10 cose da non perdere a Senigallia, la spiaggia di velluto

Senigallia è conosciuta da tutti come la spiaggia di velluto, grazie alla sua sabbia estremamente morbida e vellutata, tanto impalpabile da sembrare quasi di camminare sopra un soffice tappeto. Vivace e divertente nel periodo estivo, la città si presenta piacevole e interessante in ogni momento dell’anno.

Che ne dici di andare subito a scoprirla insieme?

Ecco cosa fare e vedere a Senigallia

1 – Abbronzarsi distesi sulla spiaggia di velluto

Senigallia vanta una lunga spiaggia, la spiaggia di velluto, spaziosa e profonda, ideale per vacanze di famiglia. Il fondale degrada dolcemente e permette anche ai bambini di tuffarsi senza timore. La Bandiera Blu è la garanzia della qualità delle acque e di una gestione ambientale virtuosa.

Senigallia è uno dei più ricercati centri del turismo balneare della costa Adriatica con oltre 13 km di sabbia dorata. A disposizione dei villeggianti strutture ricettive per tutti i gusti, dall’albergo 5 stelle al campeggio low cost. E poi   stabilimenti balneari, bar ristoranti, pizzerie, pub, discoteche per soddisfare ogni esigenza, anche quella dei bambini!

Anche gli amanti dello sport sono i benvenuti a Senigallia, la vacanza degli sportivi sarà un’occasione ideale per praticare nuoto, windsurf, beach-volley, sci nautico. E la possibilità di scegliere anche tra altri sporti come il tennis, l’equitazione, le bocce, il tennis tavolo, il pattinaggio e ancora tanti altri.

spiaggia di velluto senigallia

2 – Pedalare lungomare ammirando la Rotonda

“Una rotonda sul mare…”

cantava Fred Bongusto. Credo si riferisse proprio alla Rotonda a Mare, comunque fa lo stesso, rimane il simbolo di Senigallia. L’atmosfera di Senigallia è più rilassata e spensierata rispetto a quella delle altre mete mondane della Riviera Adriatica. Qui l’atmosfera è decisamente gradevole per tutte le età senza eccessi ed esagerazioni.

Devi sapere che il lungomare di Senigallia è affiancato da una pista ciclabile dove poter pedalare o pattinare in tutta tranquillità.

rotonda di senigallia

3 – Vestirsi anni ’50 e tuffarsi nel Summer Jamboree (Evento da non perdere)

Il Summer Jamboree è una festa ed è il più grande festival musicale internazionale di cultura, concerti, esibizioni e musica degli anni quaranta e cinquanta. La festa richiama nostalgici degli anni del “boom americano” da tutto il mondo. A Senigallia nei giorni del Summer Jamboree  si respira aria vintage con macchine d’epoca che spuntano da ogni angolo, balli acrobatici, capigliature d’altri tempi e tanto rock’n’roll!

Per 10 giorni all’anno nel mese di Agosto Senigallia ritorna indietro nel tempo e raccoglie l’eredità di tempi lontani immergendosi nel suo emozionante turbinio di suoni e colori.

Per saperne di più visita il sito www.summerjamboree.com

senigallia una rotonda sul mare-2

4 – Immergersi nella maestosa Rocca Roveresca

La Rocca Roveresca è uno dei simboli storici di Senigallia e la sua visita è tappa irrinunciabile nella scoperta della città.
La Rocca può essere definita concentrato di storia e bellezza. La sua costruzione è il risultato diverse strutture difensive succedutesi nei secoli.

L’interno della Rocca è impreziosito con mostre di vario genere, l’esterno reso ancora più affascinante in occasione dei tanti eventi che Senigallia organizza proprio intorno a questo monumento dal fascino unico, uno di questi è proprio il Summer Jamboree del quale ti ho parlato poco fa.

Per scoprire più da vicino la Rocca Roveresca leggi anche La maestosa Rocca Roveresca

La Rocca Roveresca di Senigallia
La meravigliosa Rocca Roveresca di Senigallia

5 – Passeggiare lungo i portici Ercolani

portici Ercolani furono fatti costruire dal Cardinale Ercolani e furono eretti in un periodo storico di grande splendore per il commercio di Senigallia. Devono il loro nome a Monsignor Ercolani (1677-1759) che li progettò su ordine dei Papa Benedetto XIV con lo scopo di ospitare l’annuale fiera della Maddalena.

I portici Ercolani andarono a sostituire le vecchie mura cittadine includendo le botteghe dei commercianti che abitavano o passavano per un periodo di tempo nella città di Senigallia.

I portici Ercolani, centoventisei arcate in pietra d’Istria, costeggiano ancora oggi la riva destra del fiume Misa. Se vuoi rivivere in piccola parte l’atmosfera degli anni d’oro del commercio e della fiera ti puoi recare il Giovedì mattina in questo luogo per il mercato settimanale.

portici ercolani senigallia

6 – Percorrere le vie del centro tra Chiese, Palazzi e Piazze tutti da vedere

Tanti i luoghi di interesse storico di Senigallia dalle Chiese ai Palazzi, dai Teatri alle Piazze. Uno dei luoghi che merita di essere visto è Piazza Garibaldi. Arrivato alla piazza avrai davanti a te uno scenario urbano di grande suggestione e bellezza. Infatti in questo luogo sono raccolti tanti edifici pubblici di pregio architettonico: dal Palazzo Becci alla Cattedrale di San Pietro Apostolo, dal Palazzo Vescovile alla Pinacoteca Diocesana, dal Palazzo Micciarelli (ex Filanda) all’Auditorium San Rocco, dal Palazzo delle Dogane  al Collegio Ginnasio Pio IX. Insomma questa piazza ha al suo interno una ricchezza immensa di storia e opere d’arte.

piazza duomo senigallia-

Da non perdere a Senigallia anche una visita al Palazzetto Baviera con le sue stanze degli stucchi che ti lasciano stupito per la loro bellezza. Il Palazzetto Baviera, residenza dei Marchesi Baviera, di edificazione quattrocentesca, è arricchito appunto dai pregevoli stucchi dell’urbinate Federico Brandani.

Palazzetto Baviera

Piazza del Duca 1
Telefono: 0716629350-0716629348

7 – Fermarsi e godere dell’atmosfera del Foro Annonario degustando delizie locali

Un portico semicircolare con colonne in stile dorico che ospita il mercato del pesce, mentre nella piazza si svolge il mercato ortofrutticolo. Si trova tra il Misa ed il centro città e quando arriviamo qui ogni volta i bambini non fanno altro che rincorrersi al centro di questo bellissimo spazio. E’ un punto di ritrovo e tutt’intorno ci sono tanti localini uno più sfizioso dell’altro, ristorantini tipici che servono delizie locali tutte da gustare.

foro annonario senigallia-

8 – Degustare pesce fresco cucinato in mille maniere differenti

Per chi vuole degustare il meglio e se lo può permettere ci sono un paio di ristoranti a Senigallia davvero unici. Si tratta del Ristorante Uliassi e la Madonnina del Pescatore. Ognuno a modo suo, Mauro Uliassi da un lato e Moreno Cedrone dall’altro sanno sempre come stupire i lori ospiti. Le loro cucine sono una esplosione continua di sapori, una continua evoluzione, un insieme DI accostamenti ben riusciti, materie prime eccellenti e cotture che rasentano la perfezione… insomma davvero il Top.

Ristorante Uliassi Banchina di Levante, 6 _ 60019 Senigallia (AN) tel. 071 65463

La Madonnina del Pescatore Via Lungomare Italia, 11 – 60019 Senigallia (An) Tel  071 698267

Se invece cerchi un menù economico ed accessibile per tutte le tasche e del buon pesce ti consiglio di fare tappa al ristorante Pesce Azzurro. Il ristorante è un self-service aperto dai cuochi di una cooperativa di pescatori a Senigallia, come in altre località della costa. Noi ci siamo stati e consiglio a tutti di provarlo.

