10 cose da non perdere a San Martino di Castrozza e dintorni

San Martino di Castrozza si trova nella Valle di Primiero, una meravigliosa valle dolomitica situata nel Trentino orientale, al confine con il Veneto. Incastonata tra la catena del Lagorai, le Vette Feltrine e le Pale di San Martino, è attraversata dal Parco Naturale di Paneveggio. Inutile dire che è un paradiso per grandi e piccini.

In questo articolo ti conduco alla scoperta della Valle di Primiero elencando quali sono secondo me le cose da non perdere per le famiglie nella visita alla Valle.

lago di calaita panorama

Cosa fare e vedere a San Martino di Castrozza e dintorni 

Mini Guida durante il periodo estivo per famiglie: cosa vedere a San Martino di Castrozza

1. La Val di Canali e il Sentiero delle Muse Fedaie 

La Val Canali, immersa nel Parco Naturale di Paneveggio,  è considerata una dei luoghi più suggestivi e scenografici della Valle del Primiero. Un piccolo gioiello tutto da scoprire tra fitti e profumati boschi, ampi prati fioriti, laghetti incontaminati e freschi ruscelli.

sentiero muse fedaie val canali

Tra i tanti sentieri da percorrere sicuramente da non perdere quello delle Muse Fedaie. Una facile e divertente passeggiata di circa 3,5 km molto semplice perché priva di dislivello, da fare pure con bambini e percorribile anche con il passeggino da trekking. Il nome del sentiero “Muse Fedaie” fa riferimento alle Muse della mitologia in quanto entità connesse agli elementi naturali e culturali ed alle Fede, le pecore in dialetto locale, che tradizionalmente venivano allevate nei prati della Val CanaliUn percorso didattico, innovativo e davvero affascinante. Nell’itinerario è presente anche un percorso Kneipp davvero rigenerante.

percorso kneeip

Passeggiando arriverai fino al Laghetto Welsperg. Le sue acque riflettono come uno specchio le Pale di San Martino in tutto il suo splendore.

lago welsperg

Ti consiglio di lasciare l’auto nel parcheggio che si trova sulla sinistra dopo Villa Welsperg, ammirare la “spiaggia caraibica” che si trova nei pressi del parcheggio dove potrai fermarti per una sosta per poi partire alla scoperta della Val Canali. Villa Welsperg rappresenta uno dei centri visitatori del Parco Naturale di Paneveggio.
La villa, costruita nel 1853, un tempo era la residenza dei Conti Welsperg. Dal 1996 è invece sede dell’Ente Parco e ospita uno splendido percorso espositivo, una biblioteca, una sementoteca, una nidoteca, una xiloteca, una fisioteca… insomma è un luogo davvero interessante e tutto da scoprire. Usciti dalla villa è possibile visitare anche il parco, un orto molto curato, il labirinto e l’antico Tabià, un esempio tipico di architettura rurale. I bambini saranno felici di fermarsi a giocare nel parco giochi del grande cervo.

villa welsperg parco giochi

2. Trascorrere una giornata all’Alpe Tognola e al Parco Alpe delle Marmotte

Con  l’Alpe Tognola  è stato subito amore a prima vista. Da San Martino di Castrozza in pochi minuti si sale fino in paradiso per godere di una giornata all’insegna di giochi, passeggiate e panorami davvero mozzafiato!

La cabinovia Tognola da San Martino di Castrozza a 1.400 m in pochi minuti arriva fino quota 2.200 m. Da qui si ha accesso al Parco Alpe delle Marmotte, al Rifugio Tognola e in breve anche al Balcone sulle Dolomiti..

balcone sulle dolomiti

Mentre i bimbi giocano sereni e felici i genitori possono rilassarsi ammirando un panorama mozzafiato: le Pale di San Martino in primo piano, le Dolomiti del Trentino, la catena del Lagorai con Cima d’Asta, le Dolomiti del Veneto e, guardando verso Passo Rolle, l’imponente Marmolada.

alpe tognola relax genitori

L’Alpe Tognola come detto si trova a 2.200 metri d’altitudine e la si può raggiungere anche con una lunga passeggiata in salita dal paese di San Martino di Castrozza (800 metri di dislivello). Assolutamente da non perdere una passeggiata dal Balcone sulle Dolomiti raggiungibile in circa 15 minuti dal Rifugio Tognola.

alpe tognola parco alpe marmotte

Questo è solo uno degli itinerari che potrai percorrere all’Alpe Tognola.

Leggi anche ⇒Alpe Tognola un paradiso per grandi e piccini

3. Percorrere uno degli itinerari trekking consigliati per famiglie

Sono davvero tanti gli itinerari trekking da fare in Valle di Primiero adatti a grandi e piccini. Eccone alcuni davvero consigliati:

treeking san martino

Queste sono solo alcune delle passeggiate consigliate per le famiglie in Valle di Primiero.

san martino trekking bambini

Per chi ama passeggiare in bici segnalo inoltre che è presente anche:

4. Visitare Mezzano, uno dei borghi più belli d’Italia

Mezzano è un borgo dall’aria antica e romantica e si trova nella Valle di Primiero in provincia di Trento, è inserito tra i borghi più belli d’Italia e conquista ogni viaggiatore con le sue cataste di legno che diventano opere d’arte! Ma andiamo subito a scoprire cosa non perdere nella visita a questo affascinante borgo.

Mezzano è un paese dall’aria romantica, dove il tempo sembra sospeso. Da sempre, visto i lunghi e freddi inverni del luogo, gli abitanti della zona furono costretti a fare grandi scorte di legname per sopravvivere e portare calore nelle loro case.

mezzano cosa fare e vedere

Leggi anche ⇒ Mezzano 5 cose da non perdere 

5. Fermarsi in uno dei parchi giochi della Valle di Primiero

Gradevole passeggiare per le sue vie di Fiera di Primiero e fermarsi a fare qualche acquisto nei negozietti del centro e fare una sosta golosa alla gelateria il Sorriso. I bambini a Fiera di Primiero hanno apprezzato soprattutto un luogo, il Parco Giochi di Vallombrosa.

parco vallombrosa primiero

Che dire? Avrei voluto essere anch’io una bambina per fare tutti ma proprio tutti i giochi presenti, uno più divertente dell’altro.

parco vallombrosa primiero

A San Martino di Castrozza, in località Nasse, c’è il laghetto Plank con giochi e tanto spazio per scorrazzare. Molto piacevoli anche i sentieri che si addentrano nel bosco. In  centro paese e verso i prati di località Col ci sono altri parchi con strutture innovative. Anche ad Imèr, nella zona sportiva, c’è un bel parco giochi ed altri sono sparsi per la Valle di Primiero. A San Martino per i bambini amanti dell’avventura da non perdere anche una giornata al Parco Agility Forest, parco avventura immerso nella natura, facilmente raggiungibile da San Martino di Castrozza.

Parco del Benessere a Transacqua

Ti indico un altro posticino dove puoi fare una sosta. E’ il nuovissimo Parco del Benessere a Transacqua, località Navoi. Fantastico e rilassante a ingresso libero e gratuito.

parco benessere transacqua

Attrezzature fitness, amache, percorso Kneipp, vista sull’alta Valle di Primiero sulle Pale di San Martino e una chiesetta molto caratteristica!

parco benessere navoi

Il parco prevede un percorso ad anello multifunzionale  con diverse attrezzature adatte a grandi e piccini. Nel percorso troverai cyclette, nordic walking, percorso Kneipp a secco, con la possibilità di usufruire di giochi d’acqua, un’installazione nebulosa, amache e varie sedute, il tutto per il benessere delle persone che lo visiteranno.

parco del benessere località navoi

Il Parco del Benessere si trova a Transacqua in località Navoi.

6. Avventurarsi fino al Ponte Tibetano della Val di Riva

70 metri di lunghezza, quasi 30 di altezza…è l’emozionante ponte tibetano della Val di Riva. Recente la costruzione di questo ponte che  collega il Rifugio Fonteghi alle località di Caltena e ai prati di San Giovanni.

ponte sospeso val di riva

Il ponte si trova in posizione panoramica sul rio Giasinozza e permette di ammirare dall’alto il lago della Noana, bacino artificiale che si estende nella vallata sottostante.
Il ponte sospeso è transitabile solo da pedoni o dai ciclisti che si avventurano fin qui nel percorso ad anello che lungo il suo itinerario arriva a toccare il Rifugio Vederna, il Rifugio Fonteghi e il Rifugio Caltena.

ponte tiberano val di riva

Noi l’abbiamo raggiunto con meno di un’oretta di passeggiata partendo da località Poit e facendo ritorno per la stessa strada. Un paio d’ore la durata di questo itinerario, adatto anche a bambini abituati a camminare.

