti da tutto il mondo ripercorrono in bicicletta le vie della transumanza.

 

Hai mai sentito parlare delle Carbonaie?

Lo sai che tra i boschi degli Appennini si tramanda ancora oggi di generazione in generazione il mestiere e l’arte del fare il carbone? In realtà il luogo dove puoi ammirare le carbonaie si chiama Parchiule e si trova in provincia di Pesaro Urbino, ma si raggiunge anche attraversando la Riserva dell’Alpe della Luna.

Le Carbonaie di Parchiule
Le Carbonaie di Parchiule

La strada in realtà passando da questo versante è piuttosto stretta e dissestata ma arrivando qui si trova un luogo più unico che raro. Per arrivarci ti consiglio di percorrere la strada che passa per Borgo Pace evitando di attraversare tutte le montagne a meno che tu non abbia un fuoristrada!

 

Comunque questo luogo ha davvero un fascino tutto suo e ti permette di conoscere una realtà davvero unica!

Le carbonaie si trovano a pochi metri dall’Osteria del Boscaiolo e se fai attenzione e rallenti arrivato in zona le vedi già passando lungo la strada. Se sono accese ti basterà seguire il fumo!

Le Carbonaie di Parchiule
Le Carbonaie fumanti a Parchiule

 

Dove mangiare e dove dormire Badia Tedalda

Arrivato a Badia Tedalda ti verrà la voglia di assaggiare i sapori più veri di questa terra. Funghi porcini e prugnoli, pregiato tartufo bianco, tortelli o ravioli di patate, candide ricotte, saporiti pecorini, bistecca di Chianina e chi più ne ha più ne metta.

Noi ci siamo fermati a mangiare alla Locanda dei Dori, un luogo dove vengono esaltati i sapori della terra e del bosco, dove si mangia in maniera genuina e i prodotti provengono direttamente dalle aziende locali.

Marco e Serena ci hanno accolti con il sorriso e ci hanno coccolati facendoci degustare tanti piatti speciali. Proprio alla Locanda dei Dori abbiamo assaggiato le deliziose ricottine ai frutti di bosco dell’Azienda Agricola di Gori Valentino e anche la speciale cheesecake sempre ai frutti di bosco … da leccarsi i baffi!

Prezzi economici e porzioni abbondanti, senza dimenticare le ottime pizze che vengono servite la sera. E’ possibile mangiare anche in veranda accarezzati dal venticello serale che è sempre molto gradevole. Qui la pasta è fatta rigorosamente in maniera artigianale ed è davvero ottima.

In questo luogo abbiamo avuto il piacere di riposare dopo le nostre giornate a Badia Tedalda, in una delle camere a disposizione degli ospiti. Non aspettarti l’hotel di lusso, ma un luogo silenzioso, pulito e dove non sei considerato uno dei clienti, ma il cliente!

La mattina ci siamo svegliati riposati e rilassati e pronti a ripartire alla scoperta di Badia Tedalda grazie alla colazione di Marco e Serena.  La nostra camera era confortevole e dotata anche degli speciali prodotti cosmetici dei ragazzi dell’Alpe della Luna.

A due passi, circa 50 metri dalla Locanda, troverai il parco giochi attrezzato “La Pineta”dove abbiamo passato momenti in relax e allegria, non fosse così lontano da casa ci torneremmo sicuramente.

Parco giochi La Pineta
Come bambini….al parco giochi La Pineta

Insomma un posticino speciale per una sosta nel cuore della Riserva dell’Alpe di Luna, a pochi passi dal centro di Badia Tedalda.

La Locanda dei Dori si trova in Via Maggiore 23 a Badia Tedalda 

Per ulteriori informazioni e prenotazioni chiama Marco al 333.5223062 o Serena al 331.3064495

Visita il sito Locanda dei Dori

badia tedalda
Badia Tedalda, un luogo tutto da scoprire

Per saperne di più

Scopri gli altri itinerari in Valtiberina

Scopri gli altri itinerari in Toscana 

Uno scorcio di Valtiberina…

Si ringraziano per la collaborazione Marco e Serena della Locanda dei Dori, l’assessore Cominazzi, Fulvio e la Pro Loco di Badia Tedalda, Valentino & C. dell’Azienda Agricola Gori Valentino, Giacomo dell’Alpe della Luna e Lucrezia dell’Ufficio Turistico Valtiberina in Toscana.

 

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.