Il menù è fisso, varia in base ai giorni.  5 sono le portate, 2 antipasti, 1 primo, 2 secondi con contorno, pane e acqua e vino a volontà. I piatti sono piccoli e semplici ma danno la possibilità di assaggiarne diversi, tutti a base di pesce. Il prezzo è di appena 13€, quindi vale la pena provare, no?

Il ristorante si trova a pochi passi dalla Rotonda di Senigallia e nei periodi di alta stagione viene preso d’assalto da tanti turisti quindi ti consiglio di arrivare fuori dagli orari di punta per evitare di fare una bella fila.

Ristorante Pesce Azzurro 

Via Abruzzi, 18, 60019 Senigallia AN 071 60407 (non accetta prenotazioni)

 Pesce dove mangiare a Senigallia
Se invece preferisci il fai da te ogni mattina a Senigallia trovi il mercato del pesce dalle 6.00 alle 14.00.

Attendi l’arrivo dei pescherecci e passeggia tra i banchi in legno del pesce appena pescato! Il Mercato è un simbolo della tradizione marinara della città, è un luogo d’incontro arricchito dai colori e profumi del mare.Il mercato del pesce è aperto tutti i giorni dalle 6.00 alle 14.00, arricchito con due banchi per la vendita di frutta e verdura e per la vendita di prodotti biologici.

Il mercato del pesce lo trovi nella zona della banchina Nino Bixio al porto di Senigallia.

9 – Assaggiare uno dei gelati più buoni d’Italia e leccarsi i baffi

C’è un luogo a Senigallia che mi attira più di altri e ogni volta mi conquista con i suoi gusti. Si tratta della Gelateria Brunelli, una delle gelaterie più buone d’Italia e non sono io a dirlo ma il noto editoriale specializzato in enogastronomia il Gambero Rosso. 

Non so se anche tu sei un golosone come me ma ti dico che il mio bambino dopo aver assaggiato il gelato di Brunelli per la prima volta mi ha detto:

“Mamma ma questo gelato è il più buono del mondo!”

E si sa, i bambini non dicono mai le bugie!

Non ti indico i gusti da provare perché io li assaggerei tutti, ma ho un debole per Portonovo e Senigallia e poi assaggia anche il gusto al cioccolato, dicono che sia il più buono d’Italia!

La gelateria di Senigallia (AN)
Via Carducci n. 7
60019 Senigallia
T 071 60422

Per saperne di più  visita il sito www.paolobrunelli.me

gelato brunelli senigallia

10 – Perdersi e ritrovarsi nel Labirinto di Hort 

Senigallia esiste un luogo speciale chiamato il Labirinto di Hort dove potrai trascorrere un pomeriggio speciale tra percorsi verdi e gigantesche piante di granoturco!

E’ un labirinto realizzato dalla società cooperativa H.O.R.T. in collaborazione con il Comune di Senigallia in un campo di mais con 4 km di percorsi. Al labirinto vengono proposti tanti eventi e giornate speciali (il labirinto della paura, la caccia al tesoro, ecc…), partecipa ad una di queste e divertiti con i tuoi amici!

Per saperne di più leggi anche Labirinto di Hort , un luogo unico per grandi e piccini

 

labirinto di hort senigallia

Se poi vuoi perderti nell’entroterra di Senigllia ecco qui alcuni borghi assolutamente da vedere nei dintorni di Senigallia:

5 cose da non perdere a Corinaldo

5 cose da non perdere a Ostra Vetere

ostra vetere da vedere e da fare

Ti è piaciuto quest’articolo? Se non vuoi perderti gli altri lascia un like alla pagina facebook Viaggi e Sorrisi 

Se vuoi iscriviti anche alla mia newsletter, ti porteremo con noi a spasso per le Marche e per il Mondo!

Per saperne di più

Leggi anche cosa vedere nei dintorni di Senigallia

Scopri altri interessanti  itinerari in provincia di Ancona 

Visita il sito www.feelturismo.it

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.