5 cose da non perdere a Mombaroccio

Mombaroccio è un borgo medievale che si trova ad appena 20 km da Pesaro. E’ cinto da poderose mura quattrocentesche dalle quali si può godere di un ampio e stupendo panorama.

La sua storia è affascinante e il suo patrimonio artistico e culturale tutto da scoprire. Mombaroccio risale infatti al secolo XIII, fece parte dei domini della Chiesa passando poi ai Malatesta e, successivamente, agli Sforza e ai Della Rovere. Nel 1543 fu concesso in feudo al Marchese Ranieri di Bourbon Del Monte e ai suoi successori che ne mantennero il possesso fino al 1643, quando Mombaroccio tornò in possesso della Chiesa.

Ma andiamo subito a scoprirlo.

Ecco le 5 cose da non perdere, da fare e vedere a Mombaroccio

1. Visitare il centro storico di Mombaroccio

Entrando da Porta Maggiore dopo pochi passi potrai ammirare il Palazzo del Monte dove si trovano il Laboratorio di Galileo e Guidobaldo e la saletta del pittore Ciro Pavisa.

Porta Maggiore – Photo Credit Raffaella Segantin

Proseguendo giungerai fino a Piazza Barocci dove potrai trovare la Torre Civica, il Palazzo del Comune e, poco distante, scendendo, il Teatro Comunale recentemente ristrutturato.

2 – Visitare le Chiese e i Santuari di Mombaroccio

Sempre nel centro storico si trovano la Chiesa dei SS Vito e Modesto e la Chiesa di San Marco. In quest’ultima oltre al Museo dell’Arte Sacra potrai osservare il portale sormontato da un bassorilievo in marmo raffigurante il Leone di San Marco con l’artiglio sul Vangelo (sec. XV).

 

CHIESA DI SS VITO E MODESTO MOMBAROCCIO

A pochi km dal centro si trova invece il Convento del Beato Sante, antico romitorio francescano (sec. XIII) rinnovato e modificato fra il XVI e il XVIII secolo. Il luogo è ancora oggi meta di pellegrinaggi religiosi per le preziose opere d’arte conservate nella chiesa e in alcuni ambienti del convento.

3 – Scoprire il Museo della Civiltà Contadina

Un museo davvero appassionante per chi come me proviene da una famiglia contadina. Ambientato nei sotterranei del convento di San Marco, diventa ancora più suggestivo scoprire questa collezione esposta in 12 stanze.

Nei locali troverai la bottega del falegname con i suoi attrezzi, il magazzino, la stanza della tessitura, della lavorazione olearia, la cantina.

museo civilta' contadina mombaroccio

Attigue alla mostra della civiltà contadina sono le grotte settecentesche, scavate nel tufo e lunghe circa 40 m.

grotte settecentesche mombaroccio

Per orari, informazioni e richieste particolari rivolgersi alla Pro Loco (0721-471156)

4 – Visitare il Museo del Ricamo

Tanti ricordi sono riaffiorati  nella mia mente entrando nei suggestivi locali della Torre Civica che ospitano il Museo del Ricamo, uncinetti e ricami erano la passione più grande della mia cara nonna Elide che ora mi guarda e protegge dal cielo. Il ricamo era anche la tradizionale attività delle donne di Mombaroccio, ne vedrai  esposti numerosi pezzi pregiati, sia di antica fattura che di più recente realizzazione.

museo del ricamo mombaroccio

 

Per orari, informazioni e richieste particolari rivolgersi alla Pro Loco (0721-471156)

 

5 – Partecipare al Natale a Mombaroccio

Diverse le iniziative che creano un’atmosfera ancora più magica a Mombaroccio. Dalla festa della tagliatella (nel mese di Agosto) alla festa degli alberi e dei prodotti tipici (a fine Marzo/inizio Aprile) alla festa della Lavanda in Fiore.

Lavanda in Fiore 2017 mombaroccio
Lavanda in Fiore a Mombaroccio

Resta però il Natale il più magico degli appuntamenti. Mercatini elfi e folletti accompagnano questo evento che dona magia e calore.

Mombaroccio mercatini di Natale
Mombaroccio, mercatini di Natale

Eccezionali nevicate (artificiali e non) si susseguiranno al tramonto, accompagnate dalle soavi musiche degli zampognari che faranno strada ai Re Magi che ti precederanno al Presepe Vivente.

Porta il tuo bambino nella casetta di Santa Claus e non vorrà più venir via!

Ecco la magia del Natale di Mombaroccio raccontata da me!

 

Insomma Mombaroccio mi è piaciuto e anche tanto, soprattutto vestito a festa.

Dove si trova Mombaroccio

Mombaroccio si trova in provincia di Pesaro Urbino. Ecco come raggiungerla.

Da Nord

Dall’autostrada A14 uscita consigliata Pesaro-Urbino. Poi seguire le indicazioni centro, Santa Veneranda, Candelara. Proseguire in direzione Santa Maria dell’Arzilla e svoltare a destra in direzione Villagrande e in seguito verso Mombaroccio.

Da Sud 

Dall’autostrada A14 uscita consigliata Fano. Proseguire  su strada Statale Adriatica/SS16 in direzione Via Fanella, procedere fino a strada Provinciale 45, oltrepassare frazione Fenile fino a raggiungere Santa Maria dell’Arzilla. Svoltare a sinistra in direzione Villagrande e in seguito proseguire verso Mombaroccio.

 

Mombaroccio è davvero un borgo delizioso, se non lo conosci  ti consiglio di scoprirlo!

 

borgo di mombaroccio
Mombaroccio – Photo Credit Raffaella Segantin

Ti è piaciuto quest’articolo? Se non vuoi perderti gli altri lascia un like alla pagina facebook  Viaggi e Sorrisi .

Se vuoi iscriviti anche alla mia newsletter, ti porteremo con noi a spasso per le Marche e per il Mondo!

 

Per saperne di più

Leggi anche La Magia del Natale di Mombaroccio

Scopri altri Borghi da visitare nelle Marche 

Articolo pubblicato il 01 Dic 2015 (Ultimo aggiornamento Ottobre 2020)

Ti potrebbe interessare...

2 Commenti

    1. viaggiesorrisi dice

      E noi…ti aspettiamo nelle Marche a braccia aperte! W le Marche e i suoi fantastici borghi!

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.