10 cose da non perdere in Val di Sole

La Val di Sole mi ha affascinato, emozionato e stupito. In questo articolo proverò a raccontarti le cose da non perdere nella visita a questo angolo verdeggiante e meraviglioso del Trentino. Come sempre ti ricordo che non è una classifica ma una lista di cose assolutamente da non perdere nella visita alla Val di Sole.

 

Cosa fare e vedere in Val di Sole

1 . Pedalare lungo la pista ciclabile

Lunga ben 35 km con un dislivello di 565 m, la pista ciclabile della Val di Sole è perfetta per le tue passeggiate sulle 2 ruote. La pista costeggia il fiume Noce e attraversa alcuni paesi della Valle dove potrai fermarti per fare una sosta.

La ciclabile parte da Cogolo di Pejo e arriva fino a Mostizzolo riprendendo il tracciato che un tempo era di antiche strade di collegamento o di strade arginali e di campagna.

La pista ciclabile non si può considerare impegnativa e il percorso comprende alcuni tratti completamente pianeggianti e altri con discese e salite.

Per saperne di più leggi anche La pista ciclabile della Val di Sole

2. Arrivare a quota 3.000 e ammirare il panorama

Altra escursione assolutamente consigliata è quella che ti permetterà di arrivare prima a quota 2.000 m e poi di salire ancora per goderti un panorama mozzafiato da quota 3.000 metri.

Per chi come noi viaggia con bambini a bordo da non perdere una sosta al nuovissimo Pejo Kinderland, il parco giochi in quota tutto in legno.

dighe pejo kinderland

Qui mentre i bimbi si divertiranno un mondo mamma e papà potranno tranquillamente rilassarsi sulle amache e godersi una vista spettacolare.

Ricordati di portare con te una monetina da 2 euro, quando arriverai al parco scoprirai il perché, per la gioia dei bimbi!

Consigliata anche una sosta al rifugio Scoiattolo dove è possibile degustare piatti tipici locali oppure dei panini. Il ristorante è organizzato come un self-service.

Per chi vuole passeggiare c’è la possibilità di fare anche un’escursione fino al Lago di Covel.

Altro consiglio è quello di salire fino a quota 3.000 m. Con la telecabina 3000 è come arrivare in paradiso, il panorama da lassù è davvero infinito tra monti, neve e paesaggi unici.

 

3. Divertirsi al parco avventura Flying Park

E’ il parco avventura più grande del Trentino ed è un luogo da non perdere per chi ama l’adrenalina. Grandi e bambini potranno divertirsi sui vari percorsi gradualmente più impegnativi ed emozionanti.

All’interno del parco sono presenti 8 diversi percorsi suddivisi, 7 vie di arrampicata e un emozionante lancio nel vuoto da 15 metri.

flying park

Passare una giornata al Flying Park significa divertirsi e trascorrere momenti all’aria aperta e a contatto con la natura! I nostri bambini si sono sentiti al sicuro con il sistema a linea vita continua che permette la massima sicurezza e la possibilità di fare i vari percorsi in serenità!

Il parco è adatto non solo per bambini ma anche per i grandi che vogliano provare tante emozioni. Al Flying Park per i più coraggiosi c’è anche la possibilità di fare un volo nel vuoto. Ti potrai arrampicare su una scala che ti porterà alla piattaforma a 15 metri da terra, fare un bel respiro e…saltare nel vuoto! Sempre in totale sicurezza ovviamente. Il salto nel vuoto è adatto solo per veri temerari.

Noi siamo stati ospiti del parco e abbiamo trascorso un pomeriggio all’insegna dell’avventura. I bimbi hanno ripetuto infinite volte i percorsi adatti alla loro età e alla fine si sono divertiti davvero tanto.

Disponibili all’interno del parco un ristorante tipico trentino e un bar. La presenza di ampi prati verdi e zone picnic attrezzate rende ancora più piacevole la permanenza nel parco.

Flying Park si trova a Malé.

Dal Passo del Tonale: SS 42 direzione Trento, prendere la seconda uscita per Malé, seguire poi le indicazioni per Località Regazzini.

