La Cascata delle Marmore con bambini. Consigli ed idee

La Cascata delle Marmore si trova a Terni, in Umbria, nel cuore verde dell’Italia.
Immersa nel Parco Naturale della Cascata delle Marmore in Valnerina è uno dei luoghi che merita assolutamente una visita.
Un luogo tutto da scoprire e così affascinante da essere uno dei posti più visitati dell’Umbria, 165 metri di pura bellezza per una delle cascate più alte d’Europa.

 cascata delle marmore cosa vedere

La Storia della Cascata delle Marmore

 
La Cascata delle Marmore è formata dall’abbraccio del fiume Velino con il fiume Nera. Il nome deriva dai peculiari sali di carbonato di calcio che si sedimentano sulle rocce della montagna. Il riflesso del sole sembra donare una luce particolare tanto da farli assomigliare a dei cristalli di marmo bianco. Lo stesso nome è stato attribuito ad un paese medievale che si trova proprio lì vicino e che merita uno visita come altri borghi che si trovano nelle vicinanze e che ti racconto in questo articolo.
Fu il Console Romano Curio Dentato nel 271 a.c. ad effettuare il primo intervento idraulico che diede origine alla Cascata ed ebbe il merito di raccogliere le acque del Velino che ristagnavano nella Sabina e unirle a quelle del Nera. L’intervento ingegnoso fu volto a risolvere i gravi problemi creati dal passaggio del Velino nella pianura Reatina e quelli derivante dalla palude stagnante che era pericolosa per la popolazione residente.
Al primo intervento ne seguirono altri sempre volti a contrastare gli allagamenti e la Cascata assume l’aspetto attuale attorno al 1787.
 cascata delle marmore terni da vedere

I sentieri della Cascata delle Marmore 

La Cascata delle Marmore è un vero spettacolo e una volta raggiunto questo luogo immerso nel verde vale davvero la pena trascorrerci almeno qualche ora.
Sentiero n. 1  Antico Passaggio
Il sentiero n. 1 è il percorso più antico della Cascata e collega il Belvedere Inferiore a quello Superiore quindi è possibile partire da entrambi i punti per percorrerlo. Immerso nella natura, lungo il percorso è possibile affacciarsi al Balcone degli Innamorati, uno dei luoghi più belli per ammirare la Cascata.
Dal Belvedere Superiore inoltre è possibile raggiungere anche la Specola, una loggia costruita da Papa Pio VI.
Il sentiero con i suoi 900 metri è uno dei sentieri più lunghi delle Cascate.
Sentiero n. 2  Anello della Ninfa
Questo è il sentiero che in tranquillità e senza grossi sforzi possono percorrere le famiglie con bambini piccoli. Si passa attraverso ponti di legno e scalette e si ammira tutta la potenza dell’acqua. Lungo il percorso si incontra il Centro di Educazione Ambientale (dove ci sono anche i servizi) e sempre lungo il sentiero si possono vedere diverse grotte naturali.
Tempo di percorrenza circa 20/30 minuti. Dall’alto è possibile ammirare un bellissimo arcobaleno.
Sentiero n. 3  L’incontro delle Acque
Se invece volete ammirare canyon scavati nella roccia dal fiume Nera e godere dell’incontro tra il Nera e il Velino, questo è un sentiero da percorrere. Lo stesso sentiero che viene percorso dallo gnomo Gnefro durante la Fantapasseggiata (escursione per bambini).
Sentiero n. 4  La Maestosità
E’ il percorso più completo perché è il solo che permette di avere una visione completa dei 3 salti della cascata. Si trova sul versante meridionale del Monte Pennarossa, proprio di fronte alla rupe di travertino dove si forma la Cascata.
Sentiero n. 5  La rupe e l’uomo
Il punto di partenza del percorso è situato in località Campacci di Marmore, vicino al Belvedere Superiore. Lungo il sentiero è possibile ammirare tantissimi scavi archeologici e vedere alcuni scorsi sulla Valnerina vicino alle Gole di Ferentillo (luogo che ti consiglio assolutamente di vedere così come la sua bellissima Abbazia che ti racconto in questo articolo -> Abbazia San Pietro in Valle – Ferentillo )

 

Sentiero n. 6  I lecci Sapienti

Il n. 6  è il sentiero più impegnativo e collega, come il n. 1, il Belvedere Inferiore a quello Superiore e viceversa. E’ un percorso piuttosto ripido e sconnesso quindi si consiglia di percorrerlo solo con l’adeguata attrezzatura ed esperienza.