Da Poit altra escursione semplice e adatta proprio a tutti e quella che in meno di 20 minuti ti porterà ai prati e alla Chiesa di San Giovanni, luogo di pace assoluta!

chiesetta di san giovanni s

7. Visitare le fattorie didattiche e imparare a fare la Tosèla

I miei bambini adorano viaggiare ed io amo vederli crescere con la curiosità di imparare sempre cose nuove. Nel nostro viaggio in Valle di Primiero abbiamo partecipato ad un laboratorio che ci ha permesso di conoscere più da vicino alcuni animali della fattoria ed imparare a fare la Tosèla, formaggio tipico di questa zona.

agriturismo broch valle di primiero

E’ così bello imparare viaggiando che consiglio anche a te di ripetere questa esperienza.

mungitura valle di primiero

Per scoprire le attività ed esperienze da vivere in questa zona visita il sito Strada dei Formaggi delle Dolomiti.

Noi abbiamo partecipato all’evento Made by me, allevatore per un giorno, la Tosela all’Agritur Broch dove Giulia e sua mamma ci hanno condotto in un affascinante viaggio nella fattoria didattica dove prima abbiamo assistito alla mungitura e infine abbiamo fatto la Tosela.

tosela imparare a fare il formaggio

A chi come noi ama vivere queste esperienze consiglio di visitare questi due luoghi:

  • Agritur Broch
  • Agritur Dalaip

Posticini da tenere a mente anche per degustare piatti tipici locali.

imparare a fare la tosela

Nell’agritur Dalaip è possibile anche fare una visita libera o guidata della fattoria seguendo la mappa presente proprio all’inizio del percorso.

fattoria dalaip dei pape

Altro luogo consigliato è Malga Pala che organizza attività per bambini in malga e con gli animali.

8. Degustare i prodotti tipici in una Malga

Un’esperienza da non perdere quando si arriva in Valle di Primiero è quella di fermarsi a degustare piatti tipici in una Malga.

malga canali val canali

Te ne consiglio una che ci ha colpito più di altre, è la Malga Canali, dove abbiamo mangiato un’ottima polenta, una zuppa d’orzo profumatissima e un delizioso strudel immersi in un paesaggio semplicemente incantevole.

malga canali degustare

Le specialità da non perdere in questa zona sono:

  • la tosèla
  • la polenta

malga canali polenta

  • gli strangolapreti
  • i canederli
  • gnocchi con ricotta affumicata
  • zuppa d’orzo
  • strudel e torta ai frutti di bosco

9. Immergersi nel paesaggio del Lago di Calaita

Il lago di Calaita è uno spettacolare balcone sulle Pale di San Martino e si trova nell’alta valle del Vanoi, a 15 km da Fiera di Primiero, facilmente raggiungibile in auto.

lago di calaita dintorni san martino

E’ il punto di partenza ideale per numerose escursioni di diverso genere e difficoltà.

treeking con bambini san martino

Il paesaggio che ti troverai davanti è unico, il lago che rispecchia i monti, le mucche al pascolo e una sensazione di pace che ti invaderà il cuore.

lago di calaita mucche

10 …

Ho inserito in questa mini guida alcune cose da fare e vedere a San Martino di Castrozza e dintorni, quelle che ci sono rimaste nel cuore, ma sono sicura che ci sono davvero tantissime altre cose da fare e vedere. Se ne hai alcune da segnalarci scrivi pure nei commenti, sarà un piacere condividere anche i tuoi consigli!

malga fossetta

Cosa fare se piove a San Martino di Castrozza e dintorni

E se piove? Cosa fare a San Martino di Castrozza e dintorni?

