Spiaggia La Pelosa-Stintino, una delle spiagge più belle d’Europa

di viaggiesorrisi

Stintino è un piccolo e stupendo borgo di pescatori che si trova proprio di fronte allIsola dell’Asinara e appare quasi come un dipinto incorniciato tra il mare turchese dalle mille sfumature e lunghe spiagge di sabbia bianca e finissima, famose in tutto il mondo per la loro straordinaria bellezza. Tra tutte la più nota e anche la più bella è la spiaggia La Pelosa che attira ogni anno tantissimi turisti provenienti da ogni parte del pianeta che raggiungono questo luogo per goderne la bellezza più volte rimarcata da classifiche che la vedono spesso protagonista, tanto da essere addirittura considerata una delle 10 spiagge più belle d’Europa. Parola di Tripadvisor e dei milioni di viaggiatori che lasciano le loro recensioni e che votano questo posto come uno dei luoghi da favola da vedere almeno una volta nella vita.

panorama la pelosa

Spiaggia La Pelosa – Stintino

Un biglietto da visita eccezionale insomma, per questo angolo di paradiso incantevole dove il mare assume delle sfumature così brillanti e speciali da far innamorare davvero tutti.

La torre saracena detta del Falcone è il simbolo della spiaggia La Pelosa e dona a questo luogo un tocco magico e speciale, situata su un isolotto vicino alla spiaggia omonima.  Costruita nel 1578 dagli Aragonesi come baluardo difensivo è realizzata in roccia granitica e può essere raggiunta con una passeggiata a piedi.

torre del falcone stintino

La torre del Falcone

La vegetazioneoggi transennata per preservarla dai turisti, resta presente e funzionale   vegetazione (essenziale per la sua funzione di trattenere la sabbia), non solo nelle zone limitrofe, ma anche sulla spiaggia.

Adatta per famiglie e bambini

Le sue acque sono sempre calme e sicure perché protette dai venti dall’aspro promontorio di Capo Falcone e rimangono calme anche quando il maestrale, frequente in queste zone, si fa sentire. Pensa che quando ti immergi in quest’acqua turchese ti sembrerà quasi di essere in una piscina naturale.

Ideale anche per i più piccolini anche perché il fondale degrada molto dolcemente.

Troverai stabilimenti attrezzati e zone di spiaggia libera oltre a bar e chioschi dove fermarti per uno snack o un pasto. Naturalmente i prezzi non sono economici, quindi se sei un viaggiatore low cost ti consiglio di fare provviste prima di arrivare a destinazione!

 

Come raggiungerla

Per raggiungerla prendi la Strada Provinciale 34 e appena superato il centro di Stintino segui le indicazioni per la spiaggia. Questo naturalmente se arrivi in auto. Sappi che La Pelosa è un piccolo paradiso e non sempre c’è posto per tutti, quindi se vuoi assicurartelo svegliati presto la mattina e non lamentarti se in questo luogo (in alta stagione) c’è una folla, ma così tanta folla, tale che spesso non è facile neanche stendere l’asciugamano.

Il costo del parcheggio (che non sempre si trova) è piuttosto caro, sono 2 euro all’ora..ma in fondo siamo in paradiso no? Io sinceramente ti consiglio di servirti dei mezzi pubblici o delle varie navette che portano alla spiaggia, eviterai di doverti dannare a trovare un posteggio…e non pensare di parcheggiare l’auto in modo selvaggio, vigili e ausiliari della sosta sono molto attenti, non si sfugge!

spiaggia la pelosa

La spiaggia la Pelosa

 

Consigli

Per godere di tutta la bellezza di questo luogo l’ideale è arrivarci in media o bassa stagione, proprio per evitare tutti i viaggiatori che naturalmente cercano un posto in paradiso! Noi, una volta, ci siamo stati ad inizio ottobre e abbiamo diviso questo paradiso con poche altri fortunati.

Un colpo d’occhio sorprendente per uno di quei luoghi da cartolina.

la pelosa stintino

Immagine di copertura by Flickr  Shots of Carmen Fiano 

 

Per ulteriori info

Visita il sito del Comune di Stintino

Visita il sito Parco Isola dell’Asinara per avere informazioni sull’escursione

Visita il sito Sardegna Turismo

 

Potrebbe interessarti