5 cose da fare a Venezia gratis o quasi e tanti consigli utili

Consigli e idee per organizzare al meglio un weekend nella Serenissima

di Marta Mancini
venezia 5 cose gratuite o quasi da fare a venezia

Venezia è una città bellissima e anche costosa, ecco alcuni consigli per un tour low cost. In questo articolo infatti invece di elencare cosa fare e vedere a Venezia ti voglio dare alcuni consigli utili per risparmiare nella visita alla Serenissima. Con alcune accortezze potrai visitare la città senza spendere una fortuna.

Ecco alcune cose da fare a Venezia gratuitamente o quasi…

venezia in traghetto

1. Salire alla terrazza Fondaco ed ammirare Venezia dall’ alto

Proprio nei pressi del meraviglioso Ponte di Rialto c’è un edificio di origine medievale che un tempo aveva la funzione di magazzino per le merci o di alloggio per i mercanti stranieri.

venezia dall'alto

Il Fondaco dei tedeschi, un tempo palazzo assegnato appunto ai mercanti tedeschi oggi è un elegante palazzo dello shopping. Per chi vuole, oltre alla visita della zona dedicata alla Galleria, è possibile accedere gratuitamente alla terrazza all’ultimo piano ed ammirare la Serenissima dall’alto. Ma attenzione, bisogna prenotare.

Accesso gratuito ma ricordati di prenotare in anticipo https://www.dfs.com/it/venice/service/rooftop-terrace

venezia vista dall'alto

2. Visitare la libreria Acqua Alta

Altra tappa imperdibile della visita a Venezia e assolutamente gratuita è la Libreria Acqua Alta, divenuta simbolo di Venezia. Non parlo di una classica libreria con tutti gli scaffali ben ordinati ma di un luogo insolito, unico e speciale. Troverai quasi sicuramente una bella fila di persone al suo ingresso ma vale la pena fermarsi qualche minuto ad aspettare per entrare in questo mondo affascinante. La libreria si trova a circa 10 minuti da Piazza San Marco.

Ma perché si chiama così?

Il nome della libreria deriva dal fenomeno dell’innalzamento del livello dell’acqua a Venezia che si verifica periodicamente e che ha creato non pochi danni alla libreria stessa.

Ecco perché oggi tanti volumi sono conservati proprio in una vasca da bagno, una gondola, una canoa o una barca, posti insoliti che però permettono di salvare le copie nei periodi dell’innalzamento dell’acqua.

Insomma inserisci questa tappa nel tuo itinerario e non rimarrai deluso!

3. Fare un giro in gondola a soli 2 euro

Il giro in gondola a Venezia viene proposto a 80 euro e la durata è di circa 30 minuti.

Vuoi comunque provare quest’esperienza senza spendere un’esagerazione? Puoi farlo a soli 2 euro!

Puoi fare un giro in gondola ad appena 2 euro. Non si tratta di una vera e propria navigazione tra i canali di Venezia ma di un breve percorso per attraversare il Canal Grande. La tua esperienza durerà pochi minuti ma sarà ugualmente indimenticabile.

Le gondole traghetto sono leggermente diverse dalle gondole tradizionali, sono più larghe e sono guidate da due gondolieri.

Gli stazi (luoghi di attracco delle gondole) dai quali è possibile salire sulla gondola-traghetto sono Dogana – Santa Maria del Giglio – San Tomà – Riva del Vin , Riva del Carbon – Santa Sofia.

4. Tour guidati gratuiti a Venezia

Vuoi visitare Venezia partecipando ad un tour guidato gratuito per scoprire gli angoli più autentici di questa città? I tour sono gratuiti anche se al termine, in base al grado di soddisfazione, è consigliabile lasciare una donazione alla guida.

I tour guidati durano all’incirca 2 ore e sono adatti anche alle famiglie e a chi gira con bimbi piccoli e con i passeggini.

Mi raccomando, ricordati di prenotare con largo anticipo il Tour gratuito di Venezia oppure se preferisci  Tour insolito di Venezia in base a quale tappe ti piacerebbe inserire nella tua visita.

Se vuoi rendere la visita più interessante e divertente per i bambini invece puoi optare per il tour autonomo con caccia al tesoro!  

san marco venezia

5. Tour in barca a Murano e Burano con visita gratuita alla vetreria

Questo tour non è gratuito ma è alquanto consigliato. Di gratuito c’è la visita guidata ad una vetreria storica e la sosta nelle isole di Murano e Burano con la possibilità di inserire anche la visita a Torcello. Noi abbiamo optato per la visita alle isole più conosciute, il tour ha avuto una durata di circa 5 ore ed è partito a poche centinaia di metri da Piazza San Marco, precisamente presso Riva degli Schiavoni, permettendoci di avere una ampia visione della laguna veneziana.

Il tour ci ha portato alla scoperta delle isole più emblematiche di Venezia e grazie alle spiegazioni di una guida multilingue abbiamo conosciuto e appreso curiosità e aneddoti di Venezia e delle sue Isole.