Per ulteriori indicazioni sul costo dei biglietti e sugli orari di apertura ti rimando al sito www.flyingpark.it

Per info telefoniche contatta il numero 392.4860806

flying park male val di sole

4. Perdersi tra i verdi prati della val di Rabbi e raggiungere il Ponte Tibetano

La Val di Rabbi è una delle valli alpine più suggestive

del Trentino, in parte inclusa nel Parco Naturale dello Stelvio.

Una delle escursioni più gettonate della Val di Rabbi è senza dubbio quella che porta al Ponte Tibetano. Lungo circa 100 metri, il ponte tibetano è stato costruito sopra il torrente Ragaiolo.

cascata del ragaiolo ponte tibetano

Bello, se non soffri di vertigini, trovarsi sopra il ponte e ammirare la potenza della cascata!

Il Ponte si raggiunge dalla località Plan, dopo circa 20/30 minuti di passeggiata e discreto dislivello. Lungo il percorso è necessario fare attenzione in alcuni punti ed indossare scarpe da trekking.

Ovviamente l’attraversamento del ponte è sconsigliato a chi soffre di vertigini. Io che ne soffro un pochino l’ho percorso senza problemi ed è stato emozionante fare questa escursione.

Per i bambini considera che le protezioni laterali sono alte e non ci sono pericoli. Per chi viaggia con amici a 4 zampe segnalo che il pavimento del ponte è costituito da grate di ferro quindi gli animali potrebbero spaventarsi, alcuni hanno preferito prenderli in braccio.

Proprio prima di salire leggi le indicazioni che trovi prima dell’ingresso che riguardano il numero massimo delle persone che possono attraversare contemporaneamente il ponte e rispetta le altre regole.

ponte tibetano val di rabbi

Come raggiungere il Ponte Tibetano

Per raggiungere il ponte tibetano in alta stagione è necessario arrivare prima delle 9.45 perchè poi chiudono la strada e ci si arriva solo con bus navetta.

Arrivato in paese vedrai le Terme di Rabbi  dove ti consiglio di fare una sosta, magari anche solo per assaggiare l’acqua termale (assaggio gratuito con la Trentino Guest Card).

Presente proprio davanti alle terme trovi un bar dove abbiamo degustato un buon gelato.

Noi anziché arrivare al parcheggio Plan (a pagamento) ci siamo fermati prima, proprio davanti ad un bel parco giochi dove i bambini si sono divertiti a giocare insieme. Da lì abbiamo impiegato circa 30 minuti soste comprese ad arrivare al ponte.

Per tornare indietro c’è un altro sentiero che poi si ricongiunge con quello che abbiamo percorso all’andata.

Prima del ritorno se vuoi puoi raggiungere con un’altra mezz’ora di cammino circa anche Malga Fratte, inutile dire che la fatica del cammino è ampiamente ripagata!

malga fratte val di rabbi

A Malga Fratte abbiamo visto mucche al pascolo, asinelli e ci siamo riposati sui prati!

Altre escursioni da non perdere in Val di Rabbi sono:

  • Malga Stablasolo, facile da raggiungere e con cucina tipica molto buona
  • alle Cascate del Saènt, sempre una grande emozione
  • Il percorso kneipp in Val di Rabbi
  • il Molino Ruatti a Pracorno
  • Malga Mondent
  • le Cascate di Valorz, con delle installazioni di animali molto speciali
  • Malga Monte Sole

malga fratte val rabbi

5. Passeggiare tra monti e boschi

Naturalmente ci sono tante, anzi tantissime escursioni che vale la pena fare in Val di Sole che è difficile indicarne una migliore dell’altra. Sicuramente uno dei modi migliori per far apprezzare anche ai bambini la gioia del cammino è quella di unirsi ad una delle escursioni guidate che vengono organizzate giornalmente, valutando bene le caratteristiche del percorso e la lunghezza in modo da non rendere troppo arduo il raggiungimento del traguardo. Noi abbiamo raggiunto il Lago delle Malghette dalla telecabina di Marilleva e grazie alla nostra guida Luca abbiamo scoperto passeggiando tante meraviglie. Addirittura ad un certo punto ci ha fatto notare un’aquila che volteggiava tra i monti, uno spettacolo della natura! Tra fragoline e mirtilli la passeggiata, seppur lunghina per bambini, si è rivelata una scoperta continua.

lago delle malghette val di sole

Abbiamo fatto una sosta picnic in riva al lago con il lunch box della Val di Sole rigorosamente composto da prodotti tipici locali. La giusta ricarica per recuperare le energie e ripartire alla scoperta. Insomma, mettersi in cammino è il modo migliore per godersi la Val di Sole.

Tutte le escursioni libere le trovi a questo link -> Escursioni

Se invece vuoi partecipare ad un’escursione guidata devi semplicemente rivolgerti ad uno degli uffici turistici della zona.

 

6. Visitare uno dei laghi alpini

Uno dei luoghi più gettonati della Val di Sole è il Lago dei Caprioli perché si raggiunge facilmente e offre un paesaggio davvero incantevole.

lago dei caprioli

Il lago dei Caprioli si trova a quota 1280 metri, a circa 5 chilometri dal paese di Pellizzano. Per raggiungere il Lago hai 2 possibilità:

  • in auto, lungo la stradina stretta e tortuosa che sale verso il lago (non adatta ai camper)
  • oppure a piedi, attraverso il “Sentiero degli Gnomi”.

L’opzione 1 ti permetterà di raggiungere il lago in breve tempo. Arrivato a circa 5/10 minuti dal lago trovi un parcheggio che è a pagamento nel periodo di alta stagione.

lago caprioli

Se invece preferisci la camminata raggiungerai il lago in circa 2 ore.  Il “Sentiero degli Gnomi” è un sentiero tematico che prende il nome dalle sculture in legno, pietra e altri materiali naturali ispirate appunto agli gnomi della foresta.

Il sentiero degli Gnomi non è percorribile in passeggino e ha un dislivello di circa 400 metri, in totale sono circa 4 km da percorrere all’andata e altrettanti al ritorno. Insomma se non siete allenati optate per la soluzione auto, altrimenti godetevi la passeggiata.

cervi vicino lago dei caprioli

Vale assolutamente la pena fare una sosta nell’area faunistica che si trova nei pressi di Malga Bassa dove potrai vedere degli esemplari di cervo. Per raggiungere l’area devi prendere la stradina che si trova poco prima di Malga Bassa.

centro visite malga fazzon

Il Lago dei Caprioli è uno spettacolo, incastonato nel verde risplende con le sue acque smeraldine. Nel lago si può anche fare il bagno sempre se l’acqua non è troppo gelida. Possibile fare il giro del lago con una semplice passeggiata di circa 20 minuti, sentiero percorribile anche con il passeggino. Oasi di pace in bassa stagione che poi diventa un po’ affollata durante i weekend ed in alta stagione. Qui è possibile fermarsi sui prati e godersi la quiete del luogo. Per chi vuole fermarsi a mangiare oltre a Malga Bassa c’è vicino al lago lo Chalet Lago dei Caprioli.

Altro itinerario per chi vuole proseguire il cammino è quello che in circa 1 ora raggiunge Malga Alta di Fazzon (non percorribile con passeggini).

Non dimenticare poi  di fare una visita al nuovissimo e tecnologico centro visite di Malga Fazzon.

 

7. Passeggiare nel sentiero delle Marmotte e fermarsi a giocare nel Parco

Un altro itinerario che piacerà tanto ai grandi e soprattutto ai bambini si raggiunge con la seggiovia Valbiolo. Ti troverai catapultato in un meraviglioso scenario e in una pace assoluta.

Qui i bambini si divertiranno a scoprire le marmotte che si affacciano dalle loro tane e a giocare nel parco che si sviluppa in sei differenti postazioni.  “Il Villaggio delle Marmotte” è un percorso con cartellonistica, informazioni storiche, naturalistiche e didattiche. Insomma i miei bambini hanno gradito molto la sosta in questo parco itinerante e si sono divertiti così tanto che non volevano più riscendere.

villaggio delle marmotte val di sole

Per mangiare puoi optare come noi per un bel picnic vista monti in una delle aree attrezzate oppure puoi fermarti a mangiare a Malga Valbiolo.

