Campeggio libero nelle Marche. Ecco dove è consentito

In tanti mi chiedete se è consentito il Campeggio Libero nelle Marche ed io spesso non ho una risposta precisa da darvi in quanto, oltre alle norme regionali, ogni zona ha un proprio regolamento. Così ho pensato di girare la vostra domanda ai diversi enti parco e riserve della Regione Marche e di seguito ecco tutte le risposte ricevute ad Agosto 2020!

La normativa regionale dice che…

bivacco marche

Regione Marche campeggio libero e normativa regionale

Nella Regione Marche è previsto il bivacco previa richiesta di autorizzazione al Comune in cui si intende soggiornare. La norma di riferimento è la n. 9 dell’11/7/2006:

“Chiunque intenda realizzare un bivacco inoltra domanda di nulla osta al Comune, specificando le caratteristiche della struttura. Il Comune rilascia il nulla osta previo accertamento della compatibilità con gli strumenti urbanistici comunali in vigore, ove adeguati al Piano paesistico ambientale regionale, e, in mancanza di tale adeguamento, con le previsioni indicate nella normativa tecnica di attuazione del Piano paesistico ambientale regionale, nonché con altri eventuali vincoli previsti dalle norme vigenti in materia.”

Risulta quindi fondamentale che un escursionista che preveda di fare bivacchi intermedi su alcuni percorsi abbia chiaro prima in che territorio comunale ricade il percorso al fine di prevedere al massimo quello che potrà anticipare all’Ente locale di riferimento prima di partire o prevedere una sosta in una struttura autorizzata, presente nel territorio.

Ma ora andiamo a scoprire le disposizioni interne ad alcune zone, riserve e parchi della Regione Marche.

 

E’ consentito il campeggio libero all’interno del Parco del Monte Conero?

Il campeggio libero è vietato. E’ possibile bivaccare previa autorizzazione.

Consiglio di consultare l’ Art. 4.15. Campeggio didattico-educativo del nostro regolamento al seguente link http://www.parcodelconero.org/wp-content/uploads/Regolamento/REGOLAMENTO-PARCO-DEL-CONERO.pdf

Nel rivieradelconero.info  nella sezione alloggi è possibile visualizzare l’elenco di tutti i campeggi del territorio.

 

Scopri tanti itinerari interessanti della Riviera del Conero 

baia di portonovo traversata del conero

 

E’ consentito il campeggio libero all’interno del Parco Naturale dei Monti Sibillini?

Per esigenze di tutela dell’ambiente e della fauna selvatica, il campeggio libero nel Parco è consentito in alcune aree meno fragili.

Il riferimento è la mappa qui linkata http://www.sibillini.net/il_parco/gps/bivacco.jpg in cui nelle aree rosse il bivacco è vietato per tutti, in quelle gialle è consentito solo per fini didattico-educativi, in quelle verdi è consentito nel rispetto del regolamento (niente fuochi, niente rifiuti, non alterare l’ambiente, regolamento in dettaglio: http://www.sibillini.net/chiedi_sibilla/comeComportarsi/index.php)

Ci sono inoltre le normative regionali L.R 9/2006 e successive modifiche che richiedono la comunicazione al Comune ed il consenso del proprietario del terreno.

Alcuni Comuni inoltre, quali Fiastra e Bolognola, vietano il campeggio libero nel proprio territorio mentre il Comune di Ussita ha individuato aree specifiche nelle Località Capovallazza e Frontignano.

 

Scopri interessanti itinerari tra i Monti Sibillini 

monte bove cima sibillini marche
La croce del Monte Bove

 

E’ consentito il campeggio libero nella Riserva Gola del Furlo?

All’interno dell’area della Riserva non sono presenti aree campeggio, infatti è vietato accamparsi con tende, è vietato il pernottamento, l’accensione di fuochi a terra e barbecue.
All’interno del Parco la Golena (parco antistante uno dei due ingressi in Gola) è consentito il picnic portando però coperte o sedie, al’interno del medesimo Parco è concessa la sosta diurna con i camper al di fuori delle aree verdi ma oltre questo non è possibile fare.

Unica area attrezzata per il campeggio nella zona del Furlo è invece il “Parco le Querce”, un’ area a pagamento ma perfettamente fornita di tutto! Il numero di riferimento è il seguente: 366 4198321.
Nella zona di Villa Furlo vi è una struttura privata, “Il Chioschetto”, che permette il campeggio e il pernottamento. Per informazioni ti consiglio di contattare direttamente la struttura ai seguenti recapiti: 339 1857093 oppure
371 3546596.

 

Scopri la Gola del Furlo 

Suggestivo scatto della Gola del Furlo
Suggestivo scatto dalla Gola del Furlo – Photo Credit Giuliano Betti

 

E’ consentito il campeggio libero sul Monte Catria?

Sì per 24h nelle zone Valpiana, Infilatoio e Bocca della Valle.

Info direttamente dal gestore dei terreni A.S.C. del Catria aziedadelcatria@gmail.com

 

E’ consentito il campeggio libero nella Riserva Naturale Regionale del Monte San Vicino e del Monte Canfaito?

Il campeggio libero ed il bivacco sono vietati in tutta la Riserva Naturale Regionale del Monte San Vicino e del Monte Canfaito, tranne che nel Campeggio appositamente attrezzato di Pian dell’Elmo – Apiro.

Per info è possibile contattare il gestore Sig. Roberto Morelli 347/9350637.

 

Scopri interessanti itinerari nella Riserva del Monte San Vicino e Monte Canfaito 

pian dell'elmo monte san vicino
Pian dell’Elmo, luogo ideale per i picnic

E’ consentito il campeggio libero all’interno del Parco Naturale Gola della Rossa e di Frasassi?

I campeggi nel Parco sono regolamentati dall’art. 33 comma 4 “Disciplina dei campeggi didattico-educativi” del Regolamento del Parco che vi invitiamo a consultare sul sito www.parcogolarossa.it sotto la sezione “Normative”.

In particolare, gli attendamenti temporanei per una sola notte sono consentiti nelle immediate vicinanze delle rete sentieristica effettuando una semplice comunicazione ai nostri uffici in cui si specifica n° di tende, n° di partecipanti, nominativi ed esatta localizzazione del punto in cui verranno posizionate le tende.

Vigono comunque tutti i divieti di un’area protetta, primo tra tutti quello di accensione dei fuochi a terra.

Per maggiori informazioni potete contattare il n° 0732/695216

 

 

greenway san vittore di genga
Parco Gola della Rossa e di Frasassi

 

E’ consentito il campeggio libero nel Parco del Monte San Bartolo?

Il campeggio libero all’interno di tutta l’area del Parco non è consentito. Sono ad ogni modo presenti 3 camping:

  • Panorama,
  • Paradiso,
  • Gabicce Monte

nei quali poter campeggiare a pagamento.

 

Scopri alcuni interessanti itinerari nel Parco del Monte San Bartolo

tetto del mondo san bartolo pesaro
Il tetto del mondo, Parco del Monte San Bartolo

E’ consentito il campeggio libero nel Parco del Sasso Simone e Simoncello?

Il campeggio libero e bivacco sono regolati dalle norme regionali là dove le permanenze nello stesso posto sono limitate alle ore notturne e spesso per non più di 24/48 ore.

Sono i Comuni che attuano norme e direttive in merito alla circolazione stradale, intesa come movimento, fermata e sosta dei pedoni, dei veicoli e degli animali sulla strada o in tema di ordine pubblico, incolumità pubblica, sicurezza urbana e igiene. E’ quindi importante sapere dove si intende sostare e le caratteristiche dell’area visto che il Parco ricade nei comuni della Regione Marche e della Regione Emilia Romagna.

Scopri Sestino la città romana e il Parco del Sasso Simone e Simoncello.

sasso simone da vedere a sestino
Parco del Sasso Simone e Simoncello

 

Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato utile condividilo con i tuoi amici e passa a trovarmi più spesso. Se metti un like alla mia pagina Facebook  e ti iscrivi alla newsletter  ti porterò con noi a spasso per le Marche e per il Mondo! Segui le nostre avventure anche su Instagram!

campeggio libero marche

Per saperne di più 

Leggi anche 10 cose da non perdere nelle Marche

 

Articolo pubblicato il 16/09/2020 

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.