 

Molto interessante ed appassionante la visita alla Vetreria a Murano con dimostrazione della lavorazione del vetro.

vetreria storica murano

L’altra sosta prevista era a Burano dove abbiamo passeggiato tra le sue casette colorate e ci siamo fermati a mangiare nel ristorante takeaway Fritto Misto dove i prezzi sono onesti ed è possibile appoggiarsi sui tavoli posizionati all’esterno. Burano è famosa per i suoi merletti e ci sono tanti negozietti lungo le vie del paese da visitare per conoscere più da vicino quest’arte.

burano e i merletti

Dopo un’ora di navigazione da Burano siamo ritornati a Venezia nel medesimo punto dove ci siamo imbarcati.

Il tour lo abbiamo acquistato al link Tour Isole di Venezia e visita alla vetreria  e a Marzo 2023 abbiamo pagato 20 euro per gli adulti e 10 per i bambini. Ritengo sia un prezzo assolutamente onesto per questo tour.

Altra indicazione, mi era stato segnalato un bel laboratorio dal sig. Ferro Toso che non abbiamo inserito nel nostro tour per mancanza di tempo (la barca si è fermata a Murano solo 1 ora). Puoi prenotare il tuo workshop direttamente dal sito del Sig. Ferro ⇒ Laboratorio Murrine 

Informazioni utili per gli spostamenti a Venezia

E’ importante sapere che dal punto in cui arrivano i mezzi pubblici e dove è possibile arrivare in auto (Piazzale Roma) si impiegano a piedi circa 45 minuti ad arrivare a Piazza San Marco.

In alternativa è possibile usufruire di un taxi boat. Da Piazzale Roma a Piazza S. Marco in 2 famiglie ci hanno richiesto 80 euro solo per l’andata. Noi abbiamo optato per la passeggiata a piedi ma se i vostri bimbi sono piccolini potete usufruire anche di questo mezzo alternativo.

Dove dormire a Venezia

E se invece di Venezia ci fermassimo a dormire a Mestre?

Avevo avuto una precedente esperienza positiva soggiornando a Mestre e l’abbiamo replicata anche nel tour in famiglia. Abbiamo optato per una camera quadrupla con colazione compresa all’hotel Venezia di Mestre che si trova a poche centinaia di metri dalla partenza di autobus e tram. I mezzi pubblici impiegano precisamente 15 minuti da Mestre a Venezia e il costo del biglietto a/r è pari a 3 euro (aggiornamento a Marzo 2023), gratuito fino a 5 anni.

La colazione mattutina è stata abbondante e golosa, le camere semplici e funzionali, il parcheggio auto gratuito e comodissimo. Appena arrivati abbiamo lasciato l’auto e l’abbiamo ripresa per il rientro. A pochi passi dall’hotel presente anche un grande centro commerciale.

Ecco il link in affiliazione per prenotare l’hotel direttamente da booking 👉Hotel Venezia Mestre

Ultima indicazione utile per chi come noi viaggia con bimbi a bordo…se volete dopo il tour di Venezia potete passare una serata tranquilla e rilassante fermandovi a mangiare al ristorante Ae Oche che si trova a 10/15 minuti a piedi dall’Hotel e che offre menù per bambini, ottima pizza e soprattutto una saletta riservata per i bimbi dove è presente un’animatrice che intrattiene i piccoli.

Consigliata la prenotazione al num.  041 980405

 

Mangiare bene spendendo il giusto a Venezia

Mangiare a Venezia è piuttosto costoso e capita di finire in locali molto turistici. Eppure ci sono dei localini tipici dove puoi assaggiare i piatti della tradizione di questa città a prezzi giusti.

Di bacari, locali tipici di Venezia, ce ne sono tanti ed è proprio qui che potrai assaggiare i famosi cicchetti. I cicchetti possono essere a base di pesce oppure anche più semplici con salumi e formaggi, il costo varia ma parliamo di pochi euro per piccoli assaggi e vale la pena assaporarli per conoscere i profumi e i sapori veneziani in ambienti semplici e famigliari.

Come arrivare a Venezia – Mappa

A Venezia si arriva facilmente con aereo, auto o treno.
Venezia è collegata alla terraferma (Venezia Mestre) dal Ponte della Libertà, lungo 4 km, su cui transitano i treni e le auto diretti in laguna. Il ponte conduce ai terminal Crocieristico, ai terminal del Tronchetto e di Piazzale Roma e alla Stazione Ferroviaria. Oltre questi terminal i veicoli non possono transitare.
Quindi chi arriva in auto deve parcheggiare e chi arriva in treno deve necessariamente scendere a Venezia Santa Lucia.

 


Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato utile condividilo con i tuoi amici e passa a trovarmi più spesso. Se metti un like alla mia pagina Facebook  e ti iscrivi alla newsletter  ti porterò con noi a spasso per le Marche e per il Mondo! Segui le nostre avventure anche su Instagram!

venezia 5 cose gratuite da fare a venezia

Per saperne di più 

Visita anche il sito Veneto Turismo

Scopri altre idee weekend in Italia 

Potrebbe interessarti

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy