Il miracolo della Santa Casa trasportata dagli Angeli a Loreto

Loreto, scrigno d’arte e luogo di cultura, custodisce all’interno della Basilica uno dei più grandi tesori della spiritualità cattolica del mondo: la Santa Casa di Nazareth.

Il Santuario di Loreto sorge oggi proprio nel luogo in cui la Santa Casa sarebbe stata trasportata prodigiosamente dagli Angeli nella notte tra il 9 e 10 Dicembre del 1294.

Loreto e la sua Basilica

La miracolosa traslazione della Santa Casa 

Si narra che…

 “La notte tra il 9 e il 10 di Dicembre del 1294 la gente del luogo, ancora immersa nel sonno, venne destata da una luce immensa ed improvvisa che dal cielo illuminava il paesaggio sottostante: tutti uscirono dalle case per ammirare lo straordinario avvenimento, senza però poter capire la fonte di quella luminosità, che sembrava essersi stabilita nei pressi di Recanati.. Allorché il sole sorse dal mare, l’arcano fu svelato: una casetta, tenuta sospesa da bellissimi Angeli, si librava nell’aria fino a posarsi su un colle coperto da un bosco di lauri. A tutte le persone accorse sul posto apparve la casa di Nazareth, quella che Gesù aveva abitato per trent’anni; tutt’intorno era ancora profumo di fiori e si diffondeva un canto melodioso e celestiale.”

La Madonna di Loreto – Photo Credit Nicola Di Stefano

Da quel giorno nelle Marche la sera del 9 Dicembre si celebra la “Venuta” (in dialetto) della Santa Casa con l’accensione di falò, come per illuminare la strada alla Vergine che arriva dai cieli con la sua dimora.

La festa della Madonna di Loreto ricorre invece il giorno successivo, il 10 Dicembre, in ricordo della data dell’arrivo della Santa Casa di Nazareth a Loreto, luogo sacro in cui ha abitato la Vergine Maria e dove la Madonna ha ricevuto l’annuncio dell’angelo Gabriele. 

Nei secoli la miracolosa storia della Santa Casa è stata fonte di approfondimento e di studio e la storia che ti ho appena raccontato è stata oggetto di discussioni. Dalla Palestina a Tersatto, da Tersatto ad Ancona, da Ancona a Loreto, ecco le tre diverse tappe delle traslazioni miracolose della Santa Casa.

Esperti, architetti e studiosi sono alla ricerca di una spiegazione materialistica del fatto e molte sono le ipotesi più o meno credibili dell’avvenuto.

A me piace pensare che siano stati davvero gli Angeli a trasportare fino a Loreto la Santa Casa e a regalarci questo immenso e preziosissimo tesoro.

La Basilica di Loreto
La Basilica di Loreto

Loreto e i pellegrini

Loreto oggi non solo è uno dei luoghi più visitati delle Marche ma è anche uno dei luoghi di culto più visitati d’Italia. La Santa Casa oggi è custodita all’interno di un rivestimento marmoreo ideato dal Bramante che nel 1509 ne approntò il disegno. Fin dal secolo XVI i pellegrini erano solidi girare intono alla Santa Casa in ginocchio, dove nei secoli si scavarono due profondi solchi che ancora si possono notare.

Ogni anno sono infatti migliaia i fedeli in pellegrinaggio verso il  Santuario di Loreto, alcuni dei quali giungono proprio a piedi all’alba in una Domenica di Giugno mettendosi in cammino nella notte, con partenza  da Macerata, raccolti in preghiera e ringraziamento verso la Santa Casa.

Il flusso di fedeli crebbe sopratutto nei secoli XV e XVI fino ad indurre nel 1520 Papa Leone X ad equiparare il voto dei pellegrini del Santuario di Loreto a quello di Gerusalemme che già, pian piano, Loreto aveva sostituito nelle punte dei grandi pellegrinaggi penitenziali.
La miracolosa traslazione della Santa Casa attirò la peregrinazione di Re e Regine, Principi, Cardinali e Papi, artisti, poeti e filosofi che lasciarono doni o ex voto per grazie ricevute.

loreto piazza della madonna
La Basilica di Loreto

Curiosità

Ora ti svelo una curiosità di Loreto che non conoscono in molti. Se sei un attento e curioso visitatore non ti sarà sfuggito il legame sottile che unisce Loreto, la Vergine Maria e l’Aviazione.

La traslazione miracolosa, straordinaria e “volante”, spinse Papa Benedetto XV a nominare la Beata Vergine di Loreto Patrona degli aeronauti“.

loreto e aviazione monumento
Monumento dedicato all’Aviazione

A Loreto, a poche centinaia di metri dalla Basilica, esiste un luogo dove con passione e amore sono stati recuperati tantissimi pezzi unici della storia dell’aviazione, il Museo Storico Aeronautico.

Museo Storico Aeronautico – Loreto

Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato utile condividilo con i tuoi amici e passa a trovarmi più spesso. Se metti un like alla mia pagina Facebook  e ti iscrivi alla newsletter  ti porterò con noi a spasso per le Marche e per il Mondo! Segui le nostre avventure anche su Instagram!

Loreto si trova in provincia di Ancona nella meravigliosa Riviera del Conero. Nella sau maestosa Basilica custodisce un grande tesoro, la Santa Casa della Vergine Maria. Cittadella di Maria e della Fede è un luogo dal fascino unico per i fedeli di tutto il mondo. Ecco cosa non perdere nella visita di Loreto.
Loreto

Un ringraziamento particolare a Nicola Di Stefano per l’immagine di copertina!

Per saperne di più

Leggi anche 5 cose da non perdere a Loreto

Scopri le Marche tra Storia e Leggende

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.