Il Parco Colle Celeste…dove regna l’amore eterno!

Il Parco Colle Celeste che si trova nel cuore di Maiolati Spontini fu realizzato per volontà del musicista Gaspare Pontini come segno d’amore per la sua amata Celeste Erard.

 

“Mia Consorte, che riverisce tutti distintamente, desidererebbe…molte piantagioni da pertutto il Colle, giacché essa vorrebbe che non esistesse un palmo di terreno senza una infinità di piantagioni abbondantissime di tutte sorti, d’alberi, agrumi e fiori.

Aguzzino il loro ingegno, signori Giardinieri, questa è la sua più viva brama!”.

                                                                   Gaspare Spontini ai reggenti delle sue opere pie, Parigi 02.07.1846

 

parco colle celeste

Ci sono amori che non conoscono confini e dimensioni e che sopravvivono in eterno. Se passeggiando per Maiolati Spontini arrivi al Parco Colle Celeste rimarrai avvolto da questo amore infinito che il celebre musicista ha donato a questo luogo.

Il Parco in onore della sua amata Celeste è una delle più profonde e intense dichiarazioni d’amore del grande Spontini. Celeste Erard era una grande amante della natura e così suo marito cercò di ricreare a Maiolati un parco simile a quello che la sua famiglia possedeva nei pressi di Parigi.

Gaspare Spontini acquistò il  colle Bellavista e incaricò l’architetto jesino Ciriaco Santini di realizzare questo luogo. Tante le idee e le dimensioni che il musicista voleva ricreare in questo parco, ma la prematura scomparsa fece si che fu proprio Celeste a portarne a compimento ogni progetto del suo amato.

Al centro del parco una grande statua della Madonna indica la grande devozioni dei coniugi.

Maiolati Spontini e Gaspare Spontini

Celeste Erard dopo la morte di Gaspare, per tanti anni con amore e devozione amministrò le Opere Pie Spontini.

Per conoscere più da vicino la grandezza di questo uomo e della sua consorte di invito a visitare anche il Museo Spontini dove sono conservati oltre agli spartiti e i manoscritti del celebre compositore e alcuni disegni che illustrano il progetto del Parco Colle Celeste.

Il Parco Colle Celeste oggi

Al Parco si accede attraverso un grande cancello e un luogo e romantico viale alberato che  incanta chiunque ci entra. Molto verde e pieno di vegetazione, è bellissimo passeggiare attraverso uno dei tanti vialetti con la dolce melodia degli uccelli. Il parco ha una zona riservata ai bambini con giostre di vari tipi, un bar, tante panchine per gli anziani, delle fontanelle dove poter bere, bagni e anche barbecue aperti al pubblico.

Al termine del viale alberato potrai godere di una vista a 360 gradi che permetterà di spaziare dalle colline fino al mare.

Un parco meraviglioso ben ventilato e pieno di profumi in ogni stagione.

Cosa fare nei dintorni di Maiolati Spontini

Nei dintorni di Staffolo vale assolutamente la pena fare una visita anche a

Da vedere a jesi
Torrione del Montirozzo Photo Credit Sandro Moriconi
Tempio del valadier cosa vedere a Genga
Il Tempio del Valadier

 

castelbellino

Eremo dei Frati Bianchi di Cupramontana
Eremo dei Frati Bianchi di Cupramontana Photo Credit Giuliano Betti
Apiro, la città del Folckore

Per saperne di più

5 cose da non perdere a Maiolati Spontini

Scopri i Castelli di Jesi

Leggi anche 10 cose da non perdere nelle Marche

 

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.