Mezzavalle, una spiaggia da sogno

Inutile dirti che la spiaggia di Mezzavalle si merita un posto nella classifica delle spiagge più belle d’Italia… te ne accorgerai da solo la prima volta che ci metterai piede! Se non lo hai ancora fatto ti consiglio di raggiungere questo angolo di paradiso quanto prima.

La Spiaggia di Mezzavalle è la vera perla di Portonovo, con la sua aria un po’ selvaggia e inaccessibile protetta dal maestoso Monte Conero. Raggiungerla non è così difficile, è vero, dovrai fare un po’ di fatica, ma ti assicuro che sarai ampiamente ricompensato!

La spiaggia di Mezzavalle
La spiaggia di Mezzavalle in versione primaverile (Photo Credit Enzo Torelli)

Spiaggia di Mezzavalle

La spiaggia è lunga e composta da sabbia, renella, sassolini e ciottoli bianchi. Il fondale, sabbioso ma ricco di rocce, scende rapidamente e già dopo 5 – 6 m dalla riva non si tocca più. Il mare è azzurro e tante le sfumature che ne caratterizzano i colori, dal verde smeraldo all’azzurro cristallino, insomma un vero incanto.

La spiaggia è libera e priva di stabilimenti balneari, unica eccezione per un bar/ristorantino posto nella zona centrale della spiaggia dove si può gustare anche cucina di pesce.

Nel pomeriggio il Monte Conero ti regalerà, grazie alle sue rocce, alcune zone d’ombra grazie alle quali potrai trascorrere dei piacevoli momenti in riva al mare protetto dal sole, rilassarti e fare un pisolino.

Sulla spiaggia sono pure presenti docce e bagni.

L'acqua limpida della spiaggia di Mezzavalle
L’acqua limpida della spiaggia di Mezzavalle (Photo Credit Enzo Torelli)

 

Come raggiungere la spiaggia di Mezzavalle

La spiaggia di Mezzavalle è raggiungibile a piedi o via mare.

Prima di indicarti i sentieri, ti devo dare almeno un paio di consigli. Per arrivare alla spiaggia devi percorrere un sentiero piuttosto ripido, sono necessarie le scarpe da ginnastica (se volete anche da trekking), non avventurarti con le infradito, rischi di scivolare vista la pendenza. Inoltre ti consiglio di viaggiare più leggero possibile, senza caricarti di borse e borsette inutili, in modo da rendere più agevole la discesa prima e poi la risalita.

spiaggia di Mezzavalle
Un tratto dello stradello che porta alla spiaggia di Mezzavalle

Ed ecco alcune indicazioni per raggiungere la spiaggia:

  1. Un sentiero lo trovi circa 400 m prima della rotonda di Portonovo (venendo da Ancona) e si trova proprio su una piazzola di sosta piuttosto ampia. Il percorso è piuttosto ripido nella prima parte, più agevole nella seconda e si percorre in circa 20 minuti, qualcuno in più se come me ti lascerai catturare da scorci e punti panoramici da dove ammirare tutta la meraviglia della natura. Il sentiero scende proprio al centro della spiaggia. Necessarie scarpe da tennis, magari anche da trekking, non avventuratevi con
stradello sentiero Spiaggia Mezzavalle
Sentiero da percorrere per raggiungere la Spiaggia di Mezzavalle
  1. Un altro sentiero, quello che in realtà conduce alla spiaggia del Trave, lo trovi al km 5,400 della strada provinciale del Conero. Noterai una cancellata e una stradina con un canneto, al lato opposto una fermata dell’autobus. Devi lasciarti il canneto alla sinistra, proseguire sul ciglio della rupe e continuare fino al mare. Una volta arrivato lungomare ti troverai nella parte nord della spiaggia di Mezzavalle, dalla quale potrai agevolmente arrivare, camminando lungo la battigia, anche alla spiaggia del Trave
Sentiero Spiaggia La Trave
Strada Provinciale del Conero inizio il sentiero che porta alla Spiaggia La Trave

Sentiero adatto per i bambini?

Dipende! Il sentiero non si percorre con i passeggini, ma non è proibitivo arrivarci con i bambini, ma i più piccolini fanno fatica. L’importante è fare tanta attenzione e percorrere lo stradello con calma e prudenza.

