10 scatti che ti faranno innamorare di Castelletta di Fabriano

Castelletta è un piccolo borgo medievale, un piccolo angolo di paradiso che si trova nel Comune di Fabriano a circa 675 m s.l.m. Nucleo fortificato appartenuto al feudo dei conti Rovellone, deve il nome al termine latino medievale castelletum, diminutivo di castello.

castelletta fabriano paese

Si parla di Castelletta per la prima volta in un documento che risale al 1292, ma le origini dell’abitato risalgono all’epoca romana. Lo indica il nome della chiesa parrocchiale “Santa Maria sopra Minerva”, indizio della presenza di un luogo di culto pagano dedicato alla dea romana della guerra e della saggezza e anche un reperto ritrovato nei pressi del paese.

castelletta fabriano chiesa santa maria

Il borgo sorge in posizione panoramica ed è bello perdersi tra i suoi vicoli ricchi di scale, archi e casette, fino ad arrivare al punto più alto del paese dove si erge una bella torre fortificata.

Qua e là puoi trovare i ruderi delle vecchie fortificazioni del paese fino ad arrivare alla sua piazzetta, il punto di ritrovo dei suoi abitanti.

castelletta fabriano panorama

Qui si trova un negozio di alimentari e un bar dove fermarsi per trovare ristoro. A Castelletta si trova anche una piccola ma deliziosa Trattoria dove naturalmente potrete gustare i piatti tipici locali.

Ancora ben conservate le due antiche torri del paese:

  • La torre a nord di forma cilindrica. Questa torre risale al nucleo abitativo originario ed aveva la funzione di punto di ampio avvistamento sulla sottostante vallata.
  • La torre est si trova nei pressi della cinta muraria ed è di forma quadrata. In un angolo della torre si può osservare una antica e rara misura romana, corrispondente ad una pertica, cioè a dieci piedi, di cm. 29 cad., ossia circa tre metri.

castelletta fabriano torre

Percorrendo le viuzze del paese ci si immerge in un silenzio senza tempo, in una atmosfera medievale che rievoca una storia antica ancora viva nel cuore di queste mura.

castelletta fabriano vicoli

I sentieri di Castelletta

Dal paese partono diversi sentieri, per scoprire al meglio la zona ti consiglio di procurarti la carta dei sentieri ed esplorare passo dopo passo questo territorio. Per gli amanti dell’arrampicata sportiva, considerata la presenza di molte pareti rocciose, Castelletta è una meta ambita. Inoltre proprio vicino al paese potrai fermarti a fare un picnic in uno dei verdeggianti prati della zona e nelle aree attrezzate.

castelletta fabriano picnic

Tra Maggio e Giugno il paesaggio attorno a Castelletta è un’esplosione di giallo grazie alla fioritura delle Gineste, uno spettacolo da non perdere!

A Castelletta troverai anche una delle “Casa del Parco Gola della Rossa” con all’interno un planetario digitale gestito dall’associazione di astrofili Aristarco di Samo di Senigallia.

castelletta fabriano prato

“La Cima Coppi” del grande Michele Scarponi

Per arrivare a Castelletta si percorre una strada stretta e impervia, ancora di più se in sella ad una bici. Tornante dopo tornante, pedalata dopo pedalata, sembra quasi di raggiungere il cielo, quel cielo dove l’Aquila di Filottrano amava allenarsi.

Castelletta è diventato un luogo speciale per ogni appassionato di ciclismo grazie anche all’amore che il grande campione Michele Scarponi nutriva per questo itinerario che aveva definito “la sua Cima Coppi”.

castelletta fabriano cima coppi

Oggi alla Castelletta, frazione di Fabriano, c’è un Cippo in memoria di Michele e tra questi monti ci sembra ancora di vedere volare l’Aquila di Filottrano, un volo silenzioso e leggero che rende il suo ricordo una grande eredità per tutti noi.

In nome di Michele, dei suoi sogni e del suo grande sorriso, è nata grazie alla famiglia Scarponi la Fondazione Michele Scarponi.

La Fondazione promuove la sicurezza di tutti sulla strada ed è un dono che Michele e la sua famiglia hanno voluto fare all’umanità, per ricordarci che la memoria di Michele è custodita dentro un futuro migliore.

 

castelletta fabriano michele scarponi

 

“Michele è davanti a noi. Pedala sulle colline di un futuro migliore, dove nessuno morirà più sulla strada.”

La Festa della Madonna della Speranza 

Castelletta trova nuova vita nel periodo estivo quando i paesani di un tempo ritornano in questi luoghi per ritrovare la pace e il silenzio lontani dal mondo.
Molto partecipata la festa della Madonna della Speranza che si svolge ogni anno nella seconda metà di Settembre. Una festa che da qualche anno non viene più organizzata ma che rimane nel cuore degli abitanti di Castelletta e chissà che questa tradizione non si rinnovi?

castelletta fabriano torre

Come arrivare a Castelletta di Fabriano

Cosa fare nei dintorni di Castelletta

Nei dintorni di Castelletta ci sono alcuni luoghi imperdibili da vedere. Eccone alcuni:

Genga e dintorni
Il Castello di Genga
Abbazia di San Vittore - Frasassi
Abbazia di San Vittore – Genga
Tempio del valadier cosa vedere a Genga
Il Tempio del Valadier

castello di precicchie fabriano

Se ti è piaciuto l’articolo e l’hai trovato utile condividilo con i tuoi amici e se vuoi passa a trovarmi più spesso. Se metti un like alla mia pagina Facebook  e ti iscrivi alla newsletter ti porterò con noi a spasso per le Marche e per il Mondo! Segui le nostre avventure anche su Instagram!

 

Per saperne di più

Scopri altri interessanti itinerari nel Parco Gola della Rossa e di Frasassi

Scopri altri interessanti borghi delle Marche 

Per saperne di più su Castelletta visita il sito www.castelletta.it

 

Articolo pubblicato il 17 Giugno 2019

Ti potrebbe interessare...

Scrivi una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Il Tuo commento una volta scritto, verrà moderato da Viaggi e Sorrisi. Una volta approvato sarà disponibile on line.