Ma Babbo Natale esiste? La vera storia di Babbo Natale

di Marta Mancini
babbo natale

Quante volte da piccino ti sarai fatto questa domanda nell’attesa di veder spuntare quell’uomo vestito di rosso con una lunga barba bianca e un sacco pieno di regali per i bambini bravi…
Ma torniamo alla domanda iniziale… Babbo Natale esiste?
Beh, anche se non credi più a Babbo Natale posso affermare con certezza che Babbo Natale è esistito!
Ti racconto la sua storia.

babbo natale

La storia di Babbo Natale

PIl mito di Babbo Natale nasce dalla storia di San Nicola, vissuto nel IV secolo. A differenza di Babbo Natale, San Nicola è realmente esistito. Nacque a Patara nel 270 e fu vescovo di Myra, in Licia, l’attuale Turchia.
Quella del generoso Vescovo è una figura avvolta nel mistero e la sua biografia è “arricchita” da tanti episodi che vedono come protagonisti sempre i bambini.
Tra tutti si ricorda un episodio  in particolare della vita del Santo.
“Nicola prima di essere ordinato Vescovo s’imbatté in una famiglia nobile e ricca ma caduta in miseria.
Il padre, che si vergognava dello stato di povertà in cui versava, decise di avviare le figlie alla prostituzione.
Nicola, nascondendosi, lasciò scivolare nella finestra dell’abitazione dell’ uomo tre palle d’ oro che ricorrono nell’iconografia classica con cui viene rappresentato, grazie alle quali l’uomo poté far sposare le figlie e risparmiare loro l’onta della prostituzione.”
Nasce da qui la figura di Babbo Natale che porta i doni ai bambini.  Una figura tutt’altro che laica e legata al Vescovo generoso che fu particolarmente amato perché amava impegnare i suoi beni per sfamare i bambini poveri e bisognosi ed evitare che venissero sfruttati.

La festa di San Nicola è il 6 Dicembre. Risale quindi al Medioevo e si diffuse in seguito in Europa la tradizione di portare regali ai bambini bisognosi e scambiarsi doni proprio nel giorno del Santo (6 Dicembre).  La festa si diffuse anche nei Paesi protestanti dove San Nicola perse l’aspetto del Vescovo cattolico ma mantenne il ruolo benefico col nome di Samiklaus, Sinterclaus o Santa Claus.
I festeggiamenti poi si spostarono alla festa vicina più importante, il Natale.

auguri di buon natale

auguri di Buon Natale

San Nicola nel mondo

San Nicola è uno dei santi più amati e venerati in tutto il mondo, unisce cattolici e ortodossi. Il Santo è ricordato ancora oggi attraverso numerose storie, leggende e miracoli.
Le sue reliquie, conservate a Bari, sono ancora oggi contese e ogni tanto la Turchia ne chiede la restituzione.
Le reliquie furono trafugate da Myra nel 1087 da parte di alcuni marinai baresi e successivamente vennero definitivamente poste nella cripta della Basilica eretta in suo onore.

Babbo Natale, Santa Claus oggi

San Nicola Vescovo di Myra, nei secoli, è stato il primo Babbo Natale, poi diventato il Santa Claus dei paesi anglosassoni che a Natale porta regali ai bambini.
Ogni popolo ha fatto propria la figura di Babbo Natale dando spesso un significato differente ma  conservando le caratteristiche fondamentali.
La figura di Babbo Natale oggi ha una grande popolarità ma non tutti ne conoscono la storia.
Nei primi decenni del 1800 San Nicolaus (da cui Santa Claus) grazie a una poesia di Clement Clarke Moore diventò il Babbo Natale che tutti conosciamo. Una delle sue rappresentazioni più famose è quella legata alla pubblicità della Coca Cola dove appare rubicondo, di rosso vestito e con la barba bianca, che viaggia nel cielo su una slitta trainata dalle renne. La pubblicità della multinazionale americana debuttò nel 1931 e nacque dalla penna dell’illustratore Haddon Sundblom, che mise insieme i ricordi di San Nicola e il personaggio dello “spirito del Natale presente”, descritto da Charles Dickens nel racconto Canto di Natale. A portare il culto del Santo a Nieuw Amsterdam (New York) in America furono gli olandesi.

L’omone con la barba bianca e il sacco pieno di regali, invece, nacque in America dalla penna di Clement C. Moore, nel 1822. Clemente Clarke Moore scrisse una poesia in cui lo descriveva come il Santa Claus che rimane oggi nei sogni di tuti i bambini. Questa figura di Santa Claus ebbe così successo che conquistò anche l’Europa diventando, in Italia, Babbo Natale.


Dopo averti raccontato la storia del Babbo Natale realmente esistito ti auguro un Natale ricco di “doni” che facciano sorridere il tuo cuore e quello di chi ami, ricordando che i regali veri non sono quelli che scartiamo ma quelli che conserviamo nell’anima.

Buon Natale a tutti Voi!

storia di babbo natale

Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato utile condividilo con i tuoi amici e passa a trovarmi più spesso. Se metti un like alla mia pagina Facebook  e ti iscrivi alla newsletter  ti porterò con noi a spasso per le Marche e per il Mondo! Segui le nostre avventure anche su Instagram!

 

Potrebbe interessarti