Se poi vuoi una spiaggia più a misura di bambini ti consiglio di andare alla Spiaggia Urbani di Sirolo, una delle più amate dalle famiglie tra quelle della Riviera del Conero.

La meravigliosa Spiaggia Urbani di Sirolo

Dove parcheggiare 

Il mio consiglio è di svegliarsi presto la mattina, anche per godersi tutta la giornata di mare (vista anche la discesa non così agevole fino alla spiaggia) e magari accaparrarsi uno dei pochi parcheggi liberi. Altro consiglio potrebbe essere quello di utilizzare i mezzi pubblici che fermano proprio all’inizio del sentiero. Se sei in auto niente paura, troverai un ampio parcheggio sulla destra della rotonda dove potrai lasciare il tuo bolide.

Non pensare di parcheggiare la tua auto in maniera selvaggia altrimenti un bel biglietto bianco con timbro della Polizia Municipale al ritorno ti farà dimenticare presto la bellezza di questo luogo.

Per ulteriori informazioni sui parcheggi di Portonovo clicca qui

piazzola di sosta mezzavalle
Ecco la piazzola di sosta dove parte il sentiero che porta alla Spiaggia Mezzavalle (il n.1 dell’articolo)

Consigli utili 

Visto che la spiaggia è davvero meravigliosa e meta di tanti turisti che arrivano anche via mare, meglio evitare d’estate giorni festivi e alta stagione per godersi tutta la magia di questo luogo. Uno dei periodi più belli per visitarla è la primavera, quando i colori e gli odori rendono questo angolo di paradiso ancora più speciale. Dietro la spiaggia sulla scarpata si forma una tavolozza gialla molto pittoresca, sono le ginestre che donano colore e allegria ad un panorama mozzafiato.

spiaggia di mezzavalle portonovo
La Spiaggia di Mezzavalle – Portonovo (Photo Credit Enzo Torelli)

Curiosità sulla spiaggia di Mezzavalle

Se arrivato sulla spiaggia ti capita di vedere delle persone completamente ricoperte di fango non ti preoccupare, non sono dei marziani, ma semplicemente bagnanti come te che, vista la particolare caratteristica della parete del monte che è fatta di argilla approfittano per farsi delle maschere di bellezza per il corpo.

Provaci anche tu…

Panoramica Mezzavalle
Un affascinante tratto della Riviera del Conero vista dall’alto

Nella parte sinistra della spiaggia c’è infatti una cava di argilla, prendila e spalmala sul tuo corpo, lasciala seccare e poi pulisci bene con l’acqua del mare, vedrai che la tua pelle sarà più luminosa, liscia e morbida.

Ti lascio con un’ ultima curiosità… non c’è anconetano che non abbia atteso l’alba cullato dalla musica delle onde del mare e si sia immerso in quest’angolo incontaminato di natura e pace…ecco perché quando scende la sera c’è ancora qualcuno che percorre il sentiero e raggiunge la spiaggia per passarci la notte.

In realtà indica il divieto di campeggio e pernottamento, ma davvero in molti non ci fanno proprio caso, anche perché l’alba a Mezzavalle è un davvero spettacolare.

Divieti spiaggia Mezzavalle
Divieti spiaggia Mezzavalle

Insomma davvero una spiaggia da non perdere, una delle più sognate dagli italiani, un’oasi di pace, un angolo incontaminato e selvaggio per cui innamorarsi perdutamente delle Marche. Ultimo consiglio che chi arriva a Portonovo una tappa nella baia verde e una cenetta al tramonto in riva al mare è d’obbligo.

Cosa ordinare?

Di certo non puoi non provare i moscioli selvatici di Portonovo,  cozze o mitili che si riproducono naturalmente e vivono attaccati agli scogli sommersi della costa del Conero. Ma per questa e altre informazioni ti rimando a questo articolo 5 cose da non perdere a Portonovo.

Di una cosa sono certa, ti innamorerai della Riviera del Conero e delle sue meraviglie!

Per saperne di più

Scopri le 5 cose da non perdere a Portonovo 

Scopri le altre Spiagge del Conero

Scopri il Parco del Conero

Scopri le 10 cose da non perdere a Numana – la Signora del Conero

 

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.