5 Borghi romantici da non perdere in Italia

di viaggiesorrisi
borghi romantici per san valentino

Vuoi stupire il tuo lui o la tua lei regalando un weekend in un luogo davvero unico e romantico? Eccoti alcune idee… ti porterò a conoscere delle realtà di una bellezza rara e antica che nulla hanno da invidiare alle mete più classiche e rinomate, anzi…dove?…naturalmente in Italia!

Quando arrivi alla fine ti svelerò un segreto e ti regalerò anche un sorriso…

Ma iniziamo con le mete che ho scelto per te!

5 borghi romantici in Italia

1 – Civita di Bagnoregio la città che muore

 

Civita di Bagnoregio è una frazione del comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, nell’alto Lazio, famosa come “La città che muore”. Dicono che sia la città che muore, per me è la città che ci fa rinascere, e siccome dall’amore si rinasce ogni volta, non potevo non inserirla in questa speciale classifica. Per raggiungerla devi parcheggiare l’auto e camminare.

civita di bagnoregio centro

Il cammino è panoramico, affascinante, racconta di un silenzio ormai perso nelle nostre giornate, la vista che incanta anche i più distratti e che regala un’emozione da brivido. E poi quando entri finalmente nella Civita ti accoglie un clima Medievale di pace assoluta, di bellezza rara e d’altri tempi. L’atmosfera quasi surreale, la meraviglia e l’incanto di questo luogo conquisteranno ogni cuore.  

Leggi anche 5 cose da non perdere a Civita di Bagnoregio 

civita di bagnoregio

2 – Gradara, il borgo della grande storia d’amore di Paolo e Francesca 

Gradara, borgo antico in provincia di Pesaro Urbino, nota nel mondo per la leggenda di Paolo e Francesca, non puoi non conoscerla e non aver avuto la mia stessa curiosità quando Dante nel V canto della Divina Commedia narrava quest’amore tanto proibito quanto eterno.

«Amor, ch’al cor gentil ratto s’apprende,prese costui de la bella personache mi fu tolta; e ‘l modo ancor m’offende.Amor, ch’a nullo amato amar perdona,mi prese del costui piacer sì forte,che, come vedi, ancor non m’abbandona.Amor condusse noi ad una morte.Caina attende chi a vita ci spense» (Inferno V, 100-107 Dante Alighieri)

gradara

Gradara è un borgo ricco di storia, di una storia vera come quella dei due innamorati. Quando arrivi sarai subito affascinato dal suo castello che sembra racchiudere in un abbraccio tutti i segreti del luogo.

Gradara a San Valentino e si trasforma in un luogo dove l’amore regna sovrano. Passeggiate per il borgo mano nella mano alla scoperta degli angoli più suggestivi dello stesso, alla ricerca dei misteri, accompagnati dai versi di Dante e da una romantica colonna sonora. Lasciate traccia dei vostri passi sul libro degli innamorati. Preparate una dedica d’amore che diventi la più bella per il tuo amato/a e cercate il falò per gettare nel fuoco tutte le negatività che l’amore deve vincere.

gradarad'amare

3 – Rocca di Calascio il castello più elevato d’Italia

Rocca Calascio è una rocca situata in Abruzzo, in provincia dell’Aquila, all’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, ad un’altitudine di 1.460 metri s.l.m.  Immaginate di essere nel set del film Lady Hawke (ndr la Rocca fu scelta come set del film), di essere la bella fanciulla o il capitano Navarre, protagonisti di una favolosa e travagliata storia d’amore in cui i due innamorati, stregati da un sortilegio, erano destinati a non incontrarsi mai, e sognate di avere un destino più favorevole. Per raggiungerlo dovrete passeggiare, mano nella mano, attraversare un piccolo borgo antico, magari fermarsi in una locanda per degustare qualche prelibatezza locale e proseguire per il vostro cammino d’amore….va’ dove ti porta il cuore! Quando il sole si nasconde godetevi uno dei tramonti più suggestivi del mondo, il cielo che sfuma nei toni pastello tra il rosa e il viola, un panorama che sembra colorarsi di immenso e voi che vi stringete in un abbraccio all’alto della Rocca che domina ancora uno sperone roccioso con i suoi quattro torrioni circolari e il possente mastio centrale.

“Un giorno ho visto il sole tramontare quarantatré volte! E più tardi ha soggiunto: “Sai… quando si è molto tristi si amano i tramonti…”

“Il giorno delle quarantatré volte eri tanto triste?” Ma il Piccolo Principe non rispose.”

da “ll Piccolo Principe” di Antoine de Saint-Exupéry

 

rocca calascio abruzzo

4 – Assisi, la città di San Francesco

Chi non la conosce? In Umbria tra monti e lupi Assisi è famosa per la storia del suo San Francesco. Sarà l’aria fresca che si respira nel borgo, sarà che dell’Umbria sono innamorata, sarà che ogni volta che attraverso le sue strade mi sembra di rivivere la storia di San Francesco ma quest’atmosfera mi riempie il cuore di dolcezza infinita.

Assisi è la città dell’amore vero, quello che non ha tempo, ne’ luogo, quello che in eterno continuerà a regnare su questo mondo, comunque sia. Potete perdervi nei vicoli, potete girare ammirando ogni angolo, e arrivare fino lassù all’Eremo delle Carceri. Se non soffrite così tanto la fatica di qualche km a piedi e  volete godervi il meglio di Assisi mettetevi in cammino, per raggiungere questo luogo meraviglioso. Consiglio di arrivarci a piedi per godere del silenzio e della natura ma nel caso non digeriate questa fatica potete raggiungerlo anche in auto, prendendo la strada che porta al Monte Subasio. Una volta raggiunto ci sarà la possibilità di gustare il paesaggio unico e quell’aria mistica e silenziosa donerà ai vostri cuori un’emozione senza paragoni. Buon cammino!

“Laudato sie, mi’ Signore cum tucte le Tue creature, spetialmente messor lo frate Sole, lo qual è iorno, et allumini noi per lui. Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore: de Te, Altissimo, porta significatione. Laudato si’, mi Signore, per sora Luna e le stelle: in celu l’ài formate clarite et pretiose et belle. Laudato si’, mi’ Signore, per frate Vento et per aere et nubilo et sereno et onne tempo, per lo quale, a le Tue creature dài sustentamento. Laudato si’, mi Signore, per sor’Acqua. la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta. Laudato si’, mi Signore, per frate Focu, per lo quale ennallumini la nocte: ed ello è bello et iocundo et robustoso et forte. Laudato si’, mi Signore, per sora nostra matre Terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti fior et herba.”

                                                                                                       “Cantico delle Creature” di San Francesco

 

5 – Castell’Arquato uno dei borghi medievali più belli d’Italia

La mia scelta è stata tutt’altro che semplice, tra i tanti Castelli del ducato di Parma e Piacenza tutti di una bellezza unica e rara, nomino Castell’Arquato borgo degli Innamorati, proprio come il nome della Manifestazione che si svolge in quei giorni dedicati all’amore nel delizioso borgo.

 

Le idee per stupire la tua Lei o il tuo Lui che le ho dato, ora ti lascio anche un segreto ricco d’amore…

Ecco il mio segreto. E’ molto semplice: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”.

“L’essenziale è invisibile agli occhi”, ripeté il Piccolo Principe per ricordarselo.

“E’ il tempo che tu hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante”.

“E’ il tempo che ho perduto per la mia rosa…” sussurrò il Piccolo Principe per ricordarselo.

“Gli uomini hanno dimenticato questa verità. Ma tu non la devi dimenticare. Tu diventi responsabile per sempre di quello che hai addomesticato. Tu sei responsabile della tua rosa…”

“Io sono responsabile della mia rosa….” Ripetè il Piccolo Principe per ricordarselo.

da “ll Piccolo Principe” di Antoine de Saint-Exupéry

E se invece dell’Italia scegli l’Europa ti consiglio di innamorarti di Bruges un luogo semplicemente fantastico!

100_1105

Prima di salutarti ti voglio regalare anche un sorriso…

Il colmo per un innamorato?

Donarle il cuore e sentirsi rispondere picche!

Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato utile condividilo con i tuoi amici e se vuoi passa a trovarmi più spesso. Se metti un like alla mia pagina Facebook , ti porterò con noi a spasso per le Marche e per il Mondo!

Per saperne di più

Scopri altri borghi da vedere in Italia

Scopri i borghi più belli d’Italia

 

Potrebbe interessarti