5 cose da non perdere a Ostra Vetere.

Ostra Vetere, già Montenovo, è un’antica città romana che fu fondata agli inizi dell’anno 1000 in prossimità di un colle sul quale sorge oggi il centro storico ed in cui fu edificata una piccola cella intitolata a San Severo.

Dopo diverse vicende e dispute tra Montenovo e Montalboddo (oggi Ostra) nel 1882 un Regio Decreto attribuisce a Montenovo il nome di Ostra Vetere (cioè Ostra Vecchia). Ed è proprio qui ad Ostra Vetere in località Pongelli che si possono visitare le antiche rovine ed è sempre qui che nel 1841 fu ritrovata la statua del Traiano, “oggi” donata di nuovo seppur in copia agli ostraveterani.

Di Ostra Vetere ti accorgi da lontano, si annuncia con il meraviglioso campanile neogotico della chiesa di Santa Maria di Piazza.
Poco più di 3000 abitanti ma tante eccellenze che li rendono orgogliosi, che ne dite di andarle a scoprire insieme?

duomo santa maria in piazza ostra vetere

Cosa fare e vedere a Ostra Vetere

1 – Assaporare il sapore vero del Verdicchio

Ostra Vetere ho avuto il piacere di conoscerla grazie ad un Blog Tour organizzato proprio dal Comune in collaborazione con l’Ufficio Turistico di Senigallia. Per entrare nel cuore del paese siamo passati dai suoi profumi e sapori e abbiamo fatto visita ad un’eccellenza del nostro territorio, l’Azienda Agricola Villa Bucci.

Qui abbiamo fatto un tuffo nelle nostre origini contadine rievocando la mezzadria e le sue tradizioni anche attraverso i tanti attrezzi e reperti custoditi nel museo della civiltà contadina presente proprio a Villa Bucci.

Storia, sapori e profumi che si confondono e fanno di questa cantina un punto di riferimento per tutti gli appassionati di vino.

degustazione villa bucci ostra vetere

Oggi è Gabriele Tafani che conduce l’azienda agricola secondo dettami biologici. E se ad Ampelio Bucci lo chiamano il “Re” del Verdicchio un motivo ci deve essere, assaporane i vini Bucci e scoprirai il perché!

Insomma la visita alla Cantina Bucci per tutti gli appassionati di vini è una tappa d’obbligo.

La cantina si trova in Località Pongelli proprio vicino alla zona archeologica in Via Cona, 30

Per prenotare una visita guidata per gruppi il numero è 071-964179, la mail bucciwines@villabucci.com

Per saperne di più visita il sito www.villabucci.com

cantina villa bucci

2 – Passeggiare per i vicoli e fotografare il Duomo 

Il Duomo di Ostra, Santa Maria di Piazza risale ad secolo XIX-XX ed è la chiesa principale del paese oggi purtroppo chiusa a causa degli eventi sismici. La sua cupola e il suo campanile si notano già da lontano grazie ad imponenza ed eleganza e sono ormai diventati il simbolo del borgo.

ostra vetere da vedere e da fare
Passeggiando per i vicoli di Ostra Vetere potrai vedere anche il bellissimo chiostro quattrocentesco del Convento di San Francesco e altre chiese che meritano una visita come la chiesa di S. Antonio del Borgo, la Chiesa del SS Crocefisso e la Chiesa di Santa Lucia. Quest’ultima si trova proprio a due passi dal Polo Museale ed è da visitare anche perché al suo interno ospita, oltre al magnifico altare con una teca centrale nella quale è custodito un Crocifisso ligneo, un organo recentemente restaurato realizzato dai maestri organari della famiglia Canonici di Montecarotto e installato nel 1707.

santa lucia organo ostra vetereNella chiesa vengono oggi venerate le spoglie e le reliquie della Beata Suor Maria Crocifissa Satellico (1706-1745) che fu madre badessa del monastero delle clarisse e che è stata beatificata da Papa Giovanni Paolo II.

panorama ostra vetere

 

3 – Visitare il Polo Museale 

Monastero della monache clarisse fino alla prima metà del XIX secolo, è oggi uno spazio dedicato alla memoria, all’arte e alla cultura. E’ sede del “Polo Museale Terra di Montenovo”.
La struttura ospita 4 diverse sezioni museali:

  • La Pinacoteca civica “Suor Maria Crocifissa Satellico” ospita alcuni affreschi di scuola marchigiana del quattrocento staccati dalla Chiesa di San Francesco al Mercatale e un dipinto attribuito al Pomarancio raffigurante “Cristo e San Pietro sul lago di Tiberiade”. Nella pinacoteca sono inoltre esposte due terracotte policrome d’arte popolare del sec. XV raffiguranti la “Natività” e la “Deposizione” ed una statuetta bronzea raffigurante “Sant’Aurelio” di fine ‘600.

polo museale montenovo

  • L’antico fondo librario che conserva la ricca biblioteca francescana di Ostra Vetere, di proprietà comunale sin dalla fine del 1800 è costituita da circa 3500 volumi.

fondo antico ostra vetere

  • La raccolta dell’Azienda Agricola Marulli che conserva macchinari che furono dell’azienda.

 

  • L’Antiquarium dell’antica città romana di Ostra con reperti che provengono dagli scavi dell’area archeologica delle Muracce. Recentemente arricchito dalla copia della statua del Traiano ritrovata nel 1841 proprio ad Ostra Vetere in località Pongelli. Grande partecipazione durante la cerimonia di accoglienza (24 Marzo 2018) quando la copia della statua del “Traiano” è stata mostrata ai cittadini. La statua originale si trova al Museo di Arte e Storia di Ginevra. Per approfondire la storia di Montenovo a circa tre chilometri dal centro di Ostra Vetere in una zona pianeggiante denominata “Le Muracce” sorge l’area archeologica.

statua del traiano ostra vetere

Il Polo museale si trova in Piazza Satellico, 3 Ostra Vetere

Telefono 071.965700

4 – La casa di terra di Ostra Vetere

Trovi sempre ad Ostra Vetere un altro luogo ricco di storia. Si trova in località Molino, a poche centinaia di metri dall’area le Muracce. La casa di terra di Ostra Vetere è un interessante esempio di costruzione povera, tipica delle campagne marchigiane. Costruita agli inizi del novecento ed abitata sino alla metà del secolo, è stata successivamente acquistata e ristrutturata dal Comune.
Ti ricordo che invece a Macerata esiste un quartiere chiamato Villa Ficana di case in terra cruda, dal forte valore storico-monumentale divenuto oggi un vero e proprio museo a cielo aperto. Leggi anche Eco museo di Villa Ficana 

 

casa di terra ostra vetere-2

 5 – Sedersi in un’osteria e deliziare il palato con piatti tipici locali

Nelle Marche si mangia bene ovunque ma ogni borgo e paese è custode di eccellenze e sapori unici e cerca di esaltarli nel migliore dei modi. Ad Ostra Vetere ho avuto il piacere di essere ospite in un ristorantino che si trova proprio nel cuore del centro storico.

degustazione di formaggi ostra vetere

 

Gestito da madre e figlia questo luogo dall’aria famigliare ed accogliente mi ha fatto scoprire sapori e profumi davvero unici. Materie prime deliziose e ricercate accostate a vini e birre di alta qualità sono la carta vincente del ristorante Osteria La Buccia, un localino intimo dove ti consiglio di fare una sosta nel tuo tour ad Ostra Vetere.

La Buccia si trova Via Gramsci 2/B 60010 Ostra Vetere (AN)

Tel 071 9645055

Cell. +39 333 2837982

Mail info@la-buccia.it

la buccia ostra vetere

Curiosità

Lo sapevi che uno dei più grandi e apprezzati interpreti del panorama musicale internazionale è nato proprio a Montenovo?

Federico Mondelci è nato ad Ostra Vetere e Ostra Vetere la porta nel cuore e in giro per il mondo insieme a lui, tanto che ritorna qui alla fine di ogni sua tornée. Federico è stato così gentile e disponibile, così come Antonella la sua assistente, da averci aperto la porta della sua concert hall, un meraviglioso “teatro della musica” inserito in uno dei meravigliosi palazzi di Ostra, Palazzo Brunacci.

concert hall mondelci

Pensa che il Maestro è stato premiato nel 2017 come marchigiano dell’anno nel mondo, un premio del quale è molto orgoglioso, così come della sua terra.

 mondelci ostra vetere

Se ti è piaciuto l’articolo e ti è sembrato utile che ne dici di cliccare “mi piace” alla pagina Facebook Viaggi e Sorrisi?

Rimarrai sempre aggiornato su quanto di bello c’è da fare nelle Marche e nel Mondo!

Per saperne di più

Scopri altri borghi da vedere nelle Marche

Scopri altri interessanti itinerari in provincia di Ancona

 

Si ringraziano per la collaborazione: Ufficio Turistico Senigallia, Azienda Agricola Villa Bucci, Ristorante La Buccia, il Comune di Ostra Vetere, Federico Mondelci e la sua assistente Antonella.

 

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.