Ti consiglio un paio di visite che potranno risolvere le giornate piovose:

  • Visitare Villa Welsberg. La villa costruita nel 1853 era la residenza dei Conti Welsperg, oggi sede dell’Ente Parco Naturale di Paneveggio e che ospita uno splendido percorso espositivo, una biblioteca, una sementoteca, una  nidoteca, una xiloteca ed una fisioteca.

  • Scoprire il Palazzo delle Miniere. Lo storico Palazzo delle Miniere di Fiera di Primiero custodisce un nuovo allestimento museale dal nome P-QUÌ, che racconta la storia della Valle del Primiero.
    P-QUÌ è una “linea del tempo”, attraversando le stanze presenti nel Palazzo scoprirai la storia di Primiero dalle  prime tracce umane fino ad oggi. Museo adatto a grandi e piccini.

palazzo delle miniere primiero

palazzo delle miniere esposizione

 

Dove mangiare in Valle di Primiero, San Martino di Castrozza e dintorni

Ecco anche alcuni consigli per le soste golose:

  • Agritur Dalaip dei pape  loc. Dalaibi Primiero San Martino di Castrozza TN IT, 38054
    Per prenotazioni 329 191 5445
  • Agritur Broch Località Passo Cereda, 77, 38054 Transacqua TN Telefono: 389 027 6413
  • Chalet Piereni Loc. Piereni n. 8 Val Canali, 38054 Tonadico TN Telefono 0439 62791
  • Cant del Gal  
  •  Localita’ Sabbionade, 1, 38054 Fiera di Primiero TN Telefono: 0439 62997
  • Malga Canali  Via Lungo Canali, 38054 Tonadico TN Telefono: 320 832 6226

malga canali

Dove fare acquisti golosi a San Martino di Castrozza e dintorni

Se invece vuoi portare a casa dei souvenir golosi eccoti altri indirizzi utili:

  • Pasticceria Simion (Fiera di Primiero) o Pasticceria Lucian (San Martino o Mezzano) per lo strudel e altre golosità
  • Caseificio di Primiero a Mezzano per i formaggi

  • l’Angolo del gusto Bonelli a Fiera di Primiero per lo speck, le lucaniche e i würstel
  • Birrificio di Mezzano Bionoc’ per chi ama la birra  o per chi vuole conoscere da vicino il Birrificio

Dove dormire 

Noi abbiamo scelto di soggiornare a Passo Cereda e precisamente al Rifugio Cereda, immersi tra paesaggi mozzafiato e tanto verde. Luogo ideale per i bambini che hanno grandi prati per lunghe corse, partite a calcio e giochi di ogni tipo. Proprio vicino al rifugio c’è anche l’Agritur Broch con la fattoria didattica che organizza come ti indicavo sopra tante belle esperienze da far vivere ai tuoi bambini.

rifugio cereda

Il Rifugio Cereda è un’ottima struttura a gestione familiare, indicata per chi cerca tranquillità e buona cucina. Il Rifugio Cereda è gestito dalla famiglia Iagher, Bruno e Anna Broch con la collaborazione dei figli Federico, Elena, Emanuele e Lorenzo. Ottima anche la posizione che ci ha permesso in poco tempo di raggiungere le località vicine! Ecco la nostra camera molto accogliente.

camera rifugio cereda
Da Passo Cereda a San Martino di Castrozza si impiegano circa 30 minuti.

Se vuoi prenotare la tua vacanza al Rifugio Cereda direttamente da booking ⇒Rifugio Cereda

Mappa San Martino di Castrozza e dintorni

San Martino di Castrozza si trova in Valle di Primiero, valle dolomitica situata nel Trentino orientale. La Valle è costituita da tre comuni: Primiero San Martino di Castrozza, Imèr, Mezzano.

Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato utile condividilo con i tuoi amici e passa a trovarmi più spesso. Se metti un like alla mia pagina Facebook  e ti iscrivi alla newsletter  ti porterò con noi a spasso per le Marche e per il Mondo! Segui le nostre avventure anche su Instagram!

Scopri anche…

Altri interessanti itinerari in Valle di Primiero

Scopri 10 cose da non perdere a Cavalese 

Articolo pubblicato il 12 Luglio 2021

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.