La Chiesa di San Marco, uno dei gioielli di Jesi

La Chiesa di San Marco di Jesi è uno dei più preziosi gioielli artistici e architettonici di Jesi e delle Marche.

San Marco si trova non distante dalle mura del centro storico della città di Federico II ed è parte integrante del complesso monastico di clausura. La chiesa è molto importante e affascinante sia per la sua architettura gotica in stile lombardo unica nel suo genere nella zona che per i suoi affreschi di scuola riminese trecentesca.

La crocefissione san marco Jesi
La Chiesa di San Marco – Photo Credit Moreno Pieroni

Storia della Chiesa di San Marco di Jesi

La costruzione della Chiesa di San Marco risale alla prima metà del XII secolo grazie ai Monaci Benedettini.

Secondo la tradizione, i monaci Benedettini donarono la chiesa a San Francesco, che si fermò proprio qui durante una visita alla città regia.

chiesa di san marco a jesi
La facciata della Chiesa di San Marco

La struttura subì diversi interventi nel corso dei secoli. Proprio nella seconda metà del sec. XIII un intervento voluto dai Frati Minori diede alla chiesa la forma attuale, con tre ampie navate, di cui quella centrale suddivisa in cinque campate, coperte da volte a crociera e sorrette da solidi pilastri ottagonali.

San Marco
Dettagli della Chiesa di San Marco Photo Credit Moreno Pieroni

La facciata gotica si presenta in laterizio e il portale in marmo bianco cipollino e rosso di Verona.
All’interno si conservano alcuni affreschi trecenteschi, superstiti del ciclo pittorico che originariamente decoravano la maggior parte delle pareti della chiesa.

chiesa di san marco jesi ingresso
La navata centrale della Chiesa di San Marco

Tra questi i dipinti da ammirare sono:

  • la Crocifissione absidale;
  • l’ Annunciazione; 
  • la Traslazione della Santa Casa di Loreto a chiusura della navata laterale destra;
  • la Dormitio Virginis nella parete meridionale dell’ultima campata destra.

All’estremità della navata sinistra potrai invece vedere un monumento funerario rinascimentale (1513) dedicato alla memoria del medico Nolfi.
Le pitture murali di San Marco hanno dato luogo ad alcune difformità di attribuzione e dibattiti sull’origine degli stessi. Recenti restauri hanno permesso di chiarire la matrice riminese degli affreschi ricondotti a Giuliano e Giovanni da Rimini e ad artisti di ambito fabrianese.

chiesa S.Marco
Il tabernacolo della Chiesa di San Marco – Photo Credit Moreno Pieroni

Nel corso dei restauri effettuati il secolo scorso dall’architetto Angelo Angelucci e dai pittori Silvestro Valeri di Perugia e Marcello Sozzi di Roma, si è provveduto a completare la decorazione della volta e dei sottoarchi, oltre che degli arredi lignei.

Chiesa di San Marco
Tutto lo splendore della Chiesa di San Marco – Photo Credit Moreno Pieroni

Informazioni

La chiesa si trova fuori dalle mura storiche di Jesi in Costa San Marco 11.

Periodicamente l’Archeoclub di Jesi organizza delle visite guidate nella Chiesa di San Marco.

Se vuoi conoscere le date di questi appuntamenti ti consiglio di tenere d’occhio la loro pagina facebook.

In alternativa si può provare a suonare al monastero delle suore carmelitane adiacente alla Chiesa negli orari di visita (8.30-11.30 e 15.30-17.00).

Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato interessante condividilo con i tuoi amici e passa a trovarmi più spesso. Se metti un like alla mia pagina Facebook  e ti iscrivi alla newsletter  ti porterò con noi a spasso per le Marche e per il Mondo! Segui le nostre avventure anche su Instagram!

chiesa di San Marco Jesi An
La Chiesa di San Marco, uno vero gioiello – Photo Credit Moreno Pieroni

 

Un ringraziamento particolare a Moreno Pieroni che con i suoi meravigliosi scatti ha arricchito questo articolo dedicato alla Chiesa San Marco di Jesi!

Per saperne di più

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.