La Cascata delle Marmore con i bambini

Il luogo, immerso nel verde, è assolutamente consigliato per i bambini. Per i più piccolini suggerisco di portare il marsupio o lo zaino visto che buona parte dei sentieri non è percorribile con il passeggino.
Il sentiero più agevole che mi è stato consigliato in biglietteria è il n. 2 e devo dire che lo abbiamo percorso senza grosse difficoltà.
cascata delle marmore arcobaleno
Non ti nego che una volta raggiunta la zona del belvedere ammirando quell’arcobaleno formato dal vapore acqueo mi sono emozionata e così anche i bambini i quali non facevano altro che dire “Wow che bello…” oltre che “Mamma io mi sto facendo la doccia!”
Carina e divertente l’idea della Fantapasseggiata. In questo caso ad accompagnare i nostri bambini sarà un simpatico gnomo di nome Gnefro che racconterà loro anche una fiaba. L’attività aveva un costo aggiuntivo di 4.50 Euro  quando siamo andati noi ed è fruibile in alcuni giorni della settimana indicati nel sito della Cascata. La Fantapasseggiata può essere organizzata anche per scuole o gruppi fuori da tali giorni!
cascata delle marmore bambini
Fantapasseggiata informazioni e consigli utili

Costo: € 4,50 a bambino (oltre al biglietto di ingresso).
Consigliata la prenotazione anticipata.

Durata: circa un’ora

Per famiglie: Per informazioni e prenotazioni  prenotazioni@marmorefalls.it  tel. 0744 62982

Su prenotazione: per gruppi scolastici e gruppi organizzati tutti i giorni su prenotazione a un costo di € 4,50 a bambino oltre al biglietto di ingresso, purché venga garantito un numero minimo di partecipanti (20 bambini). Al di sotto dei 20 bambini è possibile richiedere comunque l’organizzazione della visita in una data qualsiasi dietro pagamento di un prezzo complessivo di € 90.

Altre info al
Callcenter tel. 199.151.123/ fax 0744/438852 e-mail: gruppi@marmorefalls.it.

cascata delle marmore fantapasseggiata

Cosa fare nei dintorni della Cascata delle Marmore

Ho già raccontato in un articolo che ti consiglio di leggere cosa non perdere nei dintorni della Cascata delle Marmore. La zona è veramente molto bella e spesso poco conosciuta ma ti assicuro che ha tanto da offrire, sia per chi cerca il relax che per chi ama la vacanza attiva.
 

Come arrivare alla Cascata delle Marmore

Se provieni da Roma l’uscita consigliata è Orte poi devi percorrere il raccordo autostradale Orte Terni ed uscire a Terni Est seguendo le indicazioni per la Valnerina – Cascata delle Marmore.
Se provieni dall’A14 devi proseguire sulla Superstrada E45 Cesena-Orte direzione Terni ed uscire a Terni Est, quindi seguire le indicazioni per la Valnerina – Cascata delle Marmore.
Se provieni dall’autostrada A24 devi invece uscire al casello della Valle del Salto e seguire le indicazioni per Rieti. Da Rieti prendere la superstrada in direzione Terni e poi seguire le indicazioni Valnerina-Cascata delle Marmore.

Per entrare nel vivo della Cascata delle Marmore hai 2 possibilità:
– Accesso dal Belvedere Inferiore
– Accesso dal Belvedere Superiore
Io ti consiglio di arrivare dal Belvedere Inferiore in modo da avere già da subito modo di ammirare al meglio la bellezza della cascata anche senza doverti arrampicare tra i sentieri.
 
Belvedere Inferiore Indirizzo
Piazzale Felice Fatati, 6
05100 Collestatte Piano (TR)
Belvedere Superiore Indirizzo
Vocabolo Cascata, 30
05100  Marmore (Tr)

 
 

Cascata delle Marmore: Informazioni utili

Prima di partire in direzione della Cascata devi sapere che la Cascata delle Marmore è visibile in tutto il suo pieno splendore solo in alcune ore della giornata cioè quando le sue acque vengono utilizzate per la produzione di energia idroelettrica.
Il rilascio della acque è controllato ed assistere allo spettacolo della graduale apertura delle paratie dal Belvedere Inferiore è sicuramente una delle cose che ti consiglio di fare alla Cascata.
Indispensabile indossare il kway se vuoi evitare di bagnarti, altrimenti lasciati andare ad un bagno di felicità che soprattutto nelle giornate calde è proprio gradevole.
cascata delle marmore terni
Biglietti e prezzi 

Biglietto ordinario intero        € 10,00

Biglietto ordinario ridotto       € 7,00

  • bambini e ragazzi da 5 a 10 anni

Biglietto over 70                      € 8,00

Biglietto gruppi organizzati    € 7,50

  • Gruppi organizzati da 15 persone minimo
    Agevolazioni: una gratuità ogni 15 biglietti acquistati

Biglietto gratuito

  • Disabili + accompagnatore; autisti di pulmann turistici; bambini 0 – 4 anni;

Biglietto strutture convenzionate        € 6,00

  • Offerta promozione alberghi: Promozione “entri gratis” il secondo giorno, riservata alle strutture ricettive convenzionate (convenzioni con Tour Operator nazionali e internazionali).

Promozione famiglia          € 5,00

  • Per le famiglie composte da almeno 5 persone è possibile usufruire per i figli con età compresa tra i 5 e i 10 anni la tariffa scontata – sconto pari al 50% del biglietto intero (la tariffa non viene applicata agli adulti).

 cascata delle marmore da vedere-2

Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato utile condivido pure e passami a trovare quando vuoi e se vuoi seguirmi a spasso per il mondo lascia pure un mi piace alla mia pagina Facebook.

Per saperne di più

Visita il sito www.marmorefalls.it

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.