5 cose da non perdere a Bergen, la capitale dei Fiordi

Bergen è la seconda città più grande della Norvegia e secondo me la prima per le meraviglie che offre. Bergen, la città-porta dei fiordi norvegesi, è una città costiera della contea di Hordaland, nella regione di Vestlandet e si trova sul versante marittimo di una montagna. Emozionante ripercorre la storia di questo luogo moderno e godermi i fiordi più belli della Norvegia.

 

Ecco cosa fare e vedere a Bergen

1 – Lasciarsi incantare dalla bellezza dei Fiordi

Quando si va in Norvegia una tappa deve essere assolutamente dedicata alla scoperta dei Fiordi, Assolutamente l’aspetto più bello e affascinante di questi luoghi. Il fiordo è un braccio di mare che si insinua nella costa, anche per vari chilometri, inondando un’antica valle glaciale o fluviale. In realtà noi nel nostro viaggio in Norvegia da Oslo a Bergen una sosta speciale l’avevamo già fatta da Flam a  Gudvangen  e quindi non abbiamo replicato una volta a Bergen.

Avvicinati alla prua della nave e cerca il tuo posto in prima fila per assaporare al meglio la meraviglia dei fiordi. Uno spettacolo che non ha eguali, pur visto mille volte in pagine di libri, giornali o televisione vissuto in prima persona è qualcosa di straordinario.

Per quanto riguarda le crociere ti consiglio di dare un’occhiata qua www.rodne.no

cosa fare e vedere a bergen i fiordi

2 – Salire in cima al mondo, Monte Ulriken 

Per chi visita Bergen salire sul Monte Ulriken  rappresenta un vero must. Il Monte Ulriken domina l’intero fiordo sino al Mar di Norvegia in lontananza ed è proprio per questo che la vista da lassù è straordinariamente speciale.

Dal centro della città si prende un autobus e poi si sale comodamente in funivia. Per i più sportivi nella bella stagione si può salire anche a piedi in un’ora e mezza circa, necessaria attrezzatura da trekking visto che in alcuni tratti il percorso non è proprio agevole! Raggiunta la cima avrai a disposizione una serie di sentieri in mezzo alla natura. Inutile ripeterlo, il panorama da quassù quasi a 360 gradi è davvero speciale. C’è anche una terrazza panoramica molto curata con servizio ristorazione.

Certo, l’escursione con il sole e nelle giornate serene è straordinariamente unica, nei giorni di pioggia un pochino meno e se andate d’inverno ricordatevi di essere ben attrezzati con abbigliamento termico. Bergen la città dei sette fiordi e delle sette montagne ti apparirà di fronte in tutta la sua bellezza, tra l’azzurro e il verde brillante, elegante e piena di meraviglie. Tra i sentieri ne troverete uno che porta proprio al Monte Floyen (altro punto spettacolare sulla collina di Bergen a 320 m di altitudine) e così, avendo a disposizione una intera giornata, si potrebbe chiudere un percorso di rara bellezza sempre all’insegna di vedute spettacolari sulla città sottostante.

 

I biglietti per la funivia + autobus li abbiamo acquistati nell’ufficio turistico, l’escursione non è economica ma vale sicuramente la pena!

3 -Prendere la funicolare e ammirare la città dal Monte Floyen

Il monte Floyen a circa 300 metri di altezza si raggiunge agevolmente dal centro della città. Per raggiungere la cima hai 2 opzioni:

  • la funicolare
  • una ventina di minuti di cammino in mezzo alla natura.

da vedere a bergen

Il panorama sulla città è bello (ma non paragonabile a quello che si gode dal Monte Ulriken), l’attrazione molto turistica quindi soprattutto in alta stagione ti dovrai fare largo tra gli altri viaggiatori per scattare la tua foto ricordo.

La funivia è molto comoda e nelle belle stagioni potete far ritorno anche a piedi (d’inverno sul sentiero ci potrebbe essere ghiaccio) ammirando il bosco intorno che è molto bello e ben tenuto.

4 – Degustare pesce fresco al mercato del pesce

Il Mercato del Pesce si trova a pochi passi dal Bryggen ed è un crocevia di profumi, sapori e persone. Questo è un luogo dove mangiare pesce fresco buonissimo a prezzi un pochino più accessibile del resto della Norvegia. Panini e piatti a base di pesce che i venditori, alcuni di origine italiana, cucinano al momento. Il Mercato non è grandissimo ma molto bello e ben fornito e in esposizione ci sono dei crostacei meravigliosi e freschissimi.

Per noi è stata una tappa fissa per ogni nostra cena a Bergen. Si acquistava del buon pesce e lo degustavamo nella terra panoramica del nostro b&b con vista sulla città dei fiordi. Il salmone è da sogno e preparato in tanti modi differenti uno più buono dell’altro.

Salmone mercato pesce Bergen

5 – Visitare il quartiere Bryggen

Anche il quartiere Bryggen con le antiche case colorate inclinate ed affiancate l’una all’altra deve essere assolutamente visitato. La passeggiata tra i vicoli riporta indietro nel tempo e mantiene ancora oggi tutto il fascino della storia del porto marinaro.

Nella zona si trovano moltissimi negozi per turisti ma se ci si inoltra nella zona verso l’ora del tramonto, quando le orde di turisti si diradano, l’atmosfera diventa ancora più suggestiva. Le antiche case di legno, patrimonio dell’umanità UNESCO, offrono degli scorci da cartolina.

cosa fare e vedere a bergen quartiere

Dove dormire a Bergen

Per dormire ti consiglio, visto che il costo della vita in Norvegia è piuttosto elevato, di soggiornare in un b&b con cucina a disposizione degli ospiti. Noi abbiamo soggiornato in un b&b nella zona centrale prenotato direttamente grazie al sito BBnorway.com

Abbiamo condiviso la nostra casa con altre 4 persone ma di fatto, visto che eravamo sempre a spasso, non ce ne siamo neanche accorti.

bergen da vedere

Per saperne di più

Visita il sito VisitNorway

Scopri altri interessanti itinerari in Europa

Ti potrebbe interessare...

I commenti sono chiusi.