Abbiamo visto salire in seggiovia tantissimi amanti delle 2 ruote con le loro mountain bike e riscendere attraverso un divertente ed emozionante percorso.

In alternativa alla seggiovia se hai voglia di camminare puoi raggiungere Malga Valbiolo e quindi il sentiero delle Marmotte anche a piedi in circa 1 ora. In questo caso puoi lasciare a macchina nel piazzale dove c’è la partenza della seggiovia Valbiolo. Troverai sulla destra prima una strada asfaltata che conduce all’Ospizio San Bartolomea, da lì dovrai seguire il sentiero sulla sinistra che conduce alla Malga Valbiolo.

8. Imparare a fare il burro e il formaggio 

In Val di Sole è possibile vivere l’esperienza che prende il nome di Caserada, e scoprire cosa nasce dal latte. Noi siamo stati ospiti dell’azienda agricola Casanova di Pejo e ci siamo sentiti accolti come in famiglia.

fare il burro val di sole

Qui abbiamo scoperto come si lavora il latte e come si fa il burro. Poi abbiamo fatto visita alle mucche e infine abbiamo degustato formaggi e salumi in una grotta tipica utilizzata per stagionare i prodotti.

degustazione val di sole formaggi

Insomma un’esperienza che ti consiglio assolutamente di prenotare e fare per conoscere più da vicino cosa nasce dal latte! L’attività dura un paio d’ore circa e si svolge anche in caso di pioggia.

fare il formaggio in val di sole

E’ richiesta la prenotazione da fare tramite l’Ufficio turistico di Pejo al numero  0463 754345 o alla mail       info@visitvaldipejo.it.

L’attività viene svolta all’azienda agricola Casanova che si trova a Pejo in via XXIV Maggio.

Terminata la visita puoi fare una passeggiata all’interno dell’Area faunistica di Pejo che si trova proprio a pochi passi dall’azienda agricola Casanova di Pejo.

area faunistica pejo

9. Degustare piatti tipici in una Malga

Ci sono davvero tante Malghe in Val di Sole, una più bella dell’altra e pronte ad accoglierti a braccia aperte e farti degustare le delizie locali. In alcune Malghe oltre al servizio ristorazione c’è anche la possibilità di fermarsi a dormire. Devi sapere che in Val di Sole c’è addirittura un itinerario chiamato la Via delle Malghe. Oltre 100 km di sentieri da fare in più tappe naturalmente. I sentieri sono attrezzati con segnaletica dedicata e collegano le più importanti malghe dislocate nella Val di Sole. Per tutti gli amanti del trekking, della montagna e della natura, un vero paradiso, per ulteriori informazioni visita la pagina Malghe.

Se invece vuoi sapere cosa degustare nelle Malghe ecco alcune indicazioni suoi piatti tipici della zona.

La cucina solandra offre piatti semplici e nutrienti che uniscono le delizie della terra con quelle dell’allevamento e della produzione casearia.

formaggio sagra marche

Da citare tra i piatti tipici:

  • La polenta
  • I canederli
  • Gli strangolapreti
  • La minestra d’orzo
  • I “tortei de patate”

Prodotti trentini di eccellente qualità sono i formaggi, dal Trentingrana agli ottimi Casolet dalla pasta tenera, ottenuti dal latte crudo e serviti freschi o semistagionati in abbinamento a salumi o speck.

Un altro prodotto che caratterizza la zona è la ricotta, in dialetto chiamata “poìna”.

Tra i salumi tipiche sono le mortadele che si ottengono insaccando impasti di carni di maiale lasciati asciugare su assi di legno e spolverati di farina di granoturco girati spesso per qualche giorno.

Naturalmente sono tanti i secondi piatti di carne a base di maiale come il famoso stinco ai quali si affiancano piatti di selvaggina, cacciagione e altre carni ovine e bovine. Ottima anche la carne salada.

carne salada val di non
Carne Salada

 Nelle acque degli impianti ittici si allevano le trote.

