10 scatti che ti faranno innamorare di Smerillo (FM)

di viaggiesorrisi
Smerillo da vedere

C’è un paesino in provincia di Fermo che si chiama Smerillo.

Io ho avuto la fortuna di conoscerlo ed innamorarmene in una bellissima giornata d’estate in occasione di una delle nostre camminate solidali fotografiche  alla scoperta delle meravigliose Marche. Ci ha accompagnati nella passeggiata Enrico, professore e guida esperta che ci ha raccontato tutto di questo castello, oggi borgo meraviglioso tra il cielo la natura e il mare, chiamato anche il Tetto delle Marche.

Il panorama infinito da Smerillo

Il panorama infinito da Smerillo

Il suo nome in dialetto localeSmirillu o Smerillu, deriva dallo Smeriglio (falco columbarius) che popolava le numerose cavità di roccia arenaria presenti nella zona.

Poco più di 200 anime abitano questo paesino (qualcuna in meno dopo il recente sisma) arroccato su uno sperone roccioso a 806 metri sul livello del mare.

Affascinanti panorami da Smerillo

Da quassù la vista è davvero incredibile! Dal verde dei Monti Azzurri, i Sibillini, fino all’azzurro del Mare Adriatico, dalla vallata del Tenna e dell’Aso fino alle coste abruzzesi, dalle colline maceratesi fino ad arrivare al Monte Conero mentre a sud lo sguardo arriva fino ai Monti della Laga e al Gran Sasso.

Incantevoli panorami da Smerillo

Ancora incantevoli panorami da Smerillo

Smerillo anticamente era un castello. Se passeggi per le sue vie potrai vedere i ruderi della Cinta Muraria e del Castello e quello che rimane della Porta Nord e del Cassero.

Chiesa di Santa Caterina - Smerillo

Chiesa di Santa Caterina – Smerillo

La Rocca di Smerillo venne costruita in epoca medioevale. Ha sempre svolto la funzione di dimora per le nobili famiglie della città. La Rocca si trovava in una posizione rialzata rispetto al borgo. Questa impostazione strategica la rese spesso oggetto di scontro tra i Duchi di Camerino e quelli di Fermo.

Oggi, nello stato di rudere, è possibile ammirare solo un lato della fortificazione dato che l’altro era lasciato scoperto poiché si trovava a strapiombo su di una rupe e non era attaccabile.

Smerillo visto dalla Rocca

Smerillo visto dalla Rocca

 

Una giornata all’aria aperta respirando a pieni polmoni un’aria che profuma di freschezza e purezza, un territorio che affascina e coinvolge per la sua bellezza unica al mondo.

Forse è proprio questo che rende Smerillo uno di quei luoghi dove ritrovare la pace perduta, che invita a camminare immersi nella natura ascoltando in silenzio la gioia del creato.

Qui ci sono anche tanti percorsi naturalistici da seguire proprio nel Bosco di Smerillo, uno più affascinante dell’altro!

 

“Che dolci sogni mi spirò la vista

di quel lontano mar, quei monti azzurri

che di qua scopro, e che varcare un giorno

io mi pensava, arcani mondi,

arcana felicità fingendo al viver mio!

                                                                        G. Leopardi

Eventi da non perdere a Smerillo

Ci sono alcuni eventi a Smerillo che richiamano turisti e viaggiatori, tra questi:

  • il Festival le parole della Montagna, un festival  fatto di parole, musica e spettacolo, arte, convivialità, escursioni in montagna che si svolge a Luglio
  • la Castagnata in piazza ad Ottobre

 

Non lontano da Smerillo da non perdere una visita ad Amandola, un delizioso borgo che rappresenta la porta d’ingresso del versante orientale dei Sibillini e si trova a 500 m  s.l.m. nell’incantevole valle del Tenna, in provincia di Fermo.

La porta Nord di Smerillo detta anche il Cassero

La porta Nord di Smerillo detta anche il Cassero

 

Se non vuoi perderti neanche uno dei miei tour in giro per le Marche e per il Mondo ricordati di iscriverti alla newsletter o di cliccare “mi piace” alla mia Pagina Facebook .

Per saperne di più

Leggi anche 10 cose da non perdere ad Amandola

Scopri altri  interessanti itinerari in provincia di Fermo 

Smerillo

Potrebbe interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy.
Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy