Come inventarsi un mestiere – L’ARTISTA DEL PRESEPE

di viaggiesorrisi
Artista del presepe

Un lavoro che ti toglie il respiro, una vita che non senti più tua, inizia così l’avventura da artista di Manuela Vignati che un giorno guardandosi allo specchio ha deciso di voltare pagina. 

Viviamo tempi complicati, giornate piene di impegni e appuntamenti.

Ci dibattiamo nel quotidiano, come in una rete a strascico, con la sensazione che la vita ci sfugga di mano.

La mia ospite, Manuela Vignati, amica e compagna di squadra per tanti anni, invece la sua vita l’ha voluta prendere per mano e si racconta così!

presepe artigianale

 #1 – Dove hai trovato il coraggio di rischiare?

Ti dico la verità, sono una che nella vita ha molta paura di rischiare, difficilmente faccio scelte che non sono sicure, ma quando dopo 15 anni di lavoro in fabbrica ti accorgi che guardandoti alle spalle non vedi poi molto di quello che hai fatto nella vita decidi che forse è il momento di rischiare.

Decidi che è il momento di fare qualcosa che senti tuo e che vada come vada rimarrà per sempre perché fatto con cuore e sacrificio.

 #2 – Cosa ti ha dato la nuova vita che ti mancava prima?

Prima andavo a lavoro facevo le mie otto ore e tornavo a casa. A fine mese avevo uno stipendio sicuro.

Sembrerebbe tutto perfetto visto i tempi che corrono, ma io non stavo bene. Mi sentivo sacrificata, tutti i gironi tornando a casa mi sentivo vuota. Oggi è molto più dura, mi arrangio con qualche lavoretto e mi sono inventata “artista”, non ho più una sicurezza economica, ma a fine giornata vado a letto contenta.

Ogni mia nuova creazione mi lascia qualcosa dentro mi da una spinta in più per andare avanti. Non è facile da spiegare se non lo si vive come sto facendo io, con passione e sacrificio, qualcuno probabilmente penserà che sono un po’ fuori di testa, ma io ora sono felice così.

presepio-di-natale

 #3 – I tuoi presepi di una bellezza rara, ma quanto tempo hai impegnato per riscoprirti artista?

Ho sempre avuto manualità nei lavori, ma se oggi ho questa passione la devo a Roberto, un mio amico che non ringrazierò mai abbastanza per avermi insegnato molto e che ancora oggi non appena ha tempo continua a darmi consigli.

Un paio di anno fa capitando a casa l’ho trovato intento a costruire un presepe, lui è da anni che ha questa passione, mi sono incuriosita e ho iniziato ad interessarmi alla cosa. Ho costruito così il mio primo presepe, per casa mia ovviamente, poi le persone vedendolo mi hanno consigliato di approfondire il mio hobby e di farlo diventare un piccolo “lavoro”.

Così sono diventata hobbista a tutti gli effetti e le mie creazioni hanno iniziato a farsi vedere per mercatini, tra la gente.

#4 – Quanto tempo dedichi ai presepi ?

Tutto quello che ho a disposizione, appena ho un’ora libera mi rinchiudo in laboratorio e faccio qualcosa, per costruire un solo presepe, anche se di dimensioni ridotte, ci vuole molto tempo perché i passaggi da fare sono molti e i particolari da aggiungere per renderli più belli non bastano mai.

Quando hai una passione come questa non guardi quante ore lavori su ogni singolo pezzo, pensi solo a fare il massimo per renderlo unico. E poi questo mio hobby è condiviso con una mia amica Silvia e con la mia famiglia, loro mi sostengono, mi aiutano e mi danno manforte in tutto e per tutto, senza di loro sarebbe molto più dura.

 presepi-natale-03
#5 – Oltre ai presepi quali sono le tue creazioni?

Per quanto riguarda i presepi c’è da dire che li faccio di varie misure e modelli, anche su misura se qualcuno me lo chiede. Dalla semplice mangiatoia con la sacra famiglia, al presepe completo con re Magi e pastori, dal classico presepe tradizionale al presepe palestinese e quello napoletano. Quest’anno ho fatto anche dei mini presepi con natività da 1,5 cm con calamita. Ogni tanto la fantasia lavora e creo qualcosa di nuovo come dei piccoli pensierini natalizi con alberello di natale e natività, elfi portafortuna che vanno in altalena per abbellire il proprio albero di natale o quelli che possono essere usati come portafoto o portabiglietti.

 

#6 – Dove è possibile vedere e acquistare le tue opere d’arte?

Come ti ho già detto sono un hobbista e quindi i miei lavori si vedono in giro per mercatini e fiere, oppure direttamente in laboratorio da me.

presepio

Per quest’anno gli appuntamenti che mi vedranno protagonista sono questi:

Inoltre mi trovate su Facebook alla pagina CHRISTMAS AVATAR e al 347-8267372

presepi-natale
Auguro a tutti di avere il coraggio di rischiare proprio come ha fatto Manuela, il coraggio di non temere nuovi passi.

Se vuoi conoscere altre belle storie come questa, non dimenticarti di iscriverti alla mia newsletter e di seguirmi su Facebook (clicca mi piace)!

 

Potrebbe interessarti