Tra i dolci lo strudel è il vero re dei dolci dell’intero Trentino ma non mancano anche altre torte tipiche locali fatte in casa come ad esempio le squisite torta di fregoloti e torta di mele.

strudel val di non
Strudel

10….

Ci sono davvero tante altre cose da fare in Val di Sole che lascio questo punto libero. In base alla durata della tua vacanza potrai programmare tante altre attività che ti permetteranno di scoprire la Val di Sole.

Cosa fare  in Val di Sole se piove

E se piove? Cosa fare in Val di Sole se la giornata è piovosa?

Ci sono davvero tante alternative se la giornata non è delle migliori. La prima cosa che ti vorrei dire è che non sempre guardando il meteo riesci ad azzeccare la previsione giusta anzi… Quindi prima di guardare il meteo guarda il cielo e vedi cosa promette.

Dicevamo comunque che se il tempo non è un granchè puoi dedicarti alla scoperta di uno dei tanti musei presenti nella zona. Te ne cito alcuni:

  • MMape, il Museo dell’Ape a Croviana

  • Museo del Mulino Ruatti in Val di Rabbi
  • Museo della Civiltà Solandra a Malè

Ci sono anche tanti castelli che vale la pena visitare in Val di Sole, tra cui cito:

  • il Castello di Ossana (dove periodicamente organizzano la caccia al tesoro), con parte della visita che è comunque all’aperto.

castello di ossana val di sole

  • il Castello di Caldes.

Poi se piove puoi sfruttare la giornata anche per fare visita ad una delle realtà locali e scoprire da dove nascono le eccellenze che poi degustiamo a tavola in una delle tante aziende agricole.

Cosa vedere in Val di Non

Proprio vicino alla Val di Sole inoltre c’è la deliziosa Val di Non. Se non vi sei mai stato ti consiglio di fare un salto anche qui perché ci sono tante attrazioni che vale la pena di vedere, in questo post te le elenco tutte Cosa vedere in Val di Non.

Anche qui tempo brutto? Allora vale la pena fare un salto:

  • al Castello di Thun

castello di thun

  • al centro visite Melinda

mondo melinda

 

Tante altre indicazioni utili le trovi qui -> Cosa vedere in Val di Non

Cosa fare in Val di Sole con bambini

Sono davvero tante le cose da fare e vedere in Val di Sole con i bambini, molte te le ho già elencate sopra. Nello specifico ti indico ora le cose che sono piaciute di più ai miei bambini:

  • la pista ciclabile della Val di Sole
  • il Flying Park
  • il ponte tibetano in Val di Rabbi
  • il Pejo Kinderland
  • il Parco delle Marmotte

Potrei scriverne tante altre ancora ma queste sono quelle in assoluto che hanno divertito di più i miei piccolini!

Val di Sole Mappa

La Val di Sole è una valle del Trentino, situata nella parte nord-occidentale della provincia autonoma di Trento ed è racchiusa tra le Dolomiti di Brenta ed il Parco Nazionale dello Stelvio.

Questa meravigliosa Valle si sviluppa per 40 chilometri lungo l’asta del fiume Noce, ad un’altitudine compresa tra i 600 ed i 1800 metri. Della Val di Sole fanno parte le valli laterali Val di Peio e Val di Rabbi.

Apri anche la cartina panoramica

Dove dormire in Val di Sole

Vuoi scoprire la Val di Sole? Ti consiglio di fermarti per almeno una settimana. Ecco una selezione dei migliori hotel e appartamenti della zona che potrai prenotare subito direttamente tramite booking:

dove dormire in val di sole

Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato utile condividilo con i tuoi amici e passa a trovarmi più spesso. Se metti un like alla mia pagina Facebook  e ti iscrivi alla newsletter  ti porterò con noi a spasso per le Marche e per il Mondo! Segui le nostre avventure anche su Instagram!

Per saperne di più 

Visita anche il sito turistico www.valdisole.net

Scopri 5+1 cose da non perdere in Val di Non

Leggi altri interessanti itinerari in Trentino Alto Adige

 

Articolo pubblicato il 21/